sabato, 8 Maggio 2021

Gossip

Home Gossip
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Reboot Gossip Girl arriva a luglio 2021

Siete pronti per il reboot di Gossip Girl? Arriverà a luglio 2021 su HBO Max.
Ovviamente siamo tutti molto curiosi: quali saranno i nuovi sviluppi? Ci sarà davvero la possibilità di rivedere qualcuno del vecchio cast?
Curiosi vero?

Reboot Gossip Girl arriva a luglio 2021

La prima stagione del reboot di Gossip Girl è stata scritta da Joshua Safran, e sarà composta da 10 episodi prodotti di un’ora ciascuno da Schwartz, Stephanie Savage, Alloy Entertainment, Warner Bros TV e CBS Television Studios.
I nuovi liceali che frequentano una scuola privata di New York si troveranno di fronte ad una nuova Gossip Girl. Ma come sarà cambiato tutto con l’avvento dei social?

Il cast di Gossip Girl

Nel cast troviamo Jordan Alexander, Whitney Peak e Thomas Doherty, ed ancora Evan Mock, Eli Brown, Tavi Gevinson, Emily Alyn Lind, Zion Moreno e Savannah Smith.
In molti sperano in un ritorno di Chuck Bass, Ed Westwick sarebbe sicuramente felice di rivestire i suoi panni.
Potrebbe essere l’unico che rivedremo perché tutti gli altri hanno già pensato di dare buca.
Confermato che però le due serie avranno in comune la voce narrante di Kristen Bell.

Gossip Girl versione 2.0 politically correct

Se nella versione precedente era stata mossa la critica del “pochi personaggi afroamericani” qui al contrario vedremo una sorta di parità.
La trama della nuova serie ripartirà otto anni dopo la fine della storia precedente, quindi con i vari social, le tematiche fashion ma anche il bullismo nell’era digitale.
Nei dieci episodi previsti per la prima stagione, vedremo una nuova generazione rapportarsi con problemi non troppo distanti da quella vecchia.
La serie si pone l’obiettivo di far capire l’importante cambiamento tra una generazione e l’altra, i nuovi mezzi e le nuove realtà di cui si è in possesso adesso.

Ignazio Moser all’Isola dei famosi: Cecilia Rodriguez sul piede di guerra

Ecco che si prospetta all’orizzonte una prova per la coppia Moser-Rodriguez: Ignazio è approdato nel programma l’Isola dei famosi.

Come l’ha presa Cecilia?

Ignazio Moser nuovo concorrente de “L’Isola dei Famosi”

Ignazio si è aggiunto ai naufraghi su Playa Palapa.

L’ex ciclista si è lanciato dall’elicottero con tanto di sostegno della sua fidanzata.

Prima prova: bacio in apnea con Francesca Lodo. Francesca Lodo, durante l’ultima puntata non aveva potuto prendere parte alla “sfida del bacio in Apnea” a causa del rifiuto da parte di Gilles Rocca. Il motivo? Lui si è rifiutato per non ingelosire la fidanzata Miriam.

Si parte con il botto!

Cecilia Rodriguez, ospite nello studio di Ilary Blasi, assiste alla scena: “Non tirare fuori la lingua” avverte.

Ilary Blasi la stuzzica: “Se deve baciare, deve baciare, non dirgli di no, ricorda che mi devi un favore, sono io che vi ho fatto incontrare! Conoscendolo accetterà?”

Cecilia replica: “Certo! Ma prima di partire gli ho detto che ogni sua azione ha una conseguenza. Nacho, non tirare fuori la lingua eh, è solo un bacio a stampo”.

Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez supereranno la prova?

Il bacio tra i due isolani dura oltre un minuto.

Cecilia Rodriguez, gelosissima, avverte: “Le sue azioni avranno conseguenze” anche alle donne del cast dice “Siete avvertite!”.

La Loddo mette le mani avanti: “Non lo conosco. So che è fidanzato e io ho il massimo rispetto per gli uomini fidanzati o sposati, ma ho fame…”. Eh sì, il premo era un piatto di pasta.

Al di là di quanto sia becero e futile questo programma, c’è la possibilità che faccia nascere liti e malumori fra una coppia che pareva inossidabile.

Come andrà a finire?

Royal gossip: Kate futura regina, Meghan tagliata fuori dalla family

Tutti guardano al futuro: Kate sarà regina? Meghan sarà esclusa dalla famiglia?

Come ho già detto è inevitabile pensare al prossimo re ed ai cambiamenti che inevitabilmente ci saranno. Le intenzioni del prossimo monarca, che sarebbe Carlo, già le sappiamo. Ma se ad essere incoronato sarebbe William?

Harry e Meghan esclusi dalla royal family

Si vocifera che per “snellire” la monarchia, il principe Carlo voglia cancellare Harry e Meghan dalla royal family. Due piccioni con una fava.

Carlo ha già palesato le sue intenzioni: vuole Meghan ed Harry fuori.

Vuol alleggerire il peso dei royals sulle casse del Regno Unito magari per riacquistare una popolarità persa ormai da tempo, dai tempi di Diana precisamente.

Secondo Carlo il modo migliore per traghettare la monarchia nel nuovo millennio è tagliare, ridurre l’impatto che la famiglia reale ha sulle tasche dei contribuenti.

Pazienza se ci passeranno il figlio e la moglie, tanto peggio per loro visto come si sono comportati.

Per Harry e Meghan potrebbe essere più che una semplice presa di coscienza: essere esclusi dalla famiglia reale li toglierebbe da sotto i riflettori. E trovarsi magari un lavoro.

Kate sarà regina dopo Elisabetta II?

Carlo sul trono? Camilla regina? I sudditi non sono così entusiasti: lui ha 80 anni, poco consenso, molte antipatie; lei ha soppiantato Diana.

Il popolo vuole sul trono Kate e William che sarebbero due monarchi giovani, freschi ed intraprendenti.

Di Kate si dice che sia nata, cresciuta ed istruita per essere una regina. Una conferma è arrivata dai funerali di Filippo: Meghan rompe, distrugge e separa mentre la cognata ripara e fa da paciere.

“Kate ha fatto quello che ha sempre fatto da quando è arrivata per la prima volta nella famiglia Windsor, senza sbagliare un colpo: è andata oltre. Alle esequie ha contribuito ad ammorbidire la narrativa negativa intorno alla faida tra fratelli, trasformando quella che avrebbe potuto essere uno scenario teso in qualcosa di molto più leggero” dice il Telegraph.

Il Daily Mail ha scritto: “Come la Regina, non serba rancore né cerca vendetta. Kate ha capito che la Regina ha bisogno di lei e di William ora più che mai”.

La moglie di William segue le regole, ma non ne fa una malattia, è moderna, regala sicurezza e gentilezza: una perfetta futura regina consorte.

La regina Cathrine sarebbe all’altezza, come lo sarebbe William, se Carlo e Camilla si facessero da parte.

Il popolo vuole il finale da fiaba ed anche noi: il principe incontra una ragazza borghese, senza sangue blu, i due s’innamorano, si sposano e lei diviene la sua regina.

J-Ax reduce dal covid asfalta Miguel Bosè

Miguel Bosè si è beccato una bella ramanzina dall’ultima persona a cui stava pensando: J-Ax

Alessandro Aleotti, reduce dal covid19 non ha risparmiato nessuno: negazionisti e governo.

Ecco cosa è successo.

J-Ax reduce dal covid asfalta Miguel Bosè

Come tutti sappiamo Migual Bosè va in giro a proclamare che il covid non esiste, che vaccini e mascherine non servono, che c’è un complotto e tutti zitti.

Poi spunta in rete un video di J.Ax, finalmente negativo, che si domanda come sia possibile che uno come Bosè, che di professione ormai è nullafacente, vada in tv a proclamare fandonie come se fossero la verità assoluta.

Cioè: i programmi anziché ospitare medici e professionisti, ospitano uno come Miguel Bosè che dice di “conoscere la verità”. Quale? Il covid non esiste. E’ ovvio che poi a uno come J.Ax, che il covid lo ha passato, gli girino i cosiddetti.

Totalmente d’accordo con lui, ok la libertà di parola: ma dopo un anno non si può ancora sentire che il covid non esiste.

J-Ax reduce dal covid critica il governo

J.Ax ha vissuto un periodo bruttissimo: il covid lo ha messo davanti ad una situazione terribile. A parte lo stato fisico, si è aggiunta la paura di lasciare i suoi cari, di rendere orfano il figlio e di non avere risposte davanti ad un bambino che chiaramente non capisce la gravità della situazione.

Riportiamo un cenno della sua dichiarazione: «E soprattutto l’ansia di non sapere cosa accadrà. Se sarà solo questo o se peggiorerà. È la paura, come è successo a me a mia moglie, di poter lasciare nostro figlio orfano. […] È la rabbia di sentirsi abbandonati dal tuo Stato soprattutto. Perché di amici che ti vogliono portare la spesa a casa ne trovi quanti ne vuoi, peccato che c’è già Amazon. Mentre, invece, nessuno, nessuno ha trovato il modo di sostituire chi ci amministra perché io ho vissuto questa situazione lo ripeto, da privilegiato».

La conclusione è: «Ma uno dei miei pensieri fissi, durante tutti questi giorni chiuso in casa è stato: come può una famiglia con tre figli che vive in un bilocale uscirne. E’ un totale fallimento politico il fatto che gli italiani non siano ancora stati vaccinati in massa e che non sappiamo, nemmeno, quando questo avverrà con chiarezza o certezza. […] I vaccini esistono. Semplicemente, c’è stato un catastrofico fallimento di chi ci amministra in Italia e in Europa nel farceli avere. E questi fallimenti gli italiani li pagano con la morte. Quella dei loro cari e quella del loro futuro. I morti della prima ondata li ha fatti il Covid. Questi, la vostra coscienza, chi vi dice chi li ha causati? Di chi è la colpa? Non c’è più tempo per sbagliare, solo agire».

Riflettete.