lunedì, 12 Aprile 2021

Gossip

Home Gossip Pagina 434
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Meghan non torna a corte, Harry convocato senza di lei

Non c’è verso di placare il gossip su Meghan: la donna al momento più amata ed odiata al mondo.

A corte pare non la rivogliono e stanno iniziando sul serio ad averne le tasche piene del comportamento degli ex duchi.

Meghan procede inarrestabile per la sua strada: niente soldi a corte, niente business Sussex, niente marchi ma lei trova lo stesso il modo di guadagnare.

Tutto fa sorgere pettegolezzi su di lei: come si guadagna da vivere, come li spende e infine come è vista dal popolo britannico.

Ovviamente ci sono news: curiosi?

Meghan e il convegno da 1.500 euro

La ex duchessa ha partecipato al convegno virtuale Fortune’s Most Powerful Women Next Gen Virtual Summit: volete vederla, volete partecipare? Comprate il biglietto al modico costo di 1.750 dollari ovvero 1.500 euro.

Con lei ci saranno anche l’amica Chelsea Clinton, figlia di Bill e Hillary, e la stilista Diane von Furstenberg.

Le controversie ogni volta si susseguono: eventi benefici ma a pagamento? Certo, la vita dei vip costa, lo sa bene la Markle, e i parenti reali hanno chiuso i cordoni della borsa.

Meghan e lo scandalo della t-shirt

E’ così: si passa da un estremo all’altro.

L’11 ottobre, per celebrare la Giornata Internazionale della Bambina, Harry e Meghan hanno partecipato in video dalla villa di Montecito: lei indossava una t-shirt con la scritta R.B.G. da 18 euro circa, un paio di jeans, décolletée nere, una maglia a righe e una mascherina con la scritta “When there ara nine”.

Altra contravvenzione alle regole dei Windsor: non esprimono pareri politici. No Meghan non ha detto nulla ma la sua mascherina parlava per lei.

R.B.G. indica il giudice della Corte Suprema, Ruth Bader Ginsburg, scomparsa lo scorso settembre, nota femminista e nominata da Bill Clinton. Mentre la scritta della mascherina si riferisce all’affermazione della Ginsburg sulla disparità di genere all’interno della Corte Suprema americana.

Messaggi non velati contro il Presidente Trump? Assolutamente sì.

Harry convocato dalla Regina, Meghan no

Sembra che la queen abbia convocato Harry per un colloquio urgente, senza la moglie.

Harry dovrebbe a breve partire per Londra, forse prima di Natale, e l’intero staff della residenza britannica dei Sussex, Frogmore Cottage a Windsor, sarebbe già stato avvertito.

Sembra che questa convocazione non includa Meghan e nemmeno Archie.

La regina vorrebbe conto e ragione del loro comportamento e di ciò che dicono in pubblico e pare non abbia intenzione di chieder spiegazioni alla nuora.

Harry accetterà quello che la moglie vivrà come l’ennesimo affronto?

Alessandra Mastronardi si sposa: conosciamo il fidanzato


Alessandra Mastronardi ha due novità in serbo per noi: una riguarda i fiori d’arancio e l’altra Rai Fiction.
Ve la ricordate bel 2006 quando vestiva i panni di Eva Cudicini, figlia del primo matrimonio di Lucia che si sposa in seconde nozze con Giulio Cesaroni, la sua avventura è stata breve ma ha conquistato tutto il pubblico. Segue per Alessandra una carriera nel cinema ed arriviamo alle ultime novità.

Alessandra Mastronardi si sposa: conosciamo il fidanzato

Chi è il fidanzato di Alessandra Mastronardi? E’ Ross McCall, lei è pazza di lui e i due sarebbero pronti a sposarsi.
Ha detto: “Ross ha 10 anni più di me, ma io ho sempre avuto fidanzati più grandi, sono attratta dagli uomini più maturi. Lui mi fa sentire protetta e al sicuro”
I due stanno insieme ormai da diversi anni e sarebbero andati a vivere insieme a Londra, la notizia delle nozze non è ancora ufficiale ma sono trapelate delle indiscrezioni da amiche e colleghe.

Ross McCall ha 44 anni ed è anche lui attore, viene spesso ricordato per il ruolo di Matthew Keller in White Collar.
Un amore importante fra loro due tanto che la Mastronardi ha più volte parlato della voglia di avere una famiglia.
Un matrimonio in gran segreto si vocifera, curiosi vero?

Alessandra Mastronardi sarà Carla Fracci per Rai Fiction

Alessandra è stata scelta per il ruolo di Carla Fracci in una coproduzione Rai Fiction – Anele diretta da Emanuele Imbucci, in onda prossimamente su Rai1.
La fiction sarà liberamente ispirata all’autobiografia di Carla Fracci “Passo dopo passo – La mia storia” e sarà realizzata con la consulenza diretta della stessa Fracci, del marito Beppe Menegatti e della loro collaboratrice storica Luisa Graziadei.
Le riprese sono iniziate a Roma e Orvieto e poi il set si sposterà a Milano e in particolare al Teatro alla Scala.

Meghan ed Harry via dall’Inghilterra ma il Canada non li vuole


Meghan ed Harry via dall’Inghilterra ma il Canada non li vuole: troppo costosi.

Questa Megxit sta prendendo una brutta piega: se i reali hanno detto sì alla partenza, forse per sbolognarseli una volta per tutte, i canadesi sono propensi ad un “no grazie”.

Come andrà a finire?

I canadesi non vogliono Meghan ed Harry

Il 70% dei canadesi non è favorevole ad un trasloco dei duchi del Sussex in Canada.

Sono davvero pochi i sostenitori che sono d’accordo sul fatto che la nazione si accolli spese di trasloco e sicurezza.

Angus Reid Institute ha svolto il sondaggio. Chissà cosa ne pensano i duchi del Sussex.

Harry è molto popolare in Canada ma forse Meghan non tanto, e la maggior parte li vede come “troppo costosi”.

Megxit: l’incubo dei canadesi

La Megxit doveva essere l’incubo degli inglesi e invece sta diventando l’incubo dei canadesi.

Da quando i duchi hanno deciso il trasloco, lo stato canadese calcolatrice alla mano ha iniziato a farsi due calcoli.

Complici scandali, liti, sperperi e vizi, i canadesi non vedono di buon occhio la cosa.

Siamo ai ferri corti: Harry e Meghan sono i benvenuti come commoner ma se rimangono dei reali con il proprio titolo, il Canada non può permettere loro di stabilirsi nel Paese.
E adesso come la mettiamo?
O rinunciano al titolo o se ne tornano in Inghilterra.

Perchè il Canada non vuole Harry e Meghan?

Pare che il Paese non voglia rompere la Corona, ma anzi preservare il sistema monarchico che i fan della Corona adorano. L Stato canadese dichiara: “il concetto di Corona è al centro del sistema di governo canadese. Le fatture non sono legge finché non ricevono il consenso reale; i crimini sono perseguiti a nome di Sua Maestà …e via dicendo”.

Insomma ai canadesi piace molto la monarchia ma se i monarchi si trasferiscono non s’ha da fare.

E poi ci sono i costi: troppo elevati.

I canadesi adorano i reali, a patto che poi se ne tornino a casa loro. La monarchia ha dei costi, si sa.

Riusciranno i duchi a coronare il loro sogno o torneranno a casa con la coda fra le zampe?

Can Yaman a C’è posta per te

Can Yaman è approdato a C’è posta per te ed ha mandato in delirio il pubblico.

L’attore turco apre la terza puntata del programma di Maria De Filippi.

Potete immaginare come abbia reagito il pubblico, soprattutto quello femminile.

Can Yaman è la sorpresa per zia Maria

La De Filippi racconta la storia di Akirobita, una ragazza di Rossano, in provincia di Cosenza, che due anni fa ha perso la madre per una malattia.
La ragazza ha avuto accanto a sé la zia Maria che si è presa cura dei quattro nipoti.
Per ringraziarla Akirobita ha voluto “regalare” alla zia il suo idolo Can Yaman.
“Sono seduto di fianco a un angelo. Anche io sono stato cresciuto da due nonne, i miei genitori lavoravano tanto. Questa storia mi emoziona perché penso al passato, le donne sono importantissime e sarei una nullità senza quelle della mia vita. Il mio lavoro non è solo recitare, è anche la gioia di toccare le vite degli altri. Potrei fare l’avvocato, potrei anche smettere (si alza un sonoro no in studio, nda), ma mi piace portare emozione e questo mi convince a non smettere mai” ha dichiarato Can coprendo di regali la zia fra cui la sua giacca ed un cellulare.

Can Yaman si spoglia a C’è posta per te

L’attore si spoglia e resta senza giacca: muscoli in mostra e fan in delirio.
Maria De Filippi calma il pubblico sovraeccitato: “Riusciamo a contenerci?!”.
Can Yaman, l’attore turco di “DayDreamer” , che sarebbe fidanzato con Diletta Leotta, continua a far sognare le sue fan italiane.
Quando poi lui dice a zia Maria “Ti do anche il mio numero, ma prometti di non darlo in giro”. Dal pubblico si leva un disperato: “Dallo anche a me!”.
Partita persa per la conduttrice che non riesce a calmare le fan scatenate.