sabato, 31 Luglio 2021

Gossip

Home Gossip
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Can Yaman e Diletta Leotta si sono lasciati davvero?

Tenetevi forte: Can Yaman e Diletta Leotta potrebbero essersi lasciati.

Lo so, siamo rimasti tutti basiti. La storia d’amore che ci ha fatto sognare potrebbe esser giunta al capolinea (o poteva non esser del tutto vera).

I fan della coppia sono rimasti senza parole.

Can Yaman e Diletta Leotta si sono lasciati davvero?

La notizia lascia tutti perplessi: Can Yaman e Diletta Leotta si sono lasciati davvero? Ma come lui non l’aveva portata a casa a conoscere i suoi? Pareva che il matrimonio fosse prossimo. Ci sono state scritte in cielo, anelli, foto della loro favola ed ora? E’ tutto finito come una bolla di sapone?

Alessandro Rosica ha divulgato novità sconcertanti.

“Can e Diletta Leotta, è appena finita la storia. Siamo giunti al termine. Si sono lasciati, a meno che non si inventano qualche altra cosa”.

Se i dubbi sollevati sulla veridicità di questo amore sembravano essersi dissolti, ora tornano: era vero o era una farsa di marketing?

Quei due si amavano davvero e volevano sposarsi, o come dall’inizio abbiamo pensato era solo pubblicità?

Can e Diletta, dopo esser giunti alla scoperto come fidanzati, hanno iniziato a far gola a tutti: Silvia Toffanin li vorrebbe a Verissimo, ma a questo punto ci sono dei dubbi sulla loro presenza.

E’ strano: nozze vicinissime e poi di botto si lasciano. Cosa sarà successo?

Can Yaman e Diletta Leotta, era un amore fake?

Rosica, con la sua frase sibillina, lascia ad intendere ciò che dall’inizio si sospetta: era una strategia di marketing.

I due volevano farsi pubblicità e vendere una favola d’amore perfetta, magari questi sono “imprevisti” previsti: ovvero ci vuole suspense in attesa del matrimonio. O semplicemente il contratto non prevedeva nessun matrimonio.

Secondo Rosica, ci sarebbe stata una lite per cui il contratto sarebbe finito, secondo l’influencer i due sarebbero diventati intimi ma non fidanzati sul serio.

Adesso bisogna solo attendere.

Jerry Calà tradì Mara Venier, lei replica

Jerry Calà ha deciso di festeggiare i suoi settant’anni, e cinquanta di carriera, con un bel regalo al mondo del gossip.

Mara Venier è la protagonista e non ha perso tempo a replicare, ma alla fine della fiera son passati tanti anni e i due sono ancora amici.

Volete sapere cos’è successo?

Jerry Calà tradì Mara Venier

C’è stata una grande festa per Jerry Calà all’Arena di Verona e c’era anche Mara Venier, sua ex storia ed ora amica.

Jerry ha detto: “E’ la mia più grande amica. Con l’affetto che resta dopo l’amore e con l’intelligenza si diventa amici.. Per noi è stato naturale. Alcune persone rimangono nel cuore e il rapporto si trasforma in qualcos’altro di ugualmente bello e pieno di complicità. Amo la sua schiettezza, il suo essere sempre di pancia, empatica e pronta a commuoversi, ma anche a gioire spontaneamente. E’ una delle persone più vere che conosca”.

Poi la confessione: “Ogni età ha i suoi problemi e a quei tempi non avevo neanche 30 anni che per un uomo vuol dire essere un ragazzino. E poi ero in preda ad un improvviso successo. Se ho fatto qualche marachella mi giustifico” ebbene sì, aveva fatto le corna a Mara Venier.

Mara Venier replica a Jerry Calà

Mara Venier decide di replicare a Jerry Calà: “Ma quale donna più importante! Mi ha riempito di corna! Lui me ne combinava di tutti i colori ed era un vero e proprio ‘put**niere’, si può dire vero? Vabbè diciamo che era birichino… Ti dico solo che il giorno della nostra festa di matrimonio mentre tutti festeggiavano e Renato Zero cantava, lui è sparito. Io poi sono andata nei bagni e l’ho pizzicato con un’altra, non sai quante gliene ho date sia a lui che a lei. L’ho riempito di botte. Ma il nostro rapporto era così, poi lui si pentiva e tornava da me. Siamo stati insieme per 6 anni. Oggi è il mio più grande confidente e amico, ci sosteniamo nei momenti bui”. 

Eh già, lui l’ha fatta sembrare una birichinata, ma Mara l’ha pizzicato con un’altra anche nel giorno del loro matrimonio.

Jerry però ha ribadito: “Era una festa che avevamo fatto con gli amici (…) mi ha beccato che parlavo con una fitto fitto in bagno. Non che ci facevo cose. Invoco la Var, la moviola in campo. Stavo parlando fitto fitto. Sai quando hai un po’ bevuto, ti avvicini e ti metti a parlare con una. Lei mi ha beccato, ha frainteso e mi ha riempito di botte. Cosa che tra le altre cose non dice mai”. 

Parlavano, in bagno, il giorno delle nozze, vabbè….

Simona Ventura molto vicina al figlio di Barbara D’Urso

Simona Ventura si trova su una sedia un po’ scomoda, ultimamente non ha avuto molto successo e sta pensando a dei nuovi programmi.

Ha già pensato ad un nuovo format e ci sta lavorando.

Con chi? Con il figlio della sua storica nemica: Barbara D’Urso.

Subito partono le polemiche ma Simona ha la risposta pronta.

Siete curiosi vero?

Simone Ventura mette le mano avanti

Dopo l’ultimo show condotto da Simona Ventura, “Game of Games – Gioco Loco” è stato chiaro a tutti che c’era bisogno di novità, Simona comunque non si da mai per vinta.

Il suo prossimo programma sarà nella prossima stagione televisiva insieme a una collega, Paola Perego, le due condurranno il programma “Tutto fa Domenica” che verrà trasmesso dalle ore 11 di mattina su Rai 2.

E’ l’altro programma che ha suscitato polemica.

Dal prossimo sabato 24 Luglio alle 15:40 Simona condurrà la seconda stagione di “Discovering Simo”, su Real Time, un viaggio tra gli interessi e le passioni di Simona Ventura che avrà luogo nella sua terra natia, l’Emilia Romagna.

La trasmissione è frutto della produzione della società SiVe e la parte esecutiva è ad appannaggio di Addictive Ideas, azienda che vede tra i soci anche Emanuele Berardi.

Che è il figlio di Barbara D’Urso.

Simona Ventura lavorerà con il figlio di Barbara D’Urso

Emanuele Berardi (33 anni) è figlio di Barbara D’Urso e del produttore cinematografico Mauro Berardi.

I rumors vociferano: ma le due non erano nemiche? Hai capito Barbarella che spinge il figlio?

Simona scrive su Instagram che lui è “un giovane professionista molto capace che gode di tutta la mia stima” e “Viste le polemiche, vorrei sommessamente dire che, anche i cosiddetti “figli di”, hanno il diritto di costruirsi il loro futuro e dimostrare sul campo quello che sanno fare. Si chiama MERITOCRAZIA e io non perderò mai la speranza che, anche in Italia, questo possa contare!”

Ma la vera polemica sta nel fatto che una volta Simona disse di Barbara: “Credo che abbia un grosso problema con le donne ma sinceramente non ho voglia di stare dietro a lei, gioco un altro campionato (…) È uscita con vari miei ex, tempo fa scherzando ho detto che era una delle poche in Italia a fare la raccolta differenziata. (…) Dal punto di vista umano ho altri riferimenti”.

Ok, ma cosa c’entra il figlio?

Marco Verratti regala alla moglie una collana da 600mila euro

Marco Verratti si è sposato in questi giorni, esattamente come Federico Bernardeschi e Veronica Ciardi (manco quelli della nazionale avessero fatto un voto “Cara se vinco gli europei ti sposo”).

Meno clamore ma ugualmente gran festa. Il clamore lo ha fatto il regalo dello sposo alla sposa: una collana da 600mila euro. Curiosi?

Marco Verratti sposa Jessica Aidi

Marco Verratti ha sposato la modella Jessica Aidi, 19 anni di origini francotunisine, che alle nozze ha sfoggiato un girocollo realizzato appositamente per lei dalla maison Paillard, una delle più rinomate gioiellerie di Parigi.

Il gioiello è stato realizzato in oro rosa e letteralmente tempestato di diamanti. Ben 3353, per oltre 57 carati di diamanti.

La cifra del girocollo dovrebbe aggirarsi intorno ai 600mila euro.

La Aidi ha sfoggiato il gioiello in anteprima sui social prima di sposarsi.

Tutti i dettagli del matrimonio di Marco Verratti

La sposa aveva a disposizione ben tre abiti, che ha indossato durante il giorno delle sue nozze con Marco Verratti.

Il primo era una tuta pantalone in pizzo bianco, un abito da sera con lungo strascico per il ricevimento e un abito corto per la serata tra balli e karaoke.

A cantare nella serata delle nozze c’era un’invitata speciale: Carla Bruni, con il marito Nicolas Sarkozy.

“Ora canta ai matrimoni“, hanno ironizzato in molti, quasi a voler segnalare il declino della sua carriera da cantante.

Si è prima esibita sulle note di “Quelqu’un m’a dit” per poi lanciarsi nella versione francese di “Il cielo in una stanza”.

Curiosità: Marco aveva divorziato appena un mese dalla moglie Laura quando ha incontrato Jessica, in un lussuoso albergo di Parigi, dove lei faceva la cameriera. I due si sono subito fidanzati.