mercoledì, 19 Gennaio 2022

Costume & Società

Home Costume & Società
Notizie e tendenze sulla società, sul costume, sull’opinione pubblica e sul cambiamento generazionale

Botox: la risposta di Gabriel Garko a Giletti (VIDEO)

Volevo solo tranquillizzare le mie fan. La mia faccia è questa: è la risposta di Gabriel Garko alle numerose foto apparse sul web che lo ritraevano col labbro gonfio. Gabriel Garko vuole così porre fine alle tante ipotesi, tra cui quella del botox.

Dalla tv alla tv per rompere la catena che lo ha reso tra i più cliccati negli ultimi giorni, Gabriel Garko, ospite all’arena di Giletti una settimana fa, appare questo pomeriggio solo in video per precisare che sta bene e per mostrare il suo volto pulito come sempre.

Dopo che molti giornali avevano pubblicato le foto delle sue labbra gonfie aveva già negato di essere ricorso al botox:
Non stavo bene, ero un po’ gonfio, ho un problema di salute, ogni tanto mi capita di gonfiarmi. In seguito aveva precisato che probabilmente la foto era opera di qualcuno che l’aveva modificata ad arte: è una foto fatta dal televisore, ed è stata alterata cercando l’angolazione peggiore per deformare il volto.

Ma preoccupato che questo non bastasse, Gabriel Garko ha deciso di intervenire in prima persona proprio sul luogo del ‘delitto’ per concludere definitivamente la questione, così come vedrete nel video a seguire.
Intanto quale sia la verità solo l’attore può saperlo. Per il momento però le sue numerose fan potranno tirare un sospiro di sollievo. Se non si fosse capito, Gabriel Garko sta bene e non ha ricorso al botox.

McDonald’s, paese che vai menu che trovi (FOTO)

Wikipedia

Chi non ha desiderato almeno una volta nella vita di concedersi una serata a base di panino e patatine acquistate da McDonald’s? La catena di fast food americana più famosa del mondo è certamente una icona per quelli che amano i cibi easy e pieni di calorie, nonché un rifugio per chi si trova in un paese straniero e non sa cosa mangiare e dove consumare un pasto veloce.
La verità è che i menu del McDonald’s non sono perfettamente uguali in tutti i paesi del globo; la catena tiene ovviamente conto delle tradizioni culinarie di tutti i paesi in cui si insedia, operando delle modifiche ai piatti da proporre ai suoi avventori.

James McGowan, nato in Ontario (Canada) e ora residente a Bangkok, ha raccolto le immagini dei vari ‘pasti’ firmati McDonald’s acquistati in giro per il mondo.
Gli scatti dimostrano quanto affermato sopra e cioè il fatto che la catena proponga pietanze cucinate in maniera diversa a seconda del paese in cui si trova. È molto divertente osservare i menu disponibili nei paesi asiatici, dove le spezie la fanno da padrone. McGowan ha affermato di avere visitato i McDonald’s di tutto il mondo, avendo così la possibilità di creare una piccola classifica dei menu che ha maggiormente apprezzato durante il suo tour culinario.

1. Tailandia

www.independent.co.uk
www.independent.co.uk

2. Hong Kong

www.independent.co.uk
www.independent.co.uk

3. Sri Lanka

www.independent.co.uk
www.independent.co.uk

4. Giappone

www.independent.co.uk
www.independent.co.uk

National Geographic fa furore su Instagram (FOTO)

Non solo dive del cinema o star della musica: a spopolare sulla piattaforma di Instagram, e a giusta ragione, è il National Geographic. Con un account creato all’incirca tre anni fa, la celebre rivista fotografica è riuscita a raggiungere numeri stratosferici: il profilo, su cui sono state pubblicate più di 7.000 immagini, ha registrato 20 milioni e mezzo di followers e, giusto di recente, è arrivato in fatto di like a quota un miliardo.

A gestire l’account Instagram di National Geographic sono i reporter in persona: è a loro che si deve, dunque, questo strabiliante successo. In totale sono 110 e, giorno dopo giorno, ciascuno con la propria password, postano le foto più belle, siano essere opera di propria mano o di quella degli altri fotografi.

Tra questi figurano grandi nomi del calibro di Steve McCurry (autore di molti tra i più celebri scatti del magazine) e David Guttenfelder (che il Time ha nominato Insta-fotografo dell’anno), ma anche Joel Sartore, John Stanmeyer, Steve Winter e numerosi altri.

Ci siamo avvicinati a un universo totalmente diverso – ha dichiarato Sarah Lee, la direttrice della fotografia della rivista National Geographic – tutto è partito con l’idea di dare ai reporter un mezzo nuovo per mostrare non soltanto quello che stavano facendo per nostro conto, ma anche quanto di collaterale accada“.

E tra orsi, insetti, caprette, bambini, farfalle, ma anche paesaggi mozzafiato – siano essi in cielo, in terra o in mare – c’è davvero da restare incantati: per una volta la fama sui social rispecchia la grandezza di chi c’è dietro allo schermo.

Buon compleanno Luca Argentero (FOTO)

Un passato da gieffino e un presente da attore fenomenale: Luca Argentero, classe 1978, torninese doc e fascino da vendere, spegne oggi 37 candeline. La sua bravura e il suo sorriso dolce sono sotto gli occhi dii tutti e dal non poi così tanto lontano 2003 di strada ne ha fatta parecchia. Le idee le ha infatti avute ben chiare fin da subito: dopo essersi classificato al terzo posto alla terza edizione del Grande Fratello cavalca l’onda della popolarità e partecipa come ospite a numerose trasmissioni televisive per poi posare per un calendario: il mensile Max intuisce che Luca Argentero può diventare un sex-symbol, è così è stato.


Ma Luca non è il classico ‘bello che non balla’. Laureato in economia e commercio, decide di intraprendere la via della recitazione: nel 2005 debutta come attore nella serie tv ‘Carabinieri’, in cui interpreta, dalla IV alla VI stagione, il ruolo di Marco Tosi. Nel 2006 è protagonista del cortometraggio “Il quarto sesso”. Nel 2007 lo ritroviamo nel film ‘Saturno contro’, diretto dal bravo Ferzan Ozpetek e, la convincente interpretazione del ruolo di un ragazzo omosessuale, gli vale il Premio Diamanti al Cinema come miglior attore non protagonista. Ma la sua filmografia non finisce qui. Gli anni successivi lo ammiriamo in tutta la sua bravura in ‘Lezioni di cioccolato’, ‘Solo un padre’, ‘Diverso da chi?’ in cui ritorna a interpretare il ruolo di un omosessuale conteso all’interno di un triangolo amoroso, ‘Il grande sogno’ , ‘Oggi sposi’ fino a ‘Mangia prega ama’ del 2010 a fianco di Julia Roberts.

Nel 2010 debutta anche in teatro con lo spettacolo Shakespeare in Love e lo scorso febbraio lo abbiamo visto nuovamente al cinema con il film ‘Noi e la Giulia’.

Nella vita sentimentale lo abbiamo sempre visto al fianco di Myriam Catania, sposata nel 2009 dopo 5 anni d’amore. La loro storia, sempre sotto gli occhi dei riflettori, è iniziata più di dieci anni fa e da allora non si sono più lasciati. Naturalmente le discussioni non mancano, ma nonostante le continue notizie di presunte separazioni l’attore ha recentemente dichiarato in un’intervista al giornale Glamour che probabilmente il segreto per mantenere vivo l’amore in una coppia è cercare sempre nuovi modi per alimentarlo, evitando di considerare scontata la presenza del partner.

Auguri Luca, continua così!