giovedì, 25 Luglio 2024

Beauty

Home Beauty
Il mondo del beauty tra tendenze, novità e consigli su come prendersi cura di se stessi

Gli uomini preferiscono le donne senza trucco

Credits photo tustyle

La favola dell’uomo che dice meglio le donne acqua e sapone continua. A supportare questa tesi ci pensa uno studio condotto dagli psicologi dell’università di New York e della Bangor University nel Galles e pubblicato sulla rivista “Perception”. I ricercatori non hanno dubbi: il tempo che le donne dedicano al make up sarebbe inutile, dato che il trucco non aggiungerebbe nulla all’attrattività. Per gli uomini vince infatti il look nature, quello senza mascara, rossetto e similari: è questa la carta per sedurre il partner.

Nello specifico l’indagine ha coinvolto 44 donne comprese tra i 18 e i 21 anni, fotografate prima con il trucco e poi al naturale. Gli scatti sono stati mostrati a 62 studenti, uomini e donne, chiamati a dare un punteggio da 1 a 7 che indichi appunto l’attrattività. Per non influenzare in alcun modo la valutazione, le foto della stessa persona con e senza make up, non sono state mostrate insieme per non cadere nel confronto. Ebbene, il risultato è stato sorprendente: la presenza o meno del trucco aveva un valore solo per il 2% all’interno del giudizio complessivo sulle ragazze. A contare erano lo sguardo e le caratteristiche naturali.

Le donne si truccano solo per aumentare la propria attrattività? Secondo Alex Jones, del Gettysburg College che ha anche partecipato allo studio “Ci sono molte ragioni per cui le donne indossano il trucco, e uno di questi potrebbe essere l’insoddisfazione per il loro aspetto“. In questo caso, secondo il ricercatore bisogna diffondere un messaggio positivo “Nel bene e nel male, la nostra attrattività è in gran parte determinata dal nostro aspetto naturale“.

Gli uomini ci preferiscono senza make up, ma se le donne si preferissero con un filo di trucco?

Vagina holidays: bellezza per le parti intime

www.killingbirdswithstones.it

Se per le faccende domestiche viene spazzata la polvere sotto al divano in prossimità di una visita, ciò non vale per alcune parti ‘nascoste’ del corpo umano. Parliamo dei genitali, ovviamente, e di quelle che sono le novità per la loro bellezza.
Le novità sono due: ‘vajazzle‘ e ‘vajacial‘. Il vajacial è un abitudine di bellezza che va di moda oltreoceano: si tratta di di uno speciale trattamento estetico per la vagina che prevede intensi bagni di vapore simili a quelli utilizzati per la pulizia del viso, con l’aggiunta di trattamenti esfolianti e maschere lenitive rivitalizzanti.
Questa abitudine fa parte della routine di molte star famosissime, come Gwyneth Paltrow, che di recente pare abbia consigliato alle lettrici del sito di GOOP di sottoporre la vagina a trattamenti di ‘sauna’.

Secondo l’attrice di Sliding Doors l’ideale sarebbe effettuare questa procedura in centri estetici specializzati per trattamenti di questo tipo, e abbinarli all’uso di infrarossi in grado di ripulire l’utero e tutto il resto. Ovviamente a prezzi non proprio accessibili.
Il Vajazzle invece è una tecnica che opera dopo la depilazione definitiva e consiste nel creare disegni speciali sulle parti intime. Il risultato? Una vagina completamente decorata.
Su Youtube sono presenti numerosi tutorial a riguardo, che mostrano come applicare proprio li cristalli e perline.

La decorazione del monte di Venere presenta però delle controindiazioni: il primo giorno di applicazione è preferibile non avere rapporti sessuali ed è sconsigliata a soggetti facilmente irritabili.
Ovviamente nei giorni in cui si ‘indossano’ le perline è preferibile scegliere indumenti che non siano attillati o sintetici.
Con il Vajazzle si può dare libero sfogo alla fantasia e scegliere le forme più disparate. Alcune scelgono addirittura di riprodurre la figura di qualche cartone animato.
La novità è che questi trattamenti sono disponibili anche in versione maschile: il pejazzling.

Tè nero: rimedi naturali per quasi ogni esigenza

Tè nero

Tè nero, chi non è una scatola nella dispensa?

Per cosa lo si usa di solito? Diarrea sì, ma anche per restare svegli o semplicemente perché ci piace berlo. Ma se dovessimo farne un altro uso?

Ecco un inidizio importante: antiossidante.

Possiamo fare altri usi di questa bevanda, vediamo quali.

Tè nero: rimedi naturali

Quindi ecco gli usi che possiamo fare del tè nero:

  • Pulizia del viso, ok ci siamo scordati di bere la tazza di tè che ora è fredda, lo buttiamo? Neanche per idea lo si può usare come tonico per il viso. Per struccare il viso basta aggiungervi qualche goccia di un olio vegetale.
  • Notte brava? Risultato: occhiaie. No problem: prendere delle bustine fredde poggiarle sotto gli occhi e tenerle per dieci minuti
  • Se capita di avere la congiuntivite o un orzaiolo, poggiare per una decina di minuti la bustina tiepida sull’occhio.
  • Se le zanzare ti hanno assalito, poggia la bustina sulla puntura.

Ci può essere utile anche in cosmesi:

  • maschera per il viso contro l’acne: prendere dell’argilla verde e amalgamarla con 1 cucchiaio di miele e tè nero qb. Tenere in posa per dieci minuti.
  • Viso gonfio? Miscelare tè nero e farina di riso, aggiungere un cucchiaio di acqua di rose ed è fatta. Mettere in frigo per 30 minuti. Tenere sul viso per 5 minuti.
  • Scrub illuminante, miscelare zucchero di canna, miele, cannella in polvere e tè nero. Usare sotto la doccia massaggiando sulla pelle.
  • Maschera per punti neri: mischiare un albume e con farina d’avena e tè nero, stendere ed aspettare che asciughi quindi rimuovere delicatamente.
  • scurire i capelli, miscelare l’hennè indigo o neutro con tè nero, aggiungere 1 cucchiaio di olio di oliva, amalgamare e lasciar riposare un’ora. Stendere sui capelli e tenere in posa 2 ore.

E voi quali altri usi fate del tè oltre che i tradizionali?

I segreti del make up perfetto svelati dal truccatore di Michelle Obama (FOTO)

Sono anni che ci provi, eppure nel tuo make up c’è sempre qualcosa che non va. Il colore del phard o l’ombretto che usi, come lo stendi sulle palpebre sono elementi essenziali per creare un trucco che non ti renda impresentabile. Se ancora non hai capito dove sbagli, prova a dare un’occhiata ai consigli di Carl Ray, truccatrice personale e professionale di Michelle Obama.

A te i 15 errori da non fare assolutamente quando crei il tuo make up.

Il fondotinta non è coordinato con il colore della tua pelle

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Scegliere il fondotinta senza badare al reale colore della propria pelle è un errore comune. Da una parte ci sono le donne dalla carnagione chiara che inevitabilmente appaiono come piccole aragoste poiché dimenticano di coordinare il colore del viso con quello del collo e del resto del corpo, dall’altra le scure sembrano voler stendere basi di intonaco bianco anziché rendere lucente la propria carnagione. Il consiglio prima di scegliere il proprio fondotinta è quello di provare una striscia di campione del prodotto sulla mascella. Se si stende perfettamente, non ci sono dubbi, hai trovato la tonalità giusta.

Il tuo sotto occhi è troppo luminoso

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Per un make up che si rispetti non può mancare il correttore in tono con il fondotinta da voi scelto. Evita di rendere il tuo sotto occhi troppo luminoso con una tonalità che non si abbina con il colore della tua pelle. Cancella le parti scure con un tono pesca, dopo di ché aggiungi un liquido che rifletta, avrai il risultato desiderato.

Stai nascondendo i tuoi brufoli con un correttore troppo luminoso

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se c’è una cosa che le donne davvero non riescono a capire è che tentare di coprire un brufolo con un correttore troppo luminoso, tende solo a renderlo più evidente. Ma non volevi distogliere l’attenzione da quel punto rosso anziché catturarla?

Non stendi il fondotinta sulla zona petto come dovresti

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Per un make up completo a volte non basta occuparsi della zona viso, se indossi una maglia stile décolleté, non devi dimenticare di prenderti cura del collo e delle parti scoperte attorno, ma anche della zona del petto visibile. In caso contrario, l’effetto sarà di due tonalità differenti, inverosimili e non molto belle da vedere.

Salti le orecchie quando applichi il fondotinta

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se ti piace mostrare le tue orecchie, non puoi proprio dimenticare di stendere il fondotinta anche su questa parte. Quale professional make up artist sarebbe infatti capace di lasciare una celebrità con le orecchie scoperte di una tonalità differente rispetto a quella del viso?

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se c’è una cosa che chi si cura del proprio make up dovrebbe sapere è che non bisogna esagerare: truccare pesantemente occhi e labbra è davvero un grosso errore. Scegli solo una parte, occhi o bocca, e rendi incantevole quella, dando solo un tocco più leggero all’altra.

Le tue finte ciglia sono evidenti

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Basta un niente per rendere le ciglia finta evidenti anche a chi di make up non se ne intende. Si parlo proprio di loro, gli uomini. Se vuoi evitare ciò ed apparire perfetta, applica la banda delle ciglia finte il più vicino possibile a quelle vere. Fatto ciò, applica l’eye liner nella parte bianca, i tuoi occhi appariranno incantevoli e naturali.

Non hai steso il fondotinta o la terra nel modo appropriato

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Una volta scelto il colore per il tuo fondotinta o per la terra, cerca di stenderlo nel mondo appropriato. Se la cosa ti sembra impossibile, esistono diversi tutorial che possono aiutarti.

Il tuo phard è nel posto sbagliato

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se c’è una cosa che il tuo phard non dovrebbe fare è essere steso sul tuo viso nella maniera errata: questo infatti dovrebbe partire naturalmente dalle guance e salire verso le tempie con effetto naturale, senza stare troppo vicino al naso, senza intaccare così la freschezza del tuo viso.

La vostra linea occhi sembra un po’ traballante

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Stendere l’eye liner è un’arte. Non tutti ci riescono nel mondo giusto. Per ottenere davvero un effetto disarmante, devi estendere la linea verso l’esterno creando l’angolo perfetto.

Non hai fatto bene attenzione all’effetto fumoso del tuo occhio

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Hai studiato con cura tutti i colori da utilizzare per il tuo ombretto, ma non ti sembra di aver esagerato nella scelta delle tonalità? Per un buon make up è utile sfumare, ma occhio a non esagerare. Lasciate le palpebre anche un po’ libere senza troppi colori diversi.

La linea della matita stesa sulla parte inferiore del tuo occhio viaggia verso il basso a mezzogiorno

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Hai impiegato ore ed ore per creare il tuo make up ma, volente o nolente, a metà mattinata o verso fine serata ti ritrovi con degli enormi occhi da panda? La soluzione per far si che la tua matita rimanga ben stesa sull’occhio e non ti dia un orribile effetto macchiato è Almay Makeup Eraser Sticks, pratico da tenere in borsa e veloce da stendere nei momenti di necessità.

Il tuo rossetto sembra sangue steso sulla tua pelle intorno alla bocca

m13

Se hai problemi con il tuo rossetto, che proprio non ne vuole sapere di rimanere ben steso sulle labbra senza sporgere sui bordi, prova overGirl Outlast All Day Lipcolor oppure utilizza una matita per labbra dai colori chiari, aiuterà a rendere i tuoi contorni perfetti.

L’eye liner color marrone mattone ti fa sembrare stanca

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se hai il viso pallido con delle tonalità rosse, l’eye liner marrone mattone non è proprio quello giusto per te. Per ravvivare i tuoi occhi prova colori, quali grigio, viola melanzana o magari un marrone puro.

Le tue sopracciglia sono troppo definite

Credits photo: maireclaire.com
Credits photo: maireclaire.com

Se devi disegnare le tue sopracciglia perché non sono abbastanza evidenti, è un conto, ma se stai cercando di renderle più spesse di quelle che già sono, quello di cui hai bisogno è una semplice polvere di una tonalità poco più chiara di quella dei tuoi capelli, applicata con un mascara o un pennello a punta tonda.