martedì, 20 Ottobre 2020

Capelli

Home Beauty Capelli Pagina 3
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Make up, 4 novità per il 2015 (FOTO)

L’inizio di ogni anno si rivela un ottimo momento per fare due conti con le nuove tendenze in fatto di make up, per capire cosa espellere dal portatrucco e cosa conservare.
L’anno nuovo è cominciato da poco e oltre a preoccuparci di diete e palestra sarebbe opportuno capire in che modo truccarci per non essere mai ‘out’.
Naturalmente l’ispirazione viene colta dalle passerelle, luogo in cui le novità si manifestano come Fatima: basta solo fermarsi a guardare le sfilate.

LE TINTE POP

make-up-pop
Se prima i trucchi eccentrici erano prerogativa di personaggi come Lady Gaga o Miley Cyrus, è bene abbandonare ogni tipo di vergogna: possiamo osare tutte. Naturalmente non per andare al lavoro la mattina e farci ridere dietro da tutti i colleghi. Bisogna prendersi meno sul serio e giocare di più con se stesse, ovviamente nel giusto contesto. Una festa, una vacanza, il carnevale di Rio.

IL TRUCCO MONOCROMO

monocromo

Se da un lato si cerca di invogliare le donne all’utilizzo del colore, dall’altra la tendenza della monocromia ci farà compagnia anche quest’anno. Esattamente come il contouring, il make-up di un unico colore è un classico del maquillage.
Anche se sembra facile da realizzare un beauty look monocromo richiede tanta perizia e precisione.
Molte star come Rihanna e Lily Collins utilizzano spesso questo tipo di trucco, in particolare scegliendo il ramato per palpebre, guance e labbra. Questa combinazione può essere realizzata anche con tonalità più vivaci come rosa, viola o addirittura rosso.
Per tutte quelle che sono alle prime armi è bene partire da colori non troppo forti, perché il rischio di combinare un disastro è davvero altissimo. E, come abbiamo detto prima, meglio non diventare zimbello.

LA TANICURE

tanicure-tendance-beauté
Il termine si riferisce a una tendenza molto sviluppata nel Regno Unito che riguarda la bellezza delle unghie: si applica l’autoabbronzante solo sulle mani e successivamente clips e smalto a contrasto per farle risaltare.
Se su carta la pratica non sembra promettere benissimo è bene ricordare che icone come Cara (Delevigne) e Kate (Moss) scelgono spesso la tanicure per abbellire le proprie estremità. In altre parole se lo fanno loro vale la pena tentare.

ACCONCIATURE SPETTINATE

pettinatura
Se qualche tempo fa ci fossimo presentate a una occasione mondana con i capelli in disordine ci avrebbero deriso come la povera Andy ne ‘Il diavolo veste Prada‘.
Oggi, invece, uscire di casa con una treccia disordinata o con una coda piena di ciuffi ribelli sembra essere alla moda. Non ci sarà nessuna Miranda Priestley a lanciarci occhiate malefiche ma forse qualcuno a complimentarsi con noi per quanto siamo cool.
Insomma la moda ogni tanto ci fa qualche piccolo regalo in fatto di make up o capelli, in questo caso rendendo ‘in‘ una enorme massa di capelli in autogestione.

Capelli, le tendenze del 2016 (FOTO)

www.lezpop.it

‘Anno nuovo vita nuova’ ci ripetiamo ogni volta che arriva gennaio e mettiamo sul tavolo tutti i buoni propositi per l’anno che verrà. La voglia di cambiamento si respira sempre in questo periodo e riguarda tutti gli aspetti della nostra vita, sia professionale che personale. Quale modo migliore per iniziare un anno nuovo che dare un taglio ai nostri capelli? Se siete di quelle restie all’uso delle forbici perché non azzardate un colore che cambi la luce del vostro volto? Sono tantissime le tendenze del 2016 e riguardano sia il taglio che il colore. Insomma: ce n’è per tutti i gusti.

Il primo taglio che balza sotto gli occhi è quello del caschetto corto; non si tratta del solito taglio di capelli ordinato e definito ma di qualcosa di più sbarazzino che lascia libere le donne di asciugare la chioma come meglio preferiscono. Liscia? Perfetta. Mossa? Glamour.
Questa nuova acconciatura ricorda moltissimo la capigliatura delle donne anni ’20, in perfetta assonanza con quella sfoggiata da Cocò Chanel.

Per quanto riguarda il colore quest’anno vedrà protagoniste le sfumature, sia bionde che castane. Bisognerà dunque affidarsi a un hair stylist di fiducia che sappia come illuminare la nostra testa senza combinare disastri come in passato con lo shatush, che in tutta onestà avrebbe necessitato di mani molto esperte e che invece è stato realizzato grossolanamente da tutti i parrucchieri.
Un’altra fantastica notizia è che il platino, molto di moda lo scorso anno, ritornerà durante i mesi estivi e sarà ancora una volta considerato glamour e sexy. Stessa cosa per il bronde, ovvero per quella colorazione adatta alle bionde che non vogliono scurirsi troppo e alle brune che non vogliono capelli troppo chiari.

Ricrescita, 5 metodi per nasconderla

ricrscita

Cambiare colore dei capelli spesso rappresenta per le donne un momento di passaggio, il voler cambiare la propria vita. O magari lo facciamo solamente per seguire la moda, per cambiare look. C’è chi lo fa da sempre, e chi è costretta dal comparire inesorabile dei primi capelli bianchi.

Certo è che quando dopo il primo momento di smarrimento ci abituiamo al nostro nuovo colore e anzi ci sentiamo irresistibili, piano piano inizia a comparire la fastidiosa ricrescita. I capelli crescono in fretta e non c’è niente di peggio che mostrarsi con i capelli bicolore. Ma cosa fare quando la ricrescita è evidente ma non abbiamo il tempo per andare dal parrucchiere a rifarci il colore? Vediamo 5 rimedi last minute per nascondere la ricrescita.

I capelli cotonati

Cotonando i capelli potrai creare volume e nascondere la ricrescita. Basta usare un pettine a denti stretti e cominciare dalla radice.

Look anni’50

Una fascetta o una bandana ti aiuteranno in pochi secondi a nascondere la radice dei capelli e darti un look originale e stravagante.

Capelli raccolti

Attenzione ad evitare code troppo tirate che evidenziano ancora di più la ricrescita dei capelli. Meglio optare per un raccolto morbido arrotolando le ciocche in punti strategici.

Sposta la riga

Anche questo è un cambio di look. Se sei abituata a portare la riga centrale, prova invece a spostarla creando una specie di riporto, con le lunghezze la ricrescita verrà coperta.

Come ultimo rimedio e solo nel caso la ricrescita sia veramente troppo evidente, provate la lacca colorata, facile da usare e va via lavando i capelli.

Beach waves, i capelli come le star (FOTO)

I capelli con le onde? Belen li portava qualche stagione fa, ma la chioma ondulata in stile ‘sono in spiaggia e ho dimenticato la spazzola‘ è ancora una grande tendenza. Un pò per la facilità della realizzazione e un po’ perché ci conferisce quell’aria selvaggia che in alcuni periodi della vita abbiamo bisogno di sfoggiare.
Naturalmente le onde possono essere realizzate in diversi modi, tutti molto efficaci ma diversi nell’effetto finale.
Il metodo più semplice è quello che consiste nell’attorcigliare i capelli durante l’asciugatura (non da bagnati ma da umidi) e fissarli con delle forcine; una volta asciugati completamente bisogna tenerli in posa per qualche ora, o anche tutta la notte, a seconda dell’effetto desiderato.

Per aiutare il capello ad acquisire la forma è possibile utilizzare, prima di attorcigliarli, una spuma per capelli (naturalmente senza esagerare per non appesantire la chioma, che diamine, ci siamo appena fatte lo shampoo) oppure uno spray texturizzante, che si può acquistare nei negozi per parrucchiere. Bisogna però controllare bene i prodotti da adoperare, e cercare di scegliere emulsioni che non siano grasse o oleose, perché non solo sporcheranno il capello, ma impedirebbero all’onda di fissarsi. E l’effetto capelli sott’olio sarebbe davvero orrendo.
Naturalmente le ciocche si possono ‘avvolgere’ completamente oppure fino a metà lunghezza: il procedimento è lo stesso, ma l’effetto sarà notevolmente diverso.
Una volta compiuta questa operazione si consiglia di spettinarli a testa in giù per evitare un effetto troppo artefatto in stile ‘damigella’, e abbinare la pettinatura ad un abito sobrio, cercando di evitare lustrini e cascate di tulle. Magari anche rosso.

Se invece siamo alla ricerca di una pettinatura più corposa e definita, le beach waves si possono realizzare con la spazzola o con il ferro, sia a casa che dal parrucchiere.
Moltissime star scelgono questa acconciatura: c’è chi preferisce onde appena accennate come Kate Moss, e chi le predilige più ‘strette’ e definite come Reese Witherspoon e Shakira.
Le onde marine vengono spesso sfoggiate dagli angeli di Victoria’s Secret durante le sfilate, per cui sono molto imitate da ragazze di tutto il mondo. A volte possono essere una soluzione per chi non possiede una chioma liscia e non ha tempo o voglia di stirarla con la piastra: non dovere lisciare ciocca per ciocca potrebbe salvarci da un attacco di nervi. Magari quando fuori ci sono 40 gradi e abbiamo bisogno di una testa decente.