lunedì, 28 Settembre 2020

Make Up

Home Beauty Make Up Pagina 8

Guida per l’applicazione del rossetto (FOTO)

www.tentazionemakeup.it

Avete mai letto una guida su come mettere il rossetto scritta da qualcuno che non sa mettere il rossetto? C’è sempre una prima volta, care ragazze, e quel momento è arrivato. Adesso. Perché io, armata di santa pazienza, vi illustrerò le regole da seguire per colorare decentemente le vostre labbra. Se pensate che io sia ignorante in materia vi sbagliate di grosso: sono 20 anni che provo a mettere in pratica i pochi consigli a riguardo e se qualche volta sono riuscita a non sembrare un clown, ho vissuto momenti in cui avevo lo stesso trucco di qualcuno appena uscito da un after. Solo che all’after non c’ero mica andata.
Ma veniamo a noi.

Regola numero uno, e mi riferisco alle più giovani e quindi quelle con meno disponibilità economica, non pensate mai di comprare un rossetto senza acquistare la matita abbinata. Io l’ho fatto almeno un milione di volte e il risultato non è mai stato soddisfacente.
Dovete scegliere religiosamente il colore del rossetto, tenendo conto della vostra carnagione, e mentalizzarvi sul fatto che dovete tassativamente sborsare qualche euro in più per la matita.
Regola numero 2: primer. Adesso penserete: ‘Ma quanti soldi occorrono per mettere un pò di colore sulle labbra?’ La risposta è che dipende da voi: quanto ci tenete ad avere un trucco perfetto?
Una volta applicata la matita del colore desiderato andate a riempire gli angoli interni delle labbra e via via tutta la superficie, in modo da uniformare il colore ancor prima di mettere il rossetto.

Se pensate che dopo avere fatto ciò dovete solo aprire il rossetto e applicarlo, siete nuovamente in errore. Un rossetto, per essere messo su come Dio comanda, necessita dell’utilizzo del pennello apposito. Quindi dovete affrontare un altro esborso di moneta, ma considerando che un pennellino dura un eternità vi conviene comprarlo senza rimuginare troppo.
Dopo avere steso il colore con l’apposito pennello passate una matita correttrice all’esterno per nascondere eventuali sbavature. Et voilà: per oggi avete realizzato un trucco decente.

Kanye West si trasforma in Kim con il trucco

www.sologossip.com

Si, loro sono la coppia del momento. Anzi no, lei è la donna del momento, forse una delle più influenti al mondo. Per non parlare del resto della famiglia: Kylie Jenner, la più piccola, è passata dal più brutto degli anatroccoli a un bellissimo cigno (ovviamente si è rifatta dall’alluce alle doppie punte) mentre Kendall calca le passerelle più importanti al mondo (e pare che sia stata scelta come angelo per Victoria’s Secret). Anche se le sorelline più piccole sono divenute in breve delle vere e proprie star, sia fuori che dentro ai social, Kim resta quella più amata e seguita. L’ossessione per la sua vita privata è davvero preoccupante, anche se a volte può avere dei risvolti divertenti.

Sappiamo tutti che i membri di una coppia finiscono con il somigliarsi l’un l’altro con il passare del tempo; un autore satirico e attivista socio-politico che va sotto lo pseudonimo di Saint Hoax, ha creato un simpatico video che trasforma, a suon di trucco e contouring, Kanye West nella sua splendida moglie.
Il risultato è davvero sconvolgente e mostra come il trucco possa operare cambiamenti straordinari con estrema facilità.

Kim Kardashian rivela il suo beauty secret

Quante volte tornate a casa la sera, stanche, affaticate dalla giornata ci siamo trascinate in bagno per struccarci pur non avendone voglia? Nonostante la pigrizia riecheggiano dentro di noi i mantra dei dermatologi “ Andare a dormire truccate invecchia la pelle di sette giorni” o le frasi delle Celeb “Il mio trucco per una pelle così luminosa è struccarmi ogni sera con prodotti specifici”.

Ora, a riguardo, dice la sua Kim Kardashian, durante la consegna del premio Make-up Artist of the Year Award. Ha un’intera equipe a curarsi della sua immagine, eppure, ammette che quando è stanca non si fa problemi e va a dormire truccata.
Ad ispirare queste abitudini di Kim è stata la vincitrice del premio, una delle più influenti personalità in fatto di cosmetica e beauty trend Charlotte Tilbury.

 Kim Kardashian e Charlotte Tilbury durante la consegna del premio Make-up Artist of the Year Award.
Kim Kardashian e Charlotte Tilbury durante la consegna del premio Make-up Artist of the Year Award.

Shock.

Una delle migliori truccatrici al mondo che consiglia di andare a dormire truccate? Sì è proprio così.
Charlotte ha un rapporto estremo con il make-up. Non solo non si strucca prima di andare a dormire, ma anzi, si trucca apposta. Sbatte, senza farsi troppi problemi, la porta del bagno in faccia al marito se prova a sbirciarla. Lui dice che, anche dopo anni di matrimonio, non l’ha mai vista al naturale.
Come mai questa ossessione? Anni fa la make-up artist si era presentata struccata ad un fidanzato ed era rimasto sconvolto dal cambiamento dei suoi occhi. Da allora aveva capito che era nata per essere truccata, che i suoi occhi “naturali” possono essere solo quelli glamour, quelli ricoperti da almeno quattro strati di mascara.

Pare davvero un’impresa epica avere una pelle liscia e luminosa come quella di Kim o Charlotte se si è perennemente truccate. Invece è possibile, e la make up artist dice che è tutto merito della Charlotte’s magic cream, cioè un miracoloso toccasana che unisce diverse creme idratanti e anti-età con l’aggiunta di un ingrediente segreto.
Charlotte possiede quest’elisir di bellezza, di sua invenzione, e lo mette a disposizione delle star che è solita truccare, la ricetta rimane assolutamente top secret però.

Ma in fin dei conti, latte detergente e tonico devono rimanere i nostri fedeli alleati ogni sera. Ed è importante, infine, non prendere assolutamente esempio da Kim Kardashian.

La storia del make up in sei minuti (VIDEO)

credit by: cliomakeup.com

Lisa Eldridge, nuova direttrice di Lancôme , ha pubblicato un video attraverso cui ci mostra com’è cambiato il trucco nel corso dei secoli.
La truccatrice anglosassone è conosciuta sul web per i suoi numerosi make up tutorial , con cui si è conquistata l’ammirazione di moltissime donne e di diverse star internazionali.

Lisa comincia il video ponendosi una domanda: “se avessi una macchina del tempo dove e quando mi piacerebbe essere trasportata?” e in sei minuti ci mostra, su se stessa, i make up migliori e quelli peggiori della storia del trucco.
Non si limita, però, solamente a truccarsi ma, per ogni stile, ci riassume tutte le caratteristiche proprie del periodo e il diverso significato che il make up ha assunto nelle varie epoche.

La sua bravura e la sua capacità di prestarsi ad ogni look sono davvero sconvolgenti.
La vediamo passare con disinvoltura dall’antico Egitto fino ai giorni nostri, passando per la Grecia antica, la pittoresca Venezia del ‘600, la pomposa Francia del ‘700, la rigidissima epoca vittoriana e la modernità dei ruggenti anni ’20.

Dopo averci dato informazioni sulle sostanze, spesso anche dannose, usate dalle donne delle generazioni precedenti alla nostra, la tutorial conclude il video affermando che quella che stiamo vivendo è l’epoca migliore per il make up. Questo perchè, non essendoci più i canoni rigidi di una volta, ognuna può scegliere liberamente come truccarsi o addirittura non farlo affatto.

E voi, quale epoca preferite?