giovedì, 28 Ottobre 2021

Cibo

Home Food Cibo Pagina 2
Notizie e informazioni sugli alimenti e sulla nutrizione

Torte a specchio: ecco le più belle (FOTO)

photo credits: Dissapore

Se ultimamente avete cucinato una New York cheesecake dall’aspetto carino ed aggraziato, è arrivato il momento in cui la vostra autostima crollerà.
Perché davanti alle torte di Olga, una pasticcera russa, anche la torta più colorata e simmetrica sembra essere stata cucinata dalla fatina Fauna de La bella addormentata nel bosco.

Nel profilo Instagram di Olga, si possono trovare un’infinità di torte guarnite con: gelatina colorata, frutta, confetti e fiori. Inoltre, sembrano essere davvero buone.

L’effetto più sensazionale che Olga riesce ad ottenere è, senza dubbio, quello marmorizzato ed a specchio. Le torte preparate in questo modo, infatti, sembrano delle vere e proprie pietre preziose. Ricche di riflessi e sfumature.
Ma come è possibile realizzare questo tipo di gelatina? Vediamo insieme i passaggi.

Ingredienti

20 gr di gelatina in polvere;
120 gr di acqua;
300 gr di glucosio;
300 gr di zucchero;
150 gr di acqua;
200 gr di latte condensato zuccherato;
300 gr di cioccolato bianco, al latte o fondente -secondo i gusti-;
Colorante alimentare.

Procedimento

Per prima cosa bisogna immergere la gelatina in un contenitore contenente 120 gr di acqua. Nel frattempo facciamo bollire il glucosio e lo zucchero con 150 gr di acqua. Una volta raggiunta l’ebollizione, togliamo il composto dal fuoco e aggiungiamo la gelatina già sciolta nell’acqua, il latte condensato ed il cioccolato precedentemente sciolto.

Per ottenere un effetto a specchio si suddivide il composto colorandolo con i colori alimentari. L’effetto marmorizzato, invece, può essere realizzato versando sulla torta i diversi composti colorati, cercando di utilizzare sfumature diverse di uno stesso colore base.

Dolce &Gabbana celebra i 25 anni di Magnum

Magnum e Dolce & Gabbana hanno deciso di presentare il mitico gelato in una veste totalmente inedita e super glamour.
L’occasione? I 25 anni dell’iconico gelato che si colora di moda e fantasia.

Piacere, sensualità e italianità sono gli elementi distintivi di questa collaborazione che nasce dalla condivisione profonda di valori e filosofia e che hanno portato alla nascita di una nuova esperienza del gusto all’italiana.

Soffice gelato alla vaniglia ricoperto da uno strato di cioccolato bianco. Un morso e, mentre il guscio croccante si spezza con gusto, il palato viene sorpreso da pepite di cioccolato fondente e granella di pistacchio” viene così descritto questo favoloso gelato Limited Edition.

È un piacere per i cinque sensi la nuova Limited Edition Magnum, che risulta essere molto più di un gelato.
Ha i colori della Sicilia e lo stile inconfondibile di due maestri dell’alta moda: Domenico Dolce e Stefano Gabbana, e sarà disponibile a partire dal mese di giugno nei bar.

Ma anche la confezione non è da meno: si presenta come uno scrigno in cui il bianco intenso della zagare, il verde smeraldo dei fichi d’India e il corallo dei loro frutti maturi e succosi, fanno da sfondo al tipico carretto siciliano e alle sue sgargianti decorazioni.
Il Magnum di Dolce & Gabbana è un viaggio nel piacere e nelle tradizioni di questa terra unica, da sempre fonte di ispirazione dei due stilisti.

Un preludio a un’esperienza di gusto squisitamente tricolore, nata dalla collaborazione tra due aziende, Unilever con Algida e Dolce & Gabbana che condividono la stessa filosofia e gli stessi valori.
Con questa esclusiva iniziativa, Stefano e Domenico ci regalano una dolce fuga dalla quotidianità grazie alla quale ci concedono attimi di puro gusto e ci immergono in un vero e proprio regno del piacere” ha commentato Giorgio Nicolai, direttore marketing Algida Unilever durante la presentazione milanese degli stilisti.

Non rimane altro che preparasi ad un viaggio nei sapori della Sicilia immersi in un tour d’alta moda.

Un sondaggio rivela la miglior catena di fast food made in Usa

Credit: burgerbusiness.com

Qual è la catena di fast food migliore in assoluto? Questo è uno degli argomenti preferiti per gli amanti degli hamburger e dei junk-food.
Ora pare ci sia una risposta definitiva.

Secondo un recente sondaggio YouGov, fatto su 1.157 persone residenti negli Stati Uniti, il primo posto per il miglior hamburger della nazione va a Five Guys e Burger King. Entrambi ottengono un buon 15% di voti.
Come appare chiaro, McDonald’s non è in cima alla classifica come miglior produttore di panini; è vero però che anche McDonald’s ha un suo premio personale. Il 34% dei voti sono, infatti, andate alle patatine del re dei fast food, classificato al primo posto per le gustose french fries.

Il grafico qui presente, creato da Statista e pubblicato da Forbes, mostra i risultati del sondaggio.
Come abbiamo già detto, Burger King domina per i panini, ma è anche al secondo posto per le patatine fritte, seguito da Five Guys, catena rinomata per via degli hamburger.
A seguire In-N-Out, molto famosa in California, e tutte le altre, più piccole e sconosciute dei colossi di fast food classificati ai primi posti.

Il sondaggio di YouGov ha anche analizzato le preferenze dei consumatori di New York rispetto a quelle dell’intera nazione. Il risultato è che i cittadini hanno una particolare passione per Chipotle; il 18% dei Newyorkesi crede che il grill messicano abbia il miglior cibo, anche più salutare, rispetto a tutte le altre catene.
Per quanto riguarda, invece, la colazione, la miglior catena di fast food scelta dai Newyorkesi è proprio Burger King, con il 19% dei voti. La nazione nel suo complesso, ha invece votato la colazione di McDonald’s, con il 17% dei punti a favore.

[Credit: DailyMail]

Curry: spezia dai mille profumi che fa dimagrire

Piccanti o profumate, le spezie non si limitano a dare un sapore deciso e particolare alle ricette salate e dolci, ma sono di grande aiuto per chi vuole dimagrire,perché favoriscono l’eliminazione di scorie e tossine, potenziano il metabolismo e consentono di limitare l’uso dei condimenti grassi ipercalorici (olio,burro etc).

Grazie al loro sapore intenso, le spezie consentono di ridurre, ma anche di eliminare, il sale e l’eccesso di condimenti grassi (contrastando così il gonfiore e la ritenzione idrica causata dal sodio) e l’adipe che si accumula per colpa dei grassi.
Poi c’è l’effetto depurativo dato da aromi come l’aneto e il pepe (che hanno un’azione diuretica e disintossicante) e il miglioramento delle funzioni digestive e dei processi metabolici dovuto a zafferano, zenzero, curcuma e peperoncino (che forniscono anche micronutrienti e antiossidanti preziosi che contrastano l’invecchiamento e numerose malattie).

Detto in India “garam masala“, il Curry è un mix di spezie che aumenta la termogenesi, fa bruciare i grassi e controlla la glicemia.

Il curry è sicuramente la miscela di spezie più amata in tutto il mondo. Il mix originale è quello indiano impiegato in particolare nelle ricette e nell’alimentazione vegetariana, infatti possiede un alto valore nutritivo, ma anche un basso apporto calorico idoneo per la nostra salute.

La miscela di spezie può variare da regione a regione, ma la ricetta base comprende pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, ma anche chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino.
Ma il mix di spezie che compongono il curry fa anche bene alla nostra salute grazie alle vitamine A, B, D, E, K e molti sali minerali ottimi per una corretta alimentazione.

Il curry possiede 325 kilocalorie ogni 100 gr; così composta la miscela risulta calorica, ma non fa ingrassare, soprattutto tenendo conto che la quantità che usiamo per preparare i piatti è sempre piccola.

Il Curry sembra essere un concentrato di benessere, anche perché il peperoncino e lo zenzero, contenuti all’interno, aiutano a ridurre l’assorbimento del colesterolo a livello intestinale e al contempo alzano la temperatura corporea favorendo il consumo delle calorie.

Basta pochissimo Curry e anche la verdura bollita assume tutto un altro sapore.