martedì, 19 Ottobre 2021

Tendenze

Home Costume & Società Tendenze Pagina 15

Miss Italia e la gaffe sulla guerra: “Non mi sono spiegata bene” (FOTO)

credits photo: sorrisi.com

Alice Sabatini è la star del momento. Vincitrice della settantaseiesima edizione di Miss Italia a soli 18 anni, nelle ultime ore non si fa altro che parlare di lei. Purtroppo però, non solo in positivo.

Decisamente bellissima, ha attirato l’attenzione già dall’inizio della finalissima di Jesolo. Ma è solo pochi minuti prima dell’incoronazione che, probabilmente a causa della forte emozione, è incappata in una gaffe che il pubblico e il popolo del web non le ha perdonato.

credits photo: askanews.it
credits photo: askanews.it

È stato Claudio Amendola, giurato della serata, a porre la domanda che è costata tante critiche alla Miss. “In quale epoca vi sarebbe piaciuto vivere?”. La prima a rispondere è proprio la futura reginetta che sceglie il 1942, “per vedere realmente la Seconda Guerra Mondiale, visto che ne parlano i libri, pagine su pagine. Beh, la volevo vivere”. E non finisce qui. Conclude, peggiorando la situazione, con “tanto sono donna, il militare non l’avrei fatto, sarei stata a casa”. Insomma, siamo ben lontani dalla solita pace nel mondo.

Ovviamente il web si è scatenato immediatamente e, anche dopo oltre 24 ore, il clamore suscitato da queste affermazioni non si è ancora placato. Tutti i social network sono colmi di ogni tipo di commento, da quelli ironici a quelli velenosi. Come si è difesa la nuova Miss Italia?

credits photo: facebook.com/babygeorgetidisprezza?fref=photo
credits photo: facebook.com/babygeorgetidisprezza?fref=photo

Ad Urbanpost.it Alice ha ammesso di essersi spiegata male: “Non sono riuscita a espormi bene, considerando che sono stata la prima a essere intervistata. Non è stata una gaffe, in realtà mi sarebbe piaciuto essere come la mia bisnonna, che è ancora viva e mi parla sempre della seconda guerra mondiale. Avrei voluto provare ciò che ha passato lei in quegli anni, nel bene e nel male”.

In soccorso della Miss corre anche Vladimir Luxuria. La gaffe è stata causata chiaramente dall’emozione e dalla giovane età della reginetta. La frase incriminata va, quindi, contestualizzata e perdonata. Di certo non si può ricordare Miss Italia 2015 esclusivamente come la ragazza che voleva la Seconda Guerra Mondiale. È, soprattutto, la ragazza dai capelli corti che ha portato novità, freschezza e un nuovo modello di bellezza.

Cosa si nasconde dietro le foto di Instagram? (FOTO)

credits photo: popsugar.com

Ogni giorno su Instagram vengono postate milioni di immagini al minuto. Non sono solo fotografi professionisti a scattare, ma anche utenti che, con l’aiuto di uno smartphone o di una semplice macchinetta fotografica, tentano di dare una buona immagine di sé. Così quello che vediamo sono quasi sempre foto che ritraggono la perfezione.

Chompoo Baritono, fotografa tailandese che ha studiato alla King Mongkut’s Institute of Technology Ladkrabang e che lavora e vive a Bangkok, ha deciso di mostrare quanta falsità ci sia dietro quasi tutte le immagini postate su Instagram. La perfezione non esiste e, probabilmente, quello che non ci viene mostrato è tutt’altro che bello.

I filtri, il ritaglio e i vari effetti che Instagram permette di utilizzare rendono una foto, in poche parole, non veritiera. L’opinione critica di Chompoo Baritono è condivisa da molte altre personalità del web, come il fotografo anonimo che si nasconde dietro il profilo ‘Hipster Barbie’. Le foto ritoccate postate su Instagram vengono utilizzate per rendere le proprie vite più sorprendenti e interessanti di quello che sono veramente. Ma in questo modo si creano degli standard irrealistici e irraggiungibili.

Inoltre, Tinda Lindam, modella con uno spiccato senso dell’umorismo, ha voluto sottolineare la vanità che trapela da questi tipi di immagini che Chompoo Baritono ridicolizza.

credits photo: boredpanda.com
credits photo: boredpanda.com

Chompoo ha così dimostrato quello che si nasconde dietro foto spettacolari. Ad esempio, quando vediamo persone in posizioni degne di un equilibrista, probabilmente c’è qualcuno che le sta aiutando, vicino ad un piatto salutare può essere accostato il meglio del junk food, al primo piano di una stanza perfetta può corrispondere un disordine apocalittico.

Insomma, se anche voi avete invidiato tanto quel profilo che sembra avere una vita perfetta, una casa perfetta in una città perfetta, potete tirare un sospiro di sollievo e iniziare ad apprezzare la vostra vita: non tutto ciò che luccica è oro.

Miss Italia: cosa fa una reginetta? (FOTO)

credits photo: tvzap.kataweb.it

Miss Italia è il più famoso concorso di bellezza del Bel Paese, che, tra alti e bassi, tra critiche ed elogi, va avanti dal 1946. Anche quest’anno, i riflettori si sono accesi sulle donne più belle d’Italia, dando di nuovo voce alle polemiche e alla domande che molti ogni anno si pongono.

Innanzitutto, cosa fa una miss dopo aver vinto? E cosa spinge milioni di ragazze a partecipare, o almeno provare a partecipare, ad un concorso del genere? Qualcuno direbbe la pura vanità, le male lingue tirerebbero in ballo la superficialità ricordando le tipiche e banali risposte date da alcune aspiranti reginette alla domanda “cosa desideri?”. Si spazia dalla classica “pace nel mondo” alla più egoistica “non mangiarmi più le unghie”.

credits photo: tuttacolpadellamoda.wordpress.com
credits photo: tuttacolpadellamoda.wordpress.com

Eppure, se ogni anno, da ben 76 edizioni, donne provenienti da ogni angolo del paese si sfidano per ottenere la tanto desiderata fascia, significa che questo concorso offre ancora qualcosa di concreto oltre la fama passeggera. Probabilmente non è solo la soddisfazione di essere dichiarata la donna più bella d’Italia e l’indossare una bellissima corona, che spinge una ragazza a far giudicare il proprio aspetto fisico. Miss Italia, fin dall’inizio, rappresenta un vero e proprio trampolino di lancio per il mondo dello spettacolo.

Sono infatti numerose le miss, e non solo, che hanno dato il via alla propria carriera sfruttando la visibilità ottenuta grazie a Miss Italia. Solo per citarne alcune: Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Anna Falchi, Martina Colombari, Miriam Leone, Cristina Chiabotto e la presentatrice di questa edizione Simona Ventura. Questo avviene perché Miss Italia offre numerose opportunità, stage e contratti lavorativi con i vari sponsor del concorso anche alle ragazze non vincitrici.

Credits Photo:Antonio Calanni
Credits Photo:Antonio Calanni

Spot pubblicitari, photoshoot, interviste e ospitate in tv saranno il pane quotidiano per la miss vincitrice. Tutto questo, se ben sfruttato, porterà ad una carriera brillante e soddisfacente.

In poche parole, non basta un bel fisico, occhi da cerbiatto e capelli fluenti, ma serve sapersi giocare bene le proprie carte, dimostrare di avere carattere e tanta ambizione per trasformare una vittoria dovuta alla bellezza in una carriera di successo nel mondo della televisione, della moda, del cinema o del teatro. E non deve mancare assolutamente la buona volontà, la voglia di studiare e di superare i propri limiti.

Selfie: quando i genitori copiano i figli (FOTO)

credits photo: thenextweb.com

L’accostamento smartphone più connessione a internet più o meno illimitata ha portato alla luce la mania del selfie, rinforzata dal famoso scatto fatto da Ellen DeGeneres agli Oscar 2015. Un non calcolabile numero di persone, quindi, ha iniziato a postare foto su foto su tutti i tipi di social. E a farlo sono stati soprattutto i più giovani, incompresi dai loro genitori.

Inizialmente le reazioni di mamma e papà davanti ad un selfie variavano da una faccia confusa ai rimproveri: ‘sempre a farti foto con questo cellulare’. Poi, dei genitori molto divertenti e ironici, hanno intuito che il miglior modo per capire un ragazzo è mettersi nei suoi panni. E hanno iniziato a riprodurre gli scatti della propria figlia, mettendola in imbarazzo.

L’idea è venuta a due signori di New York, Nancy Musson e il marito, dopo aver visto le foto e i collage che la figlia Emily, una ragazza adolescente, faceva con il proprio fidanzato e postava poi su Facebook. Hanno così pubblicato immagini che li ritraevano nelle stesse pose dei piccioncini, utilizzando anche gli stessi filtri.

Qual è stata la reazione della ragazza? Tra l’imbarazzo e il divertimento ha commentato con un tweet e ri-postando le foto. ‘I miei genitori devono essere sotto l’effetto di droga o qualcosa del genere”. Inutile dire che ha immediatamente attirato l’attenzione del web: oltre 46 mila retweet e più di 62 mila utenti che hanno aggiunto il post tra i preferiti.

credits photo:  twitter.com/emilymusson
credits photo: twitter.com/emilymusson

Emily è stata, di conseguenza, contatta da molti media che le chiedevano interviste su interviste. Parlando con Cosmopolitan ha dichiarato che mamma Nancy trova tutto questo molto divertente e che spera, un giorno, di essere chiamata a ‘Ballando con le stelle’. Nonostante questo la signora Musson ha preferito non rilasciare dichiarazioni ma solo un appello per i genitori che temono di mettere in imbarazzo i propri figli: ‘chi se ne frega!