domenica, 5 Dicembre 2021

Moda

Home Moda Pagina 3
News dal mondo della moda, fashion system, sfilate, stilisti, tendenze, colori

Come imitare i personaggi dei cartoni con oggetti quotidiani (FOTO)

Se ti piacciono i cartoni animati, i film d’animazione, le serie tv e hai sempre sognato di poter diventare uno dei tuoi personaggi preferiti, allora sei nel posto giusto. Per essere proprio come loro non servono chissà quali costumi costosi, trucchi e parrucche colorate, abiti, colori, scarpe e accessori difficili da trovare anche nei migliori negozi per travestimenti di tutta la città.

Non arrivare impreparato al prossimo Carnevale o Halloween, da adesso puoi diventare un cartone animato semplicemente utilizzando oggetti quotidiani: cibo (pasta, spaghetti, dolci, creme e simili), cartoni, penne, libri, fazzoletti e tovaglioli, CD, forchette, pennarelli colorati, dentifricio e cuscini. Ogni singola stanza della tua casa (e non solo, anche casa di tutti i tuoi amici e parenti) nasconde oggetti preziosi, meravigliosi e super geniali da usare per i tuoi travestimenti. E che mai ti saresti immaginato di utilizzare proprio per il tuo cambiamento mascherato.

Se non riesci a crederci ecco una carrellata di idee che ti aiuteranno a scegliere il tuo cartone, perfetto per non passar inosservato ed essere originale. Tutti gli occhi della festa saranno su di te e i complimenti dei tuoi amici, anche. Non puoi perdere l’occasione. Rapunzel, streghe, Hello Kitty, Spongebob e tantissimi altri ancora. Mille personaggi tutti diversi per le tue trasformazioni.

Insomma, un travestimento davvero low cost, ma dall’effetto più che assicurato.

Alla ricerca dell’anello più bello del reame (FOTO)

credits: http://blog.vanityfair.it

Che proposta sarebbe senza un anello adeguato? Tutte le donne sognano, fin da quando erano bambine, un uomo che le faccia la proposta di matrimonio in ginocchio, con tanto di anello.
Solo chi ha il sangue blu, però, può permettersi di ricevere un anello così bello da far girare la testa.
Gli uomini reali hanno donato, in occasione della gran proposta, un anello alla propria fidanzata e nel farlo hanno preso ispirazione dal loro Paese d’origine o dalla loro tradizione famigliare.
Vediamo le proposte reali più impressionanti:

William e Kate di Inghilterra

I due si sono conosciuti nel 2001 a St Andrews e nel 2010 il principe si è proposto all’amata in Kenya. La loro storia, amatissima dal mondo intero, è stata fin da subito sulla bocca di tutti e ne sono stati svelati tutti i particolari.
L’anello che William ha regalato a Kate era lo stesso scelto da Lady Diana Spencer, per il fidanzamento con il principe Carlo.
L’esperta, Sonia Menezes, ci dice che il diamante di Diana sia composto da 14 diamanti solitari che circondano una pietra blu ovale da 12 carati, mentre la parte che circonda il dito è in oro bianco, 18 carati.
La scelta ha dunque un grande valore affettivo e mostra quanto il loro sia un matrimonio tradizionale, basato su solidi principi.
David Allen, direttore creativo, ritiene che oggi l’anello abbia un valore di circa 300.000 sterline, rispetto alle 30.000 di allora.

Letizia e Felipe di Spagna

L’anello regalato, nel 2003, dal sovrano di Spagna alla bella moglie, Letizia Ortis, è classico e semplice, con il bordo in oro bianco e 16 diamanti.
Oltre all’anello, il re ha donato alla sua signora anche una collana della collezione di famiglia. Letizia, per ricambiare, ha regalato al marito un paio di gemelli di zaffiro e un libro.
Sonia sostiene che l’anello della sovrana di Spagna, si un anello tradizionale e intramontabile, anche se molto più semplice degli altri.
Riguardo al suo valore David ci dice che sia di circa £3,000.

Frederik e Mary di Danimarca

Prima di diventare principessa, Mary Donaldson, era una ragazza normalissima che conduceva la sua vita dividendosi tra il divertimento e gli studi di commercio e giurisprudenza presso l’Università della Tasmania. In seguito, ha lavorato nel campo pubblicitario a Melbourne e a Sidney.
Nell’estate del 2000, durante le Olimpiadi, Mary ha conosciuto in un pub a Sidney, il Principe ereditario Frederik, che ha poi sposato nel 2004.
Sonia ci dice che si tratta di un bellissimo ed elegante anello di diamanti di smeraldo, accanto a due rubini, colori che non a caso simboleggiano la bandiera danese.
I due ora hanno una famiglia numerosa e Mary è considerata una delle principesse più eleganti del globo.
David ne stima il valore di £10,000.

Carlo Filippo e Sofia di Svezia

Carlo Filippo e Sofia Hellqvist si sono sposati nel 2014, dopo essersi frequentati per quattro anni. La loro relazione ha suscitato non poca indignazione, a causa delle fotografie che ritraggono la modella in topless su alcune riviste maschili.

L’esperta, riguardo all’anello, dice che sia abbastanza insolito ma lo trova comunque molto bello. La pietra centrale rotonda possiede un solo carato ed è circondata da un alone di diamanti.
David afferma che l’anello di fidanzamento di Sofia di Svezia abbia un design molto popolare nel mondo dello spettacolo, ma a differenza di quello delle celebrità, il suo ha un centro di pietra piuttosto modesto e con un valore di circa £ 5.000.

Guglielmo Alessandro e Maxima dei Paesi Bassi

I due sovrani dei Paesi Bassi si sono conosciuti a Siviglia durante la Fiera di Primavera nel 1999 e si sono fidanzati nel 2001. L’anello dispone di un grande diamante arancione, colore nazionale dei Paesi Bassi, fiancheggiato da due diamanti a forma di lacrima e da due bande esterne.
Sonia ritiene che la scelta sia insolita, così come lo stile dell’anello.
David invece ha osservato che, a causa della rarità dei diamanti color arancio, l’anello sarebbe valutato tra £ 15.000 e £ 150.000.

Charlene e Alberto di Monaco

La principessa Charlene, campionessa di nuoto, ha incontrato il principe Alberto nel 2000 presso la piscina Mare Nostrum. Nel 2010 i due si fidanzano ufficialemente e notevole fu la scelta dell’anello.
Sonia Menezes ritiene che l’anello della principessa Charlene, creato dalla Maison di gioielli Repossi, sia meraviglioso. Si tratta di un diamante a forma di pera tre carati con diamanti brillanti e decorato con diversi diamanti bianchi.
David aggiunge che sia in perfetto stile monegasco, grande, luminoso e bello, il cui valore si aggira sui £ 50.000.

Edoardo e Sophie di Wessex

Seguendo la tradizione della famiglia, il principe Edoardo, figlio minore della regina, ha regalato a sua moglie un anello di Garrard, gioielliere reale.
Il diamante ovale due carati è affiancato a due piccole gemme a forma di cuore ed immerso in oro bianco 18 carati.
Sonia si è dichiarata davvero innamorata dell’anello di fidanzamento della contessa del Wessex e sostiene che la sua particolarità sia quella di essere tradizionale e insolito allo stesso tempo.
David afferma che il suo valore possa raggiungere i 100.000 £.

credits: http://www.dailymail.co.uk/
credits: http://www.dailymail.co.uk/

Kylie Jenner e le sue parrucche colorate

www.i-d.vice.com

Lei è Kylie Jenner, figlia di Kris e Bruce Jenner (ora Caitlin) e sorella di Kendall (adesso angelo per Victoria’s Secret) e Kim Kardashian. Cosa vuol dire? Di sicuro che si tratta di una delle donne più seguite e spiate dell’intero pianeta. Parlo di ‘donna’ anche se abbiamo avanti una ragazza ancora giovanissima, che pur avendo da poco raggiunto la maggiore età, sembra essere già molto decisa, esperta e parecchio navigata. Almeno per quel che riguarda trucchi di bellezza e vestiti firmati.

Quel che colpisce di più di Kylie è il suo essere piacevolmente trasformista: l’erede più giovane dell’immenso impero firmato Kardashian era fino a qualche mese fa il brutto anatroccolo di casa, googlare per credere.
Ma si sa, in certi tipi di famiglie bisogna uniformarsi al resto della ciurma, per apparire tutti belli e coccolosi quando ci sono i paparazzi. La sua trasformazione è stata radicale e ha coinvolto il suo viso e il suo corpo in maniera visibile. Senza considerare il cambio repentino di look, che l’ha resa una vera e propria icona di stile. Se pensate che abbia armadi pieni solo di vestiti, borse e scarpe, vi sbagliate di grosso: nella vita della piccola Kylie esiste uno spazio interamente dedicato alle parrucche.

Che le sue trasformazioni fossero impensabili senza l’ausilio di parrucche colorate lo avevamo capito già da un pezzo. Come credete che si possa passare dal caschetto castano alla chioma lunga, al platino e alla capigliatura azzurra o verde in stile sirena?
Kylie possiede un numero consistente di parrucche colorate, che spaziano dal blu al biondo fino ad arrivare al carrè con frangia.
Ed è così orgogliosa della cosa che ha deciso di mostrare al mondo il suo piccolo angolo di paradiso in un video.

new video:) take a look into my favorite room in my home!!! My glam room. On my app & TheKylieJenner.com

Un video pubblicato da King Kylie (@kyliejenner) in data:

Come organizzare un matrimonio regale in stile Kate e William (FOTO)

Come organizzare un matrimonio regale in stile Kate e William?

Ecco, noi proveremo ad “imitarlo”, per rendere quel giorno unico, anche per l’organizzazione. Se sei pazza del mondo dei royal britannici e sogni davvero di organizzare il tuo matrimonio come il loro, ecco qualche piccolo suggerimento. Il tuo passerà alla storia come il wedding day più chiacchierato di tutti i tempi

Il matrimonio tra il principe William e Catherine Middleton ha avuto luogo venerdì 29 aprile 2011 a Londra, nell’Abbazia di Westminster. Qualche ora prima del matrimonio, a William sono stati conferiti i titoli di Duca di Cambridge, Conte di Strathearn e Barone Carrickfergus da parte della regina. Con il matrimonio, Kate è pertanto divenuta Sua Altezza Reale Catherine, duchessa di Cambridge, contessa di Strathearn, baronessa Carrickfergus.

Un giorno unico, speciale, proprio come quello vissuto nel lontano, ormai, 2011, dalla bellissima Duchessa di Cambridge e dal Principe William. La coppia, amatissima da tutti i sudditi inglesi, ha organizzato un matrimonio perfetto, a cominciare dalla location, i vestiti, l’atmosfera e le decorazioni.

Vestito

Abito KateIl vestito di Kate Middleton nascondeva un piccolo dettaglio. Sarah Burton, direttore creativo della maison Alexander McQueen, ha creato l’abito per la Duchessa, e ha dichiarato che il vestito nascondeva al suo interno un busto e alcuni pannelli rigidi inseriti nella gonna, per garantire una perfetta e morbida “caduta” della stoffa lungo il corpo fino al suolo.


La stoffa era ricoperta di un bellissimo pizzo ricamato dalla Royal School of Needlework di Hampton Court Palace.

Scarpe

Taglia 5 e mezzo (39 italiano), realizzate a mano ancora una volta dal team McQueen, in duchesse satin doppiato da pizzo ricamato dalla Royal School of Needlework.

Capelli

Capelli, blog della bellezzaCapelli sciolti, come mai successo prima in una cerimonia dettata dal protocollo. Kate ha voluto rompere gli schemi. A curare il suo look è stato James Pryce, hairstylist del team Ward.

Colori

Non importa se siano nobili, reali o primi ministri. L’importante è che gli invitati siano colorati. E se metteranno in mostra abiti estrosi e fuori dal comune, tanto meglio. Proprio come gli ospiti del matrimonio di Kate e William.

Damigelle e Paggetti

Piccoli e perfetti.

Una damigella speciale come Pippa

Philippa Middleton, sister of Kate Middleton and Maid of honour arrives at the West Door of Westminster Abbey in London for the wedding of Britain's Prince William and her sister, on April 29, 2011.  AFP PHOTO / CARL DE SOUZA (Photo credit should read CARL DE SOUZA/AFP/Getty Images)
Philippa Middleton, sister of Kate Middleton and Maid of honour arrives at the West Door of Westminster Abbey in London for the wedding of Britain’s Prince William and her sister, on April 29, 2011. AFP PHOTO / CARL DE SOUZA (Photo credit should read CARL DE SOUZA/AFP/Getty Images)

Saluto della mano

Come non imitare il nobile ed elegantissimo saluto della Duchessa Kate?

Cappelli

I cappelli, si sa, sono un must in Inghilterra. Chi ne vuole ancora?

Bacio sulla balconata

Davanti ai vostri ospiti (e ai vostri sudditi, ovvio).

Menù regale

In quell’occasione sono stati serviti i migliori prodotti britannici: tutto è iniziato con un’insalata accompagnata da del prelibato salmone del South Uist, in Scozia, dal del granchio di Lyme Bay e dagli scampi di Hebriean. Il tutto bagnato da un Meursault del 2009. Il secondo è stato a base di carne: agnello con contorno di verdure primaverili, asparagi inglesi, patate di Jersey e salsa di Windsor. Il dolce è stato un trio di dessert: zuppa inglese, coppa di cioccolato e gelato al miele di Berkshire.