lunedì, 1 Marzo 2021

Capelli

Home Beauty Capelli
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Capelli rossi, la nuova tendenza che piace a tutte (FOTO)

capelli-rossi

I capelli rossi sono il vero trend della stagione primaverile in fatto di hair look. Caldo e avvolgente e declinato in mille tonalità dall’henné al naturale, il colore rosso nei capelli ha spopolato durante le recenti sfilate, tanto da essere definito il nuovo biondo. Tantissime le attrici e vip che si sono subito adeguate, la modella Stella Tennant recentemente ha sorpreso tutti mostrandosi con capelli rossi corti. Addirittura Lady Gaga è stata conquistata dal fascino dei capelli rossi. Non dimentichiamo poi le rosse naturali dello star system che hanno sempre affascinato anche per il colore della loro chioma, Nicole Kidman e Juliane Moore in primis, ma anche Emy Adams ed Emma Stone.

Il rosso poi è colore della passione, della forza e della seduzione. Tante le sfumature e le nuance che possiamo ottenere dal rosso, dal rubino al ramato dal porpora al prugna. Le moderne colorazioni permettono infatti di ottenere tantissimi riflessi, biondo dorato, nocciola dalle nuance più calde o rossi ramati con una punta tendente al color cioccolato. L’importante è curarli con prodotti specifici che proteggano i capelli colorati.

Il rosso vivo è sempre il must have in fatto di capelli rossi, ma le tendenze più propriamente di stagione ci riportano verso venature blondie e nuance nocciola. In questa maniera i capelli attirano luce e l’effetto che si vuole ottenere è senza dubbio elegante e delicato. Il rosso però sta bene veramente a tutte? La luminosità della chioma rossa valorizza sicuramente le carnagioni molto chiare. Se il mogano poi esalta gli occhi chiari il rosso ramato è più adatto per chi ha gli occhi nocciola. Per i tagli invece, corti rossi più seducenti ed intriganti, chiome rosse fluenti esprimono passionalità.

I ragazzi con i capelli rossi più sexy del mondo (FOTO)

I ragazzi con i capelli rossi dovrebbero avere una chance in più. Questa, perlomeno, è la visione che ne dà Thomas Knight, autore del progetto fotografico RED HOT 100. Per l’artista, infatti, i ragazzi con i capelli rossi sarebbero troppo isolati, abbandonati dal mondo e dai media, messi da parte e discriminati, per i loro “colori” così anticonvenzionali.

I ragazzi con i capelli rossi più sexy del mondo (FOTO)

Secondo un recente sondaggio popolare, infatti, nonostante i ragazzi con i capelli rossi – e barba e baffi annessi – sembrino attirare maggiormente l’attenzione e colpire di più sulle donne, sembrano essere i meno allegri, di poca compagnia e isolati sempre dal gruppo a causa della loro “diversità”. Più misteriosi, questo è vero, ma meno amati e desiderati, soprattutto dal pubblico femminile moderno. Questi ragazzi, infatti, difficilmente riescono a colpire nel cuore delle donzelle e a stento possono ambire a ruoli di rilievo nel cinema o nella TV: nel mondo dei media molto raramente assistiamo a personaggi con queste caratteristiche, ad eccezione di chi deve “per forza” avere questi tratti somatici per impersonare al meglio un ruolo particolare.

Ecco le varie motivazioni alla base del progetto RED HOT 100, una raccolta fotografica con 100 bellissimi e super sexy ragazzi con i capelli rossi.

Sì, perché rosso è bello. Eccone la prova.

Scurire i capelli: metodi naturali

Scurire i capelli

Scurire i capelli: ecco i metodi naturali per farlo.

Avere capelli più scuri o coprire i capelli bianchi? Non esistono vere e proprie tinte naturali al 100% ma esistono metodi casalinghi che danno buoni risultati (eh no, purtroppo non si coprono del tutto i capelli bianchi).

In ogni caso le tinture chimiche sono al bando, distruggono e sfibrano i capelli. Meglio optare per qualche impacco fai da te.

Scurire i capelli: metodi naturali

Ecco gli ingredienti da utilizzare per scurire i capelli:

  • caffè, da aggiungere all’hennè neutro ed al cacao in polvere, ne basta una tazzina. Alla maschera si possono poi aggiungere olio evo, tuorli o altri ingredienti nutrienti. Va tenuta minimo 2 ore. Ma attenzione evitate se la caffeina vi rende nervosi perché il cuoio capelluto assorbe molto.
  • Tè nero, idem come sopra, lo si aggiunge all’hennè neuto o all’indigo e questa è già di per sé una tinta che scurisce (l’indigo macchia quindi attenzione) ma volendo possiamo anche stendere il tè sui capelli, impacchettarli con la pellicola ed attendere almeno un’oretta prima dello shampoo. Stesso discorso del caffè.
  • Cacao, lo adoro ed è un ottimo colorante naturale. Lo uso solitamente da solo abbinato all’olio evo ed al succo d’arancia, con tuorli, maionese (con i capelli grassi è meglio evitare). Se abbinato all’hennè si deve tenere comunque almeno due ore.
  • Hennè indigo, conferisce una tonalità scura con riflessi blu, va miscelato con una sostanza acida e poi lasciato riposare. Si tiene in posa minimo due ore ma come ho detto macchia molto quindi occorre fare attenzione quando lo si usa.

Altri ingredienti aggiuntivi possono essere tè verde, tisana di salvia e rosmarino che inoltre fortificano il capello. Sono tisane utili da usare con lo shampoo per il risciacquo dei capelli ma anche nelle maschere per l’appunto.

Attenzione: non usate ingredienti a cui siete potenzialmente allergici.

Preparate le vostre maschere e dopo averle stese sui capelli potete mettervi un po’ al sole per farle agire meglio. Attendete sempre minimo due ore, poi risciacquate. Evitate le maschere a base di tè o caffè la sera o se soffrite di nervi.

Capelli ondulati al mare? No problem

www.ragazzamoderna.it

Aspettiamo l’estate tutto l’anno per indossare finalmente vestiti leggeri e colorati come la natura, per scoprire le gambe e il ventre e per diventare nere come la pece. Tutte le regole a cui ci pieghiamo durante l’inverno vanno a farsi benedire: con l’abbronzatura abbiamo bisogno di molto meno trucco e di meno tempo per essere bellissime. Accantonati fondotinta e e piastra per capelli, con il caldo possiamo permetterci di essere più selvagge e meno impostate, a cominciare dai capelli. E qui arrivano le dolenti note, perché non tutte godono di capelli lisci come spaghetti, che sembrano usciti da un salone giapponese anche dopo ore di snorkeling. La maggior parte delle donne mediterranee ha una testa lievemente ondulata, mascherata d’inverno grazie a ore di spazzola e phon o di piastre liscianti. Andare in spiaggia ed essere perfette per l’aperitivo non è una impresa ardua come si crede: bastano pochi piccoli accorgimenti per riuscire a essere al top e per avere beach waves da urlo.

Prima di tutto non dimenticate mai a casa la spazzola: ogni volta che uscite dall’acqua date una sistemata alla vostra testa, in modo da evitare nodi fastidiosi che finiranno con il diventare sempre più grandi nel corso della giornata. Dopo l’ultimo bagno sciacquate i capelli con l’acqua dolce (anche se il sale riesce a fissare al meglio le onde ma bisogna eliminare la puzza di mare il più possibile). Una volta sciacquati (e sciacquata la spazzola) pettinate i vostri capelli per bene, magari con l’aiuto di un balsamo spray da vaporizzare su tutte le lunghezze. Questo tenderà ad appesantire le vostre ciocche ma se avete di quelle teste piene di nodi non potete farne a meno. Una volta tolta tutta l’acqua in eccesso usate una spuma per arricciare con le dita la vostra chioma, e attendete che il sole asciughi tutto.

Verso la fine dell’asciugatura spruzzate uno spray fissante oppure,a capelli già asciutti, fate due trecce ai lati della testa e lasciatele in posa per un altro po’ di tempo.
Una volta sciolte spruzzate generosamente il fissatore, ma senza esagerare. Diversamente si creeranno dei residui biancastri tra le ciocche simili alla forfora, e se avete intenzione di fare colpo non mi sembra il caso.