sabato, 8 Maggio 2021

Capelli

Home Beauty Capelli Pagina 4
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Arriva l’asciugacapelli che non fa rumore (VIDEO)

photo credits: crystalcha.me

Chi odia l’asciugacapelli per il rumore odioso e chiassoso che produce, sarà felice di sapere che a breve verrà lanciato sul mercato un prodotto rivoluzionario e che cambierà per sempre l’atmosfera dei saloni di bellezza e del momento della piega, anche in casa.
La rivoluzione in questione, riguarda la creazione di un asciugacapelli silenzioso che la Dyson stava progettando da circa 4 anni spendendo circa 71 mila dollari nella ricerca.

Il risultato di queste dispendiose ricerche sarà in commercio da settembre 2016, ma può essere ordinato in anticipo online, ed oltre ad essere un asciugacapelli silenzioso è anche uno strumento dotato di un flusso d’aria controllata ad alta velocità.
In aggiunta a queste caratteristiche appena elencate, il Dyson Supersonic è leggerissimo, ha quattro impostazioni di calore, tre impostazioni di velocità ed è dotato di un sensore che verifica il grado di surriscaldamento del capello. Testina circolare fucsia e manico satinato lo rendono anche apprezzabile esteticamente.

Insomma, il Dyson Supersonic è una vera svolta per la cura dei capelli perché, oltre ad essere uno strumento dalle ottime potenzialità, permette di asciugare o mettere in piega i capelli a qualsiasi ora della giornata. Senza avere il timore di disturbare coinquilini e compagni di stanza.
Nel giro di poco tempo, quindi, se questo nuovo asciugacapelli riceverà il successo sperato, potremmo partecipare ad una seduta dal parrucchiere totalmente rilassante e priva di rumori fastidiosi. Shampoo, trattamenti e colorazioni da vivere in totale relax e senza mal di testa.

Unico neo di questo nuovo asciugacapelli è il prezzo: 399 dollari. Un po’ esagerato rispetto ai chiassosi asciugacapelli che utilizziamo attualmente. Varrà davvero la pena comprarlo?

Capelli: tutti i look di Jennifer Lawrence (FOTO)

credits: http://donna.fanpage.it

Bionda, mora, liscia e mossa: Jennifer Lawrence è una a cui piace cambiare. La giovanissima attrice, conosciuta principalmente per il suo ruolo in “Hunger Games“, continua a stupire i suoi fans con nuove ed originali acconciature, che rendono il suo look una continua evoluzione.

Ripercorriamo tutti i suoi look dal 2008 ad oggi:

2008

2008

Nell’anno del suo esordio, Jennifer Lawrence ha appena diciotto anni e si è presentata al pubblico così: viso angelico, grandi occhioni blu e una cascata di capelli biondi come il miele e leggermente mossi. Un taglio tradizionale, che metteva in evidenza la freschezza e la dolcezza del suo viso.

2011

2011

Anno in cui l’attrice interpreta Mystica in “X-Men – L’inizio“. I suoi capelli appaiono molto più chiari ma il taglio resta lungo, anche se più scalato nella parte anteriore.

2012

Ecco l’anno di svolta, quello che la vede protagonista del primo capitolo della saga “Hunger Games”. Nel corso del 2012, Jennifer decide di cambiare il suo look ben 4 volte. Inizialmente, il biondo miele si trasforma in un colore dalle tonalità più scure, con riflessi caramellati. Inoltre, l’attrice dice addio alla riga centrale, optando per un ciuffo decisamente cool.

Sempre nello stesso anno, Jennifer ha un ripensamento, grazie al quale decide di tornare bionda. Ricompare anche la vecchia riga centrale ma i riflessi color caramello rimangono.
Successivamente, Jennifer torna mora e i suoi capelli acquistano una tonalità color cioccolato. La forma ondulata, invece, lascia spazio ad una piega super liscia.

Infine, non convinta del liscio, l’attrice torna mossa ma c’è comunque una novità: la frangetta lunga e sfilata.

2013

Jennifer torna bionda ma questa volta la tonalità è un po’ diversa. La riga è di nuovo al centro e il taglio è parecchio scalato.
Sempre nello stesso anno, la sua chioma appare più folta e voluminosa, con una doppia tonalità di biondo.
Al festival di Cannes, Jennifer stupisce tutti con un nuovo e sorprendente taglio: il bob con onde.

credits: http://www.grazia.it
credits: http://www.grazia.it

2014

Ma ecco il suo taglio più drastico: capelli cortissimi dal taglio pixie cut, con la frangetta laterale, che le conferiscono un aspetto grintoso e sbarazzino.
Jennifer lascia crescere di nuovo i suoi capelli e sfoggia un caschetto mosso con la riga in mezzo.

2015

Dopo solo un anno, Jennifer ha di nuovo una chioma lunga fino alle spalle.
Sempre nel 2015 ecco tornare il taglio bob, ma con alcune modifiche. La piega è molto più liscia e il colore, biondo cenere, le conferisce un aspetto elegante e sofisticato.

2016

L’attrice è sempre più bionda e questa volta opta per una tonalità platino. Il taglio è sempre il bob ma portato mosso e più naturale.

2015 3

Jennifer Lawrence è davvero bellissima e, secondo noi, sta benissimo con qualsiasi acconciatura. Voi, come la preferite?

I più bei tagli medi per questa Primavera/Estate 2016 (FOTO)

Credit: stylosophy.com

Bob sfilati, caschetti e frangia piena, corta o a tendina, sono stati i protagonisti della stagione passata e si riaffermano, ancora una volta, tra i primi posti della classifica anche per questa Primavera-Estate 2016.

I tagli medi – sopra le spalle o un poco più in basso – sono molto versatili e comodi per chi non ha tempo da spendere ogni giorno per asciugare e piastrare i capelli. Con l’arrivo della bella stagione, inoltre, basta un po’ di spuma e un getto di aria calda del fono e la piega è fatta. I tagli più belli sono stati proposti direttamente dai saloni più famosi e importanti che conosciamo: da Jean Louis David a Franck Provost, fino a Wella ed Evos. Le cose che accomunano lo stile di queste pettinature sono essenzialmente due: maxi ciuffi, o frangia, e giochi di colore.

Come possiamo notare, si punta molto sulla lucentezza e sulla voluminosità. Quest’ultima è resa possibile grazie ai molti ricci che vediamo nelle immagini o, comunque, grazie a pieghe ondulate e maxi ciuffi laterali – gettonata anche la riga in mezzo – che riempiono lo spazio camuffando anche il problema dei capelli troppo fini.
Per quanto riguarda la lucentezza, invece, si gioca con le sfumature del colore di base e con i riflessi: più chiari lungo le punte rispetto alla radice. Si privilegiano comunque colori non troppo scuri, ma brillanti come biondo quasi ossigenato, rosso mogano chiaro, castano dorato.

Per valorizzare al meglio il nostro look, i professionisti consigliano un trucco molto naturale, composto principalmente da mascara e terra, o blush, da applicare sulle guance e sfumarla per dare un po’ di colore in viso prima dell’arrivo della vera e propria stagione dell’abbronzatura; un velo di lucidalabbra o di rossetto rosa non può mancare. Ciò ci darà un vero effetto freschezza.

Lasciatevi ispirare da questa gallery che racchiude le principali tendenze e acconciature.

Capelli: come ottenere delle onde morbide e naturali

photo credits: bellezza pour femme

I capelli lunghi sono tra i tagli must dell’anno 2016. La moda, inoltre, impone una piega ricca di onde naturali ed una riga centrale che permetta ai capelli di incorniciare il viso in maniera sexy.
Questo tipo di piega, nonostante sia molto naturale e fresca, spesso risulta complicata e difficile da realizzare.

Esistono alcune dritte per realizzare delle onde perfette e morbide sui capelli. Basta seguire quattro semplici passaggi e mettere in pratica dei piccoli accorgimenti che renderanno la vostra piega duratura e perfetta. Vediamoli insieme.

Shampoo

Un lavaggio accurato dei capelli è la chiave di una piega perfetta. Per prima cosa, quindi, laviamo i capelli ed eliminiamo tutti i nodi ed il crespo con un balsamo nutriente. Successivamente al lavaggio, tamponiamo delicatamente i capelli con un asciugamano e applichiamo una mousse con effetto volumizzante.
In commercio esistono delle mousse validissime, che regaleranno ai vostri capelli un aspetto più corposo e morbido.

Asciugacapelli

Il secondo passaggio consiste in un’asciugatura minuziosa e completa: andiamo a realizzare una piega totalmente liscia e priva di imperfezioni. Assicuriamoci che ogni singola ciocca dei nostri capelli sia perfettamente asciutta e liscia, solo a questo punto possiamo passare al terzo passaggio.

Ferro arricciacapelli

A questo punto bisogna munirsi di un ferro arricciacapelli che abbia un’ampiezza media. Si comincia arricciando la parte bassa dei capelli, salendo man mano. Avvolgiamo intorno al ferro delle ciocche di capelli che siano di almeno 3 cm e scaldiamole sul ferro per 2 o 3 secondi. Radici e punte dei capelli vanno lasciate libere e non devono essere scaldate sul ferro, solo così otterremo l’effetto naturale che cerchiamo.

Styling

L’ultimo passaggio è fondamentale per rendere la piega luminosa e d’impatto. Lasciamo freddare le onde senza toccare per circa dieci minuti, poi scuotiamo la testa verso il basso e con una cera modellante andiamo a lavorare le lunghezze e le punte, facendo attenzione a non toccare le radici.
In questo modo la piega, pur risultando morbida e naturale, sarà duratura e d’effetto.