venerdì, 27 Novembre 2020

Capelli

Home Beauty Capelli Pagina 28
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Cinque consigli di bellezza per apparire sempre al top (FOTO)

Credits photo: tudonna.it

Il passare del tempo e degli anni non lo possiamo fermare, ma perché accentuarlo? Impariamo insieme a prenderci cura di noi stesse iniziando da 5 semplici mosse.

A letto senza trucco

Spesso prese dalla pigrizia, dalla stanchezza o da altri pensieri ci dimentichiamo a fine giornata di compiere questo semplice e breve toccasana per la nostra pelle: struccarci prima di andare a dormire.
Andare a letto ancora truccate infatti invecchia la pelle, vari studi scientifici lo hanno dimostrato. La pelle non traspira e risulta disidratata a causa dell’occlusione dei pori dovuta dagli strati di trucco che si accumulano giorno per giorno.

Protezione solare giornaliera

Che ci sia il sole o stia piovendo poco importa, il nostro viso ha bisogno di continua idratazione e protezione per apparire sempre fresco e giovane, e la sua cura è fondamentale. Per combattere la disidratazione del viso in estate a causa del sole, o in inverno a causa del freddo, un velo di crema applicato giornalmente può essere la soluzione.

Cinque consigli di bellezza per apparire sempre al top

Stop a mini sopracciglia

A dirlo è il trend del 2015. Se avete da poco sfoltito in maniera esagerata le vostre sopracciglia, utilizzate una matita, di un colore che sia quanto più simile a quello delle vostre sopracciglia, per riempire al meglio gli spazi vuoti, e intanto aspettate che ricrescano.

Curare le mani

Immaginate di stringere la mano a qualcuno e notare pellicine sollevate, unghie rosicchiate, mani ruvide e screpolate, vi farebbe piacere? Ricordate che le mani curate sono un ottimo biglietto da visita.

Cinque consigli di bellezza per apparire sempre al top

Capelli nutriti e protetti

Lo sapevate che l’eccessivo uso di aria calda, phon, piastre e ferri vari, a lungo andare rovinano i capelli? E una volta sfibrati, spezzati, spenti e pieni di doppie punte, è difficile rimediare senza dover ricorrere ad un taglio dal parrucchiere. Ma tutto questo si può evitare, basta prevenire e utilizzare ad ogni shampoo creme e maschere che nutrano il capello dalle radici alle punte e riparino i danni causati dal colpo calore, per ridare vitalità e lucentezza sana ai nostri capelli.

Pochi e semplici consigli di bellezza che possono giovare al vostro benessere. Che aspettate? Dedicatevi qualche minuto in più al giorno e non ve ne pentirete.

Anni ’90, le pettinature e i make-up più imbarazzanti (FOTO)

Che belli gli anni ’90. Gli anni dei primi dispositivi di telefonia mobile, gli anni del tamagotchi, delle merendine Soldino, delle figurine Panini e delle Dr Martens.
Gli anni delle collane strizzacollo, delle mollettine a forma di farfalla e del bomberino (no, non il piccolo Bobo Vieri). Ed ecco che la situazione si fa più imbarazzante: gli anni ’90 sono anche gli anni in cui giovani fanciulle e non, sfoggiavano proprio lì, sulla vetta più alta del proprio corpo, acconciature estreme. E non mi riferisco alla loro pericolosità. Negli anni ’90 si passava, infatti, da tagli cortissimi a impalcature cotonate che a stento passavano sotto le gallerie.

Pensate a Beverly Hills e ai capelli di Donna. Pensate a Dawson e alla sua chioma. Pensate a Madonna, a Gwen Stefani, a Sabrina Vita da Strega, a Pretty Woman. Tutte hanno un fattore in comune: capelli orrendi. Dal riccio alla frangia, dal frisè al frisè e ancora al frisè: il medioevo dell’hair styling è avvenuto proprio in questo momento. Per non parlare del make-up, che oscillava dagli occhi a panda total black a colori accesissimi che neanche il carnevale di Rio. E le labbra? Rosso corallo o di colori accesissimi.

Di una cosa sono sicura: nel 2015 il mio cuscino mi fa acconciature decisamente meno imbarazzanti. Ricordiamo questi anni bui, attraverso la gallery.

Chignon: l’acconciatura preferita dalle star (FOTO)

photo credits: vanity fair

Lo chignon è l’acconciatura del momento. Che sia classico, voluminoso o morbido non importa, tutti lo amano per la sua praticità ed eleganza. Lo chignon, infatti, scopre il viso e dona importanza ai lineamenti, sarà per questo motivo che le star di tutto il mondo lo prediligono nelle occasioni importanti?

Negli ultimi tempi, lo chignon è diventato il re indiscusso dei red carpet ed il trend sembra non voler cambiare, proprio grazie alla versatilità di questa acconciatura. Ma quali sono i vari tipi di chignon che le star amano di più e che sfoggiano in varie occasioni? Vediamoli insieme.

Il classico


Ordinato e composto, lo chignon da ballerina ammette solo qualche piccolo particolare trasgressivo. Evidenzia gli zigomi ed il naso, per questo motivo necessita di un make-up adatto. Molto spesso, infatti, viene accompagnato dalla tecnica del contouring, per dare la giusta luminosità ai punti di forza del viso e nascondere i difetti.

Il morbido


Lo chignon morbido si compone di onde leggere fermate delicatamente. Elegante di lato, più sbarazzino nella maniera finto spettinato. La prima versione viene prediletta in caso di mise più formali, la seconda da il via libera a paillettes e make-up dai toni sgargianti.

Il sofisticato


Più che uno chignon è una vera e propria acconciatura. Trecce e boccoli lo rendono sofisticato e particolare, a volte così tanto da dimenticare che in origine si trattava di un semplice chignon. Questa variante è una delle più usate del momento e le star sembrano proprio andarne matte. Di conseguenza, non è raro vedere questo tipo di chignon replicato da tantissime ragazze.

E voi, quale chignon preferite?

Capelli: come ottenere delle onde morbide e naturali

photo credits: bellezza pour femme

I capelli lunghi sono tra i tagli must dell’anno 2016. La moda, inoltre, impone una piega ricca di onde naturali ed una riga centrale che permetta ai capelli di incorniciare il viso in maniera sexy.
Questo tipo di piega, nonostante sia molto naturale e fresca, spesso risulta complicata e difficile da realizzare.

Esistono alcune dritte per realizzare delle onde perfette e morbide sui capelli. Basta seguire quattro semplici passaggi e mettere in pratica dei piccoli accorgimenti che renderanno la vostra piega duratura e perfetta. Vediamoli insieme.

Shampoo

Un lavaggio accurato dei capelli è la chiave di una piega perfetta. Per prima cosa, quindi, laviamo i capelli ed eliminiamo tutti i nodi ed il crespo con un balsamo nutriente. Successivamente al lavaggio, tamponiamo delicatamente i capelli con un asciugamano e applichiamo una mousse con effetto volumizzante.
In commercio esistono delle mousse validissime, che regaleranno ai vostri capelli un aspetto più corposo e morbido.

Asciugacapelli

Il secondo passaggio consiste in un’asciugatura minuziosa e completa: andiamo a realizzare una piega totalmente liscia e priva di imperfezioni. Assicuriamoci che ogni singola ciocca dei nostri capelli sia perfettamente asciutta e liscia, solo a questo punto possiamo passare al terzo passaggio.

Ferro arricciacapelli

A questo punto bisogna munirsi di un ferro arricciacapelli che abbia un’ampiezza media. Si comincia arricciando la parte bassa dei capelli, salendo man mano. Avvolgiamo intorno al ferro delle ciocche di capelli che siano di almeno 3 cm e scaldiamole sul ferro per 2 o 3 secondi. Radici e punte dei capelli vanno lasciate libere e non devono essere scaldate sul ferro, solo così otterremo l’effetto naturale che cerchiamo.

Styling

L’ultimo passaggio è fondamentale per rendere la piega luminosa e d’impatto. Lasciamo freddare le onde senza toccare per circa dieci minuti, poi scuotiamo la testa verso il basso e con una cera modellante andiamo a lavorare le lunghezze e le punte, facendo attenzione a non toccare le radici.
In questo modo la piega, pur risultando morbida e naturale, sarà duratura e d’effetto.