martedì, 27 Febbraio 2024

Gossip

Home Gossip
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Francesco Totti medita di vendere casa, Ilary Blasi in ospedale

Francesco Totti sta meditando di mettere in vendita la villa a Roma, almeno secondo Dagospia. Peccato che in quella casa ci viva la sua ex con i figli.

Nel mentre attimi di paura con Ilary Blasi, perché si trova in ospedale?

Francesco Totti medita di vendere casa

Dagospia ci fa sapere che Francesco Totti potrebbe mettere in vendita la villa all’Eur.

Ma la villa non appartiene alla ex? No, lei ci vive con la famiglia, ma è sempre di proprietà del capitano.

La villa all’Eur, per chi non lo sapesse, è di 25 stanze, con piscina (esterna ed interna), sala cinema, patio con salotto e cucina, campo da tennis, giardino, spa etc.
In merito alla disputa su chi debba tenerlo o meno, il tribunale ha stabilito che Ilary potrà viverci fino al 21esimo anno della figlia Isabel (che di anni ora ne ha otto).

A quanto la si potrebbe mettere in vendita? Si stima che il prezzo si aggiri intorno ai 18 milioni di euro ma nessuno lo sa di preciso. Del resto la stessa Ilary ha confessato che ci sono stanze in cui non è mai entrata.

Ma perché Ilary non è già sul piede di guerra? Semplice, perché le spese della casa le sta pagando lei ed ammontano a 30 mila euro al mese, si parla di bollette da 10 mila euro.


Perchè Ilary Blasi si trova al pronto soccorso?

Momenti di paura per Ilary Blasi e famiglia: si sono dovuti recare in ospedale per via del piccolo John, figlio della sorella Melory.

Il bambino ha iniziato a stare male, fra vomiti e tracce ematiche, ed i genitori hanno deciso di recarsi in ospedale. È la stata la stessa Melory ad avvisare i fan: “Abbiamo passato 24 ore in pronto soccorso, lui ora sta bene e l’hanno dimesso”.

Il bambino è stato ricoverato per una notte e sottoposto a tutti gli accertamenti del caso.

“Morale della favola: si è preso una gastroenterite e il pronto soccorso era pieno di bambini con febbre e diarrea” dice la mamma.

Tutto è bene ciò che finisce bene.

Royal news: Harry vuol tornare a casa, tregua per Meghan e Kate

Oggi royal news sconcertanti: Harry sta seriamente pensando di tornare a casa per aiutare il fratello e pare che Meghan abbia inviato un messaggio a Kate.

C’è addirittura chi dice che sia stata Meghan a spingere Harry a tornare a casa. In molti vociferano che il vero problema siano i soldi in casa Sussex.

Royal news: Harry vuol tornare a casa

Dopo aver visto il padre, e saputo di Kate, Harry starebbe meditando di tornare a casa e riprendere il suo ruolo. Ma solo finché non si sarà ripreso il padre.

C’è stata un’intervista molto particolare, per ABC, dove Harry ha ribadito di voler bene ai suoi cari e di esser pronto non solo a fare pace ma anche a tornare verso i suoi doveri.

Sembra in effetti che dopo il viaggio lampo per vedere il padre, che aveva appena scoperto di avere un tumore, ci siano state altre conversazioni fra i due.

I pettegoli sostengono che Carlo sente la corona che scricchiola, ragione di più per fare pace con il figlio.

Re Carlo forse sta prendendo in considerazione il progetto che fu di sua madre: fare dei duchi del Sussex degli ambasciatori del Commowealth.

Ma dopo il libro e la famosi intervista, come si potrà ripartire da zero?

Royal news: Meghan vuole fare pace con Kate

Ma a stupire davvero tutti sarebbe stata Meghan Markle. Fare abbia lanciato un gesto di pace verso Kate Middleton.

Lei che non ne voleva più sapere, che non sarebbe mai tornata dai reali ad inchinarsi alla cognata.

Si parla di una telefonata fatta a Kate, seguita da una fatta a Carlo.

I più ottimisti ci vedono una riconciliazione, i più pettegoli sostengono che sia stato Harry a costringere la moglie a chiamare i parenti.

E Kate cosa ne pensa? Sarebbe più propensa a riconciliarsi con Harry, perché pare non riesca proprio a sopportare la cognata.

William è l’unico a chiamarsi fuori: non ha voluto vedere il fratello e non vuole sentire la cognata. Riuscirà a sotterrare l’ascia di guerra per non veder andare in pezzi la sua corona?

Sussex ambientalisti con il jet privato: scoppia la polemica

I Sussex ambientalisti lo sono, ma solo sulla carta. Quando poi si tratta di dimostrarlo che fanno? Prendono il jet privato. E ovviamente scoppia la polemica.

Sussex ambientalisti con il jet privato

Spunta fuori il nuovo sito dei Sussex, ovvero Sussex.com dove i duchi si autoelogiano per il loro impegno a favore del clima e dell’ambiente.

Ovviamente c’è un “ma” in questa storia: i duchi devono raggiungere Vancouver per una visita prima degli Invictus Games del 2025.

E come lo fanno? Con un bel jet privato. Alla Ferragni insomma.

Ambientalisti sì, ma part time.

Daily Mail afferma che il jet è rimasto a Vancouver per circa 39 minuti poi è ripartito per Victoria, dove è atterrato dopo 15 minuti di volo. Un totale di 63 chilometri nautici.

Che jet hanno noleggiato i Sussex?

Si tratta di un Cessna 680 Citation Sovereign da 12 posti, allestito manco fosse una suite reale.

Sala da bagno, poltrone in pelle, finiture in radica, ampi tavoli da pranzo e settore adibito al lavoro.

Fiori freschi, vino di lusso e naturalmente tutti gli snack preferiti dalla famigliola.

La polemica dilaga: ambientalisti di nome ma non di fatto

I ducchi si trovano nella villa chiamata Mille Fleurs sull’isola di Vancouver da dove, forse, leggono le polemiche su di loro.

Si sono tanto dichiarati ambientalisti, hanno tanto predicato ed hanno addirittura partecipato a una conferenza sugli impatti del cambiamento climatico a New York.

Ma i Sussex non sono nuovi a queste cose: avevano già preso un volo privato per una vacanza ai Caraibi che costò circa 9,6 tonnellate di emissioni di CO2.

Come si difendono i due?

Il duca Harry dice: «Trascorro il 99% della mia vita viaggiando per il mondo con compagnie di linea. A volte possono esserci occasioni basate su una circostanza particolare per cui devo garantire che la mia famiglia sia al sicuro».

Alla fine la butta sempre sulla sicurezza, nemmeno fosse il re in persona. E poi si lava la coscienza facendo donazioni ad enti di beneficenza ambientalisti.

Ma alla fine quanto è costato questo jet? 6 milioni e trecentomila euro non comprensivi di stipendio del pilota ed equipaggio.

Sussex.com riapre il sito di Harry e Meghan: guai in vista

Sussex.com riapre i battenti, Harry e Meghan hanno deciso di dargli una lucidata, una bella patina reale e via sul web.

Peccato che reali non lo sono più e diverse cose nel sito potrebbero procurare loro non pochi grattacapi.

Sussex.com: il divieto di usare i titoli reali

Se non ve lo ricordate vi rinfrescherò la memoria: Harry e Meghan non possono usare i titoli reali.

Ma nel sito Sussex.com appare la scritta “Ufficio del principe Harry e Meghan, il duca e la duchessa di Sussex” peccato che lui principe non lo sia più.

Questo era un accordo fatto con la defunta regina: sarebbero rimasti duchi ma non più reali, difatti dovettero chiudere il sito “sussexroyal”.

Devono aver pensato che morta Elisabetta II, la regola non valesse più e giusto per non sbagliare hanno pure messo lo stemma della casa reale.

Buckingham Palace farà chiudere Sussex.com?

In tanti si chiedono quanto durerà il sito, perché Buckingham Palace sta già meditando di farlo chiudere, o comunque potrebbe chiedere ai due di levare lo stemma ed i titoli reali.

Ipotesi che potrebbe diventare concreta nel momento in cui i due facessero menzione, nel sito, di progetti commerciali, come le produzioni per le piattaforme di streaming,

Al momento sul sito compaiono solo i link alla Fondazione Archewell e la Archewell Production.

I duchi del Sussex scommettono su se stessi

Da tempo gira voce che i soldi stiano finendo, quindi i duchi rilanciano se stessi ma la barca sta comunque affondando. Si dice che la Fondazione Archewell abbia i conti in rosso e non ci siano progetti per Archewell Production, tranne il contratto con Netflix che è molto pericolante.

Si parla di film, di serie tv e forse altri libri ma in effetti sono cose già sentite e di tutto ciò i Sussex hanno prodotto ben poco.

Questo nuovo sito sarà un altro buco nell’acqua?