sabato, 31 Luglio 2021

Cibo

Home Food Cibo Pagina 35
Notizie e informazioni sugli alimenti e sulla nutrizione

Frutta e verdura simili agli organi del nostro corpo

Secondo la Signatura Rerum, cioè la Firma delle Cose, tutti i tipi di frutta e verdura seguono un modello che rispecchia gli organi del corpo umano: frutta e verdura corrispondono ad un organo a cui apportano benefici evidenti.

Questa dottrina può sembrarci antica, ma rispecchia perfettamente la realtà. Divenne popolare grazie agli studi del medico, alchimista e filosofo svizzero Paracelso, che notò come le qualità delle piante riflettessero, spesso nel loro aspetto, le loro caratteristiche nutritive.

Ormai acquistare prodotti biologici, non trattati, è davvero difficile, visto che siamo costantemente bombardati dalla pubblicità e dai mass media, che ci spingono ad acquistare prodotti dall’indubbia qualità. Essendo sempre super impegnati, non si ha il tempo di cucinare e il risultato è il consumo di cibo processato, ad alto contenuto calorico e a basso contenuto nutrizionale. Dobbiamo volerci bene, scongiurando in modo naturale la possibilità di sviluppare malattie cardiache, diabete, cancro ed altri fastidiosi disturbi cronici.

Bastano piccoli accorgimenti e facili regole nutrizionali da adattare alla dieta per stare bene e in armonia con il proprio corpo.

I fagioli ricordano tantissimo i reni umani in miniatura e tra le loro proprietà ci sono la cura delle funzioni renali.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Le noci somigliano ad un piccolo cervello, con i vari emisferi e le tipiche “pieghe” o “rughette” che ricordano la neo-corteccia. Forse non sapevate che le noci sono molto utili nello sviluppo delle funzioni cerebrali.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Se guardiamo una carota nella sua sezione trasversale, ci accorgeremo che somiglia all’occhio umano. La scienza ha dimostrato solo ora che le carote aumentano notevolmente il flusso di sangue agli occhi e apportano un beneficio generalizzato al sistema visivo umano.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Il sedano ricorda le ossa ed è particolarmente indicato per fortificare le ossa, composte al 23% di sodio, che è esattamente la percentuale di sodio contenuta anche nel sedano. Gli alimenti come il sedano tendono a compensare le esigenze nutritive dell’apparato scheletrico, come ad esempio, la carenza di sale, che il corpo si procura dalle ossa, rendendole deboli, se la dieta ne è povera.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

L’avocado migliora le funzioni del seno e della cervice uterina, ed effettivamente ricorda questa parte del corpo. Le proprietà dell’avocado aiutano le donne a bilanciare gli ormoni, a perdere il peso acquisito in gravidanza e a scoraggiare la possibilità di carcinomi al collo dell’utero. Una curiosità davvero interessante: ci vogliono esattamente nove mesi per far crescere un avocado dal fiore al frutto maturato, proprio come un bambino.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

I fichi sono pieni di semi e penzolano in coppia d’albero quando maturi ericordano i testicoli maschili. Quindi, uomini mangiatene a volontà perchè aumentano la mobilità dello sperma maschile e il numero di spermatozoi.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Se tagliamo un fungo a metà ci renderemo conto che somiglia ad un orecchio. È stato scoperto che i funghi migliorano l’udito, poichè contengono vitamina D. Questa particolare vitamina, presente in pochi alimenti, è importante per la salute delle ossa, anche per quelle piccole che trasmettono il suono al cervello.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Per chi non lo sapesse, i nostri polmoni sono costituiti da cunicoli sempre più piccoli di vie aeree che vanno infine a formare gli alveoli polmonari. Queste strutture, che somigliano a grappoli d’uva, permettono il passaggio dell’ossigeno dai polmoni al flusso sanguigno. Una dieta ricca di frutta fresca, come l’uva, ha dimostrato di ridurre il rischio di cancro polmonare ed enfisema. I semi dell’uva contengono anche una sostanza chimica chiamata proanthocyanidine, che sembra ridurre la gravità dell’asma scatenato da allergia.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

La radice del zenzero, ci ricorda la forma dello stomaco. Ed è davvero interessante notare che uno dei suoi più grandi benefici sia quello di aiutare la digestione. I cinesi la utilizzano da circa 2.000 anni per calmare i fastidi allo stomaco e curare la nausea, inoltre è anche un rimedio popolare per la cinetosi, cioè quei disturbi che derivano dal mal di mare o dal mal d’auto.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

– Le patate dolci ricordano il pancreas ed effettivamente sono molto indicate per bilanciare l’indice glicemico nei diabetici.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

Le olive forniscono beneficio alle ovaie. Sappiamo tutti che l’olio extrevergine d’oliva, che sta alla base della dieta mediterranea, contiene molteplici fattori nutritivi, che portano grandi benefici alla salute, come la riduzione della comparsa di cancro, tra cui quello alle ovaie, grazie ai polifenoli, molecole antiossidanti.

credit: www.pianetablunews.it
credit: www.pianetablunews.it

I 10 dolci estivi da fare senza forno (FOTO)

Credits photo grayline.com

Siamo un po’ tutti amanti dei dolci. Dopo una cena con gli amici o con i parenti il dessert è, nel vero senso della parola, la ciliegina sulla torta. In estate però, con il gran caldo, mettersi ai fornelli può sembrare un’impresa e spesso si ricorre a ricette pratiche, gustose ma essenzialmente fresche. E come dessert? Il gelato sembra la soluzione giusta, piace a tutti, è pratico e non ci impegna in cucina.

Ma il mondo dei dolci è grande e vario e per stupire i nostri ospiti possiamo ricorrere a delle ricette facili ed estive per fare dei dessert gustosi senza aver bisogno del forno.

Ecco dunque i dieci dolci estivi da fare senza forno:

Tiramisù

Il dolce semplice per eccellenza. Le sue origini sono molto vaghe, c’è chi lo ritiene nativo del Piemonte e chi della Toscana, ma il tiramisù è il dessert che ci rappresenta di più in tutto il mondo. Facile da realizzare con soli sei ingredienti (mascarpone, cacao, zucchero, uova, savoiardi e caffè) e poco tempo. Inoltre il tiramisù può essere personalizzato a nostro piacimento: possono essere aggiunti dei pezzettini di frutta tra uno strato e l’altro, si possono sostituire i savoiardi con altri tipi di biscotti secchi e usare la crema pasticcera al posto del mascarpone.

Cheesecake alla Nutella

Dall’Italia passiamo all’America con un dolce tipico della città di New York, la cheesecake. Questa è un po’ più particolare della classica cheesecake con formaggio e frutta proprio perché non richiede l’utilizzo del forno per la preparazione. Per la base occorrono i classici biscotti; per la crema al formaggio si possono utilizzare mascarpone, ricotta e yogurt mescolati con lo zucchero; e per la copertura la nutella mischiata con la panna scaldata.

Panna cotta

Da servire anche in formato finger food, la panna cotta richiede 15 minuti di tempo per la preparazione e altri 15 per la cottura e qualche oretta per il raffreddamento. Dopo averla preparata è possibile aggiungere del cioccolato fuso, del caramello o dei frutti di bosco.

Mousse al cioccolato

Fresca e cremosa la mousse è l’ideale per una cena in compagnia di amici. Gli ingredienti sono: cioccolato, panna, latte e colla di pesce. Il dolce può essere arricchito e decorato con qualche biscotto o con delle noccioline.

Mousse alla frutta

Per i non amanti del cioccolato la mousse è realizzabile con della frutta o al caffè.

Salame al cioccolato

Amato soprattutto dai bambini, il salame al cioccolato è un’alternativa gustosa ai classici biscotti fatti in casa, economico e veloce da realizzare.

Tartufini

Da fare al cioccolato fondente, bianco o al cocco, con pochi ingredienti e senza cottura realizzerete un dessert di successo.

Torta all’anguria

Originale e dietetica, la torta all’anguria è facilissima da fare. Bisogna tagliare in modo cilindrico metà anguria, cospargerla con della panna e aggiungere scaglie di mandorle. Per finire, la si può decorare aggiungendo dei pezzettini di frutta assortita o scaglie di cioccolato.

Ghiaccioli alla frutta fatti in casa

Facili e adatti anche per chi non consuma latticini, i ghiaccioli alla frutta sono ottimi anche per le merende estive.

Ghiaccioli al cioccolato fatti in casa

In alternativa a quelli alla frutta si possono preparare dei ghiaccioli al cioccolato con quattro ingredienti: cioccolato o nutella, latte, vanillina, pistacchi o mandorle sgusciate.