martedì, 16 Agosto 2022

Beauty

Home Beauty Pagina 2
Il mondo del beauty tra tendenze, novità e consigli su come prendersi cura di se stessi

Capelli, autunno inverno 2014 solo tagli medi (FOTO)

Anche quest’anno in materia di capelli si replica il must have dell’autunno inverno scorso: il 2014/2015 si pronuncia ‘long bob’.

I tagli più ricercati saranno tutti di media lunghezza, adatti ad ogni occasione.
La novità dagli hairstylist? Il modo di tagliare i capelli.
La scelta è ampia, si può passare dalla piega liscia, in occasione di una serata speciale con il vostro uomo, ad una mossa e ondulato per una giornata tra amiche, o ad un look più sbarazzino per essere fashion anche in palestra.

La lunghezza non ci è nuova. Abbiamo, infatti, avuto già modo di vedere le più belle star di Hollywood e non solo, mostrare i tagli più cool, da Jennifer Aniston con il suo scalato liscio ad Ashley Benson molto più morbido e sinuoso, passando per Reese Whiterspoon ed Emma Stone.

Dritto o scalato, con ciuffo o frangia poco importa, con il long bob non si sbaglia mai.
Anche per i colori, gli hairstylist consigliano colori caldi e naturali, ma lasciano via libera anche a qualche ciuffo colorato per chi ama osare.

Non dimentichiamo che il long bob ci permette di acconciare i nostri capelli come vogliamo, e nulla, o quasi, toglie ai capelli lunghi. Nuove tendenze in materia di acconciatura?
Il torchignon. Un pò chignon e un pò torchon spodesterà il ‘vecchio’ ma sempre elegante chignon che ha fatto furore nello scorso inverno.

capelli-Gaultier_image_gallery

I trucchi per una manicure perfetta

Per realizzare una buona nail art non è sempre necessario recarsi in un salone specializzato, perché grazie ad alcuni piccoli suggerimenti e qualche vecchio trucco, è possibile avere degli ottimi risultati anche a casa propria. Non serve quindi essere grandi artisti, basta un po’ di fantasia e tanta cura durante il lavoro. È infatti necessario armarsi di una buona dose di pazienza, per far sì che le unghie siano perfettamente asciutte una volta ultimato il lavoro. Occorre inoltre lavorare su un tavolo pulito e ordinato, ben illuminato e possibilmente in direzione di una finestra. Evitare di mettere lo smalto poggiandosi su gambe, letto o lavandino, scegliendo invece un piano dritto.

1) Usare vaselina o colla bianca prima di mettere lo smalto, per una pulizia più semplice.
Per evitare di sporcare la pelle intorno all’unghia su cui si sta lavorando, è possibile utilizzare un batuffolo di cotone per metterci sopra della vaselina o della colla bianca. Questo trucco creerà una barriera tra lo smalto e la pelle. Infatti, una volta ultimato il lavoro, insieme alla colla o alla vaselina andranno via anche tutte le eventuali sbavature, che altrimenti sarebbero molto più difficili da togliere.

2) Per far sì che lo smalto duri più a lungo, dipingere due strati.
Uno sulla parte superiore dell’unghia e l’altro su tutta l’unghia. Iniziare quindi mettendo lo smalto solo sulla parte superiore dell’unghia. Una volta asciutto ripassarlo normalmente. Questo farà sì che lo smalto duri più a lungo, soprattutto sulle punte, lì dove è più semplice che si scheggi.

3) Usare uno smalto bianco come base.
A meno che lo smalto non sia troppo opaco, la tinta naturale delle unghie tende a cambiare il suo colore. Per ottenere colori originali, passare inizialmente uno strato di smalto color bianco, per poi usare i colori preferiti.

4) Dipingere i disegni su un sacchetto di plastico prima di applicarlo sulle unghie, per una maggiore precisione.

5) Usare adesivi di rinforzo per i fori di carta come guida per dipingere mezze lune sulle unghie.

6) Usare del nastro adesivo per unghie bicolori.

7) Creare la manicure francese, il classico french, con l’aiuto di un elastico teso attorno alla punta del dito.

8) Creare effetti marmorei utilizzando macchie di smalti colorati e acqua.

9) Immergere le unghie nell’acqua ghiacciata per farle asciugare più velocemente.

10) Sfregare lo smalto tra le mani, anziché scuoterlo, per evitare bolle d’aria.

11) Immergere lo smalto in un bicchiere di acqua calda, per far sì che il tappo si allenti, aprendolo più facilmente.

Ceretta addio: la moda inglese dice no alla depilazione (FOTO)

Se sei stanca di depilarti, allora puoi approfittare dell’inquietante moda inglese di non depilarsi, sbarcata anche in Italia.

Sarà stato il continuo inseguimento di canoni estetici inarrivabili, sarà per la rottura delle infinite cerette, che molte donne hanno deciso di aderire a questo singolare club, che dice stop alla depilazione, e pubblicando orgogliosamente sui social network le foto delle loro gambe pelose, formando l’Hairy Legs Club, la “Lega delle gambe pelose”.

Ragazze di età compresa tra i 15 ed i 25 anni si sono unite in questa campagna sociale per la riappropriazione del diritto a non rasarsi. Lo scopo principale dell’iniziativa è proprio contrastare e criticare, i canoni estetici odierni che impongono a molte donne il sofferto ed estenuante rituale della ceretta integrale.

La tendenza a non depilarsi e mostrarsi in pubblico e nei selfie con le gambe totalmente pelose sta spopolando e raccogliendo sempre più seguaci. In alcuni scatti, le autrici però hanno omesso il proprio volto per non rendersi riconoscibili: senz’altro l’effetto è stato anche quello di non poter riconoscere se si tratti di gambe femminili o maschili.

Cleopatra era considerata la donna più bella del mondo e non era depilata. Nuova tendenza di tornare ai vecchi canoni di bellezza o inquietante moda a tratti raccapricciante? Lo scopriremo solo vivendo. L'”orgoglio del pelo“, intanto, si fa sentire e per rendervi conto del fenomeno web, date un’occhiata alla gallery, che farebbe invidia a quel pelosone di “Chewbecca“.

Costumi per ogni tipo di fisico (FOTO)

L’ora della prova costume è arrivata. Intero o due pezzi? A fascia o a balconcino? Non siamo tutte modelle di Victoria’s Secret, come Adriana Lima o Alessandra D’Ambrosio, ma anche noi abbiamo i nostri punti di forza e dobbiamo saperli valorizzare nel giusto modo, anche in una passerella complicata come la spiaggia.

credits: donnafanpage.it
credits: donnafanpage.it

Che forma ha il tuo corpo? Ciliegia, fragola, mela, pera… Il reparto frutta che caratterizza l’universo adiposo femminile si è arricchito e adesso comprende una vera e propria macedonia. Le precedenti forme sono state attualizzate, trovando un corrispettivo celebre per facilitare il paragone e completando il tutto con consigli adatti per apparire al meglio in spiaggia. Minimizzare è il trucco. Scopriamo quale è il costume da bagno perfetto per il nostro corpo.

Se avete chili di troppo diffusi in tutto il corpo, ma un bel seno rigoglioso, tanto vale esaltare la parte migliore. Sì all’intero con una bella scollatura o al bikini con balconcino che metta in risalto il decollete e le spalle. Da evitare per il sotto gli short o le culotte che segano pancia e fianchi e provocano sgradevoli fuoriuscite di rotolini. Meglio uno slip morbido, anche regolabile con laccetti, un modello classico. Assolutamente banditi anelli, catene e tutto quello che fa cadere l’occhio sui fianchi.

Se la pancia è il vostro problema più grande, quindi il classico fisico a mela, meglio puntare sul costume intero, scegliendo un bel modello che focalizzi l’attenzione su spalle. Giocate d’astuzia e scegliete un costume che disegni la vostra figura: un modello intero nero ai lati e al centro e sul seno una fantasia.

Per chi ha il seno piccolo, i costumi dotati di imbottiture non mancano, però sono abbastanza scomodi. La soluzione perfetta sono dei modelli che arricchiscono il corpetto con fiocchi o balze. Anche quest’anno i modelli a fascia sono un vero must e voi siete le uniche a poterli indossare davvero con disinvoltura.

Per chi è tutta curve, bisogna scegliere il costume in base a quello che si vuole valorizzare. Il modello di riferimento è intero e fasciante, in modo che vi dia una mano a modellare il vostro corpo.

Chi ha il fisico a rettangolo, ha l’obiettivo di chi ricreare le curve, visto la mancanza: il modello perfetto è il trikini, un modello da usare con cautela visti i rischi che comporta. Monokini e trikini sono di moda, ma vanno bene solo per chi è al top della forma. Niente rotolini, fianchi e pancia scolpite. Inoltre, per indossare questo tipo di costumi, bisogna avere anche un’abbronzatura spettacolare già conquistata in precedenza.

Se il vostro fisico è mediterraneo, a clessidra, con fianchi larghi e sedere grosso, bisogna camuffare la parte bassa del corpo puntando sul due pezzi, di ogni modello. L’importante è focalizzare l’attenzione su pancia e seno, quindi ok al balconcino o al triangolo, magari con ruches o altri dettagli che richiamino l’attenzione, se avete un bel seno. Potete scegliere un modello sgambato, che dona una linea più slanciata.

Per chi ha il torso corto, bisogna slanciare la figura, quindi la scelta giusta è un costume a vita bassa e un top semplice e lineare: giocate piuttosto sulle fantasie del costume.

Chi ha le spalle larghe starà bene praticamente con tutto, ma il modo per rendere il vostro corpo più femminile è scegliere modelli dai tagli asimmetrico, perfetti quelli monospalla. Per rendere più sexy il vostro corpo ottimo anche l’intero, il total black o il bianco accecante, gli oblò sui fianchi, che spostano lo sguardo sulla vostra linea asciutta.

Per chi ha le gambe corte, i costumi da bagno che fanno al caso vostro sono quelli a vita alta, che slanceranno la vostra figura e doneranno alla vostra silhouette un tocco vintage. Meglio evitare costumi a fascia e culotte e colori scuri che spezzano troppo il fisico, puntate piuttosto su un intero sgambato o su un bikini minimal.

Per quanto riguarda colori e tessuti, bisogna sceglierli per mettere in rilievo le qualità migliori. Per mettere in risalto una caratteristica che ci piace, è bene scegliere un colore o una stampa sgargiante. Per nascondere qualcosa che non piace, allora la scelta deve cadere sulla tinta unita.

Bisogna essere sempre glamour, anche in spiaggia, quindi bisogna scegliere con attenzione anche gli accessori abbinati al costume, non troppi, mi raccomando. Un bel copricostume, un vestitino in tinta, occhiali da sole shocking, piedi ben curati con infradito colorate e un bel sorriso: sono questi gli ingredienti segreti per un ingresso vincente in spiaggia.