mercoledì, 8 Febbraio 2023

Mondo

Home Turismo Mondo Pagina 9
News e destinazioni del turismo nel mondo

I 10 poshtel più belli del Mondo (FOTO)

Gli ostelli non piacciono a tutti, anzi, non piacciono quasi a nessuno. Quando pensiamo agli ostelli ci vengono in mente lenzuola che hanno conosciuto l’unico lavaggio della loro vita durante una pioggia torrenziale nel secolo scorso; bagni al piano in comune con 25 stanze popolate da animali selvatici che sono abituati alla savana; pavimenti macchiati di chissà quale sostanza chimica; mobili di legno del dopoguerra divorati dalle tarme. Insomma, passare una notte in un ostello corrisponde, nel nostro immaginario, più o meno ad un film horror così spaventoso da non dormire per due mesi di seguito. La notizia, quindi, non è che gli ostelli ci fanno rabbrividire. La notizia è che siamo sulla strada sbagliata.

Nell’era delle innovazioni e dei cambiamenti, nascono i poshtel: gli ostelli per quelli che sono nati chic, un po’ posh; fatti proprio per quelli che vogliono poter toccare il lusso mattone dopo mattone, che preferiscono il parquet alla moquette, viste mozzafiato dalle vetrate delle camere, piscina sul tetto. In effetti, i poshtel hanno messo insieme estetica da alberghi a cinque stelle lusso con i prezzi di ostelli “on the road”.

Ecco una lista dei dieci poshtel più belli del Mondo che faranno perdere la testa ai viaggiatori di ogni nazionalità.

1. Bounce, Sidney, Australia

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Pensiamo ai grattacieli illuminati di notte, allo skyline che disegnano nel cielo. Poi pensiamo ad un bar e ad un ristorante su un tetto che ci faccia toccare con un dito la stella più luminosa. Siamo soli, o con degli amici. Pare proprio essere in un hotel di lusso, con personale professionale e arredi di design. E invece no. Il primo poshtel più bello del Mondo è il Bounce di Sidney, nell’altro emisfero.

2. U Hostels, Madrid, Spagna

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Tra sala cinema, camere con balcone, arredamento trendy e raffinato, questo ostello, o meglio, questo hotel di Madrid sembra aver catturato il cuore di chi sogna la Spagna e tutta la sua vivacità e ogni suo colore. L’ostello U Hostels si trova nel cuore della capitale Spagnola e potrà regalare un economico lusso alla vostra vacanza.

3. Full Moon Designed Hostels, Budapest, Ungheria

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Camere pittoresche e colori sgargianti per un posticino unico in una capitale dell’Europa dell’Est. Nello stesso palazzo c’è anche il Morison Music Pub che regala musica ai clienti dell’ostello. Si dice che la sorpresa si dietro l’angolo ma, forse, deve solo essere cercata tra le mura di un ostello lussuoso.

4. Casa Garcia Hostel, Barcellona, Spagna

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Ostello un po’ alternativo, il Casa Garcia Hostel si trova nel cuore delle vacanze dei giovani di tutt’Europa: Barcellona. Un mix perfetto tra tendenze del momento e stili raffinati old fashion, rendono questo ostello un posto assolutamente da vivere per quei viaggiatori particolari, che cercano le novità anche nelle camere d’albergo. Terrazza con vista sulla città e cucina impeccabile sono proprio una calamita per tutti.

5. Khaosan World Asakusa Ryokan, Tokyo, Giappone

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Da un emisfero, all’altro, passando per tutti i meridiani della Terra, approdiamo in Giappone, il centro dell’estremo Oriente. Se volete andare dall’altra parte del Mondo e immergervi in una delle tradizioni più antiche della storia senza perdere però quel profumo occidentale che ci contraddistingue, il Khaosan World Asakusa Ryokan fa proprio al caso vostro. Un tocco di occidente in un mondo orientale, dove vi basterà sedervi per terra a piedi scalzi e bere il tipico tè giapponese per trovare il proprio zen.

6. YHA Grinton Lodge, Regno Unito

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Quando gli ostelli assomigliano meno agli alberghi e più ai castelli. Il parco nazionale degli Yorkshire Dales vi catapulterà in un’atmosfera unica ed antica e l’ostello YHA Grinton Lodge sarà un luogo perfetto che vi offrirà soggiorni in piccoli Lodge di legno in stile fiabesco.

7. iDeal Beds Hostel, Ao Nang Beach, Tailandia

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Che il fatto di scegliere come nome “iDeal” non sia casuale, è chiaro a tutti. L’ostello ideale si trova a pochi minuti a piedi dai una delle spiagge più belle della Tailandia. Arredamenti colorati e letti a castello che richiamano i tempi della giovane spensieratezza faranno da cornice ad una vacanza da sogno.

8. Terra Brasilis Hostel, Rio de Janeiro, Brasile

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Vista su Rio e sulla Baia di Guanabara tutto a portata della finestra della stanza dell’ostello dell’America Latina. Stile semplice e rilassante, in perfetta sintonia con la città in cui si trova, il Terra Brasilis Hostel saprà regalarvi un soggiorno piacevole.

9. Generator Paris, Parigi, Francia

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

La capitale dell’amore, della fashion week, delle escargot, è anche quella di uno degli ostelli più belli del Mondo. Il design da set cinematografico vi farà avere l’impressione di stare passeggiando per le vie della capitale senza mai lasciare l’edificio. Il pezzo forte del Generator Paris é la terrazza, da dove si può ammirare tutta la maestosità della città da sogno.

10. HI, Santa Monica, Los Angeles

credits: Grazia.it
credits: Grazia.it

Tutti abbiamo sognato una volta, o forse due, o forse infinite volte, di calpestare il suolo californiano e di essere baciati dal suo sole. Questo ostello assolutamente in stile americano, farà finalmente diventare il vostro sogno di camminare sulla Hollywood Walk of Fame realtà. A pochi metri dalla spiaggia di Santa Monica è il luogo perfetto per soggiornare in una vacanza all’ultimo grido.

Sony World Photography Awards 2016 (EVENTO)

Credits: Minh_Ngo_Thanh_Vietnam_Shortlist_Open_Arts-and-Culture_2016

Il Sony World Photography Awards è uno dei momenti più importanti per i fotografi di tutto il mondo, sia per i professionisti sia per chi fotografa solo per passione. L’importanza di questo evento è sottolineata dal record di iscrizioni raggiunto quest’anno: 230.103 foto arrivate da 186 paesi.

Le categorie a cui è possibile partecipare sono cinque, mentre i topics delle fotografie sono 14. Ogni finalista per i 14 topics parteciperà con i suoi scatti alla mostra ufficiale che si terrà a Londra dal 22 Aprile all’8 Maggio.
Il vincitore, giudicato da una Commissione di Girati Onorari, sarà reso noto il 21 Aprile, parteciperà alla serata di Gala dell’evento e riceverà come premio 30.000 dollari ed attrezzature professionali Sony.

Tutti i finalisti saranno inseriti in un book fotografico che raccoglierà le foto in ordine di argomento. Quest’anno gli argomenti trattati hanno toccato vari temi caldi come i migranti o i rifugiati rom in Italia e lo scioglimento dei ghiacciai.
Qui di seguito vi proponiamo una carrellata delle foto finaliste del Sony World Photography Awards 2016.

Helmut Newton, grande fotografo, diceva che “il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare, sono tre concetti che riassumono l’arte della fotografia“. In fondo di arte si parla. Riuscire a catturare un momento, a far trasparire un emozione da uno scatto fanno dei fotografi veri artisti e le loro foto vere opere d’arte.

L’appuntamento rimane quindi per il 22 Aprile a Londra per andare a visitare tutte queste opere d’arte dal vivo, riuscendo a sentire anche l’odore che la carta stampata emana nell’aria.

I bar nerd più famosi del mondo (FOTO)

Credits: mashable.com

Siamo nerd e ci ne andiamo fieri. L’essere nerd è un fenomeno in espansione, ma attenzione, non si limita solo ai videogames, citazioni da film e serie tv, ma si è esteso anche ai locali e bar a tema. Negli ultimi anni gli appassionati potranno sperimentare l’ebrezza di stare, anche solo per un’ora, nelle loro saghe preferite, grazie a questi locali: dalla serie fantascientifica Doctor Who al telefilm cult Breaking Bad, passando per il maghetto Harry Potter e la saga di Star Wars. In giro per il mondo potete trovare bar e ristoranti ispirati a questi film e serie tv, e non solo. Scopriteli insieme a noi.

The Lockhart – Toronto, Canada (Harry Potter)

15.-The-Lockhart-–-Toronto-Canada-Harry-Potter

Andate a bere burrobirra alla taverna Lockhart al centro di Toronto: vi sembrerà di essere a Hogwarts insieme a Harry Potter e i suoi amici.

Jock Lindsey’s Hangar – Orlando, Florida (Indiana Jones)

14.-Jock-Lindsey’s-Hangar-–-Orlando-Florida-Indiana-Jones

Al Disneyworld di Orlando potete trovare un ristorante anni quaranta a tema Indiana Jones. Un posto ideale per ogni nerd e non dove poter fare un tuffo nel passato con deliziosi panini da gustare da una splendida vista.

The Way Station – New York City (Doctor Who)

12.-The-Way-Station-–-New-York-City-Doctor-Who

Il Tardis del Doctor Who si è fermato a New York: visitate il bar a tema dedicato alla serie fantascientifica inglese, tra musica alternativa e drink a prezzi speciali. Inoltre, l’interno del locale assomiglia davvero al Tardis. Un posto considerato la mecca dei nerd.

Bar a tema Star Wars – Manchester

11.-Bar-a-tema-Star-Wars-–-Ottawa-Canada-e-Manchester-England

Volete rivivere la saga di Guerre Stellari? Da oggi potete sentirvi “a casa” nel bar a tema a Machester. Qui c’è il Bowlers Exhibition Centre di Trafford Park, che ogni anno ospita la convention di Star Wars che offre cocktail di ogni tipo, come il Bantha Milk, lo Wookie Juice, il Princess Punch e lo Jam Jar Binks. Inoltre potete visitare il villaggio degli Ewok, la palude di Dagobah, o immaginare di pilotare una replica di uno X-Wing Starfighter.

Korova Milk Bar – Un po’ ovunque (Arancia Meccanica)

7.-Korova-Milk-Bar-–-Ce-ne-sono-diversi-in-giro-per-il-mondo-Arancia-Meccanica

“Il Korova Milk Bar vende ” latte+ “, cioè diciamo latte rinforzato con qualche droguccia mescalina, che è quel che stavamo bevendo.” Da questa frase del film deriva il nome del bar a tema Arancia Meccanica. Un ambiente trasgressivo, non adatto ai deboli di cuore. Il locale offre un’ampia scelta di drink alcolici (dimenticatevi le droghe del film) uniti al latte. Prezzi da capogiro, che potete trovare un po’ in tutto il mondo, ma la cosa importante è che il Korova Milk Bar si trova anche a Roma.

ABQ – London (Breaking Bad)

6.-ABQ-–-London-Breaking-Bad

Vi avevamo già parlato dell’ABQ, il bar a tema Breaking Bad. Un locale in cui i clienti potranno davvero vestire i panni di Walter White e prepararsi i cocktail da soli. Un’esperienza unica a 30 sterline e posti limitati.

Quale tra questi bar vorreste visitare?

Credits: cinefilos.it

Giethoorn, la città senza strade (FOTO)

città senza strade
Credit: socialup.it

Giethoorn si trova in Olanda, precisamente nella provincia di Overijssel ed è famosa per essere la città senza strade. Almeno quel tipo di strade che siamo abituati a vedere nelle nostre città e a percorrere a piedi, in auto o in bici. E’anche conosciuta come la Venezia del Nord, perché le strade in realtà sono costituite da canali, percorribili solo attraverso imbarcazioni.

I canali, sono inframmezzati da ponti e costeggiano tutte le abitazioni fino al centro cittadino e collegano i quartieri della piccola cittadina, composta da solo 3.000 abitanti.
Giethoorn è diventata molto famosa a livello turistico proprio per la presenza di ponti e canali, immersi nel verde. E anche per questa ragione, la città senza strade è al 100% ecologica, proprio perché non ci sono né auto né motorini o altri veicoli molto inquinanti.

città senza strade

città senza strade

La città è stata fondata nel 1230 da un gruppo di mercenari e fuorilegge appartenenti alla setta dei Flagellanti che cercavano di fuggire dalle persecuzioni religiose del periodo.

In origine veniva chiamata Gitenhoorn che significa “corno di capra” riferendosi ai numerosi ritrovamenti proprio di carne di capra avvenute nella zona.

città senza strade

città senza strade