venerdì, 31 Maggio 2024

Moda

Home Moda
News dal mondo della moda, fashion system, sfilate, stilisti, tendenze, colori

X Factor: il look dei protagonisti (FOTO)

Credit photo: www.u-tools.it

Giovedì scorso, 23 ottobre, è iniziato il live dell’ottava edizione di X Factor, uno dei talent show musicali più seguiti del momento. Sul palco di scontrano diversi cantanti e gruppi musicali che, con grinta e voglia di fare, cercano di conquistarsi il titolo di vincitori.

Quando si parla di X Factor si pensa subito alla musica, ma avete mai provato a considerare anche il fattore moda? Forse non lo sapete, ma sul palco del talent show i nuovi protagonisti – sia cantanti che giudici – indosseranno importanti marche e le ultime tendenze in fatto di stile.

Una delle firme che appoggerà il programma è Puma, che sarà protagonista per la quarta edizione consecutiva del talent show. Grazie alla nuova collezione Lifestyle autunno/inverno 2014, Puma riuscirà ad accontentare le preferenze di ognuno dei partecipanti, facendoli sentire a proprio agio e in grado di affrontare le sfide nel migliore dei modi possibili.

Anche Lozza, il brand del Gruppo dei Rigo, sosterrà i possibili vincitori con la sua collezione di occhiali, che saranno il loro accessorio privilegiato. Testimonial della marca, in passato, erano stati anche Mika e Marco Mengoni.

Altri accessori saranno poi offerti da Morellato, che penserà a tutti gli aspiranti vincitori. La marca di gioielli sosterrà le ragazze tramite gli orologi e i bracciali Drops, oltre che ai bijoux della collezione CuoreMio. I ragazzi, invece, potranno portare gli orologi Sector No Limits.

Per quanto riguarda i giudici, ma anche il presentatore, le indiscrezioni sono molto meno e più confusionarie, ma già dalla prima puntata si è capito qualcosa di più. Ecco i loro look.

Mika, durante la prima puntata, ha indossato un completo firmato Valentino Haute Couture, disegnato appositamente per lui da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli. L’abito era molto particolare: un completo beige, decorato con delle farfalle, una fantasia ricamata sull’intero vestito, oltre che sulla cravatta. Chissà se il cantautore libanese saprà stupirci anche nelle prossime puntate.

Anche la bella Victoria Cabello ha stupito tutti, presentandosi con un vestito color verde bottiglia, forse un po troppo spinto per l’occasione. A vestirla è stata sicuramente Miuccia Prada, come si è notato da titoli di coda di Sky. Le scarpe, dei bellissimi sandali, erano firmate Moreschi.

Fedez non si smentisce mai e rimane fedele al brand Frankie Morello, che lo aveva vestito anche quando era stato ospite durante la scorsa edizione. Per quanto riguarda le scarpe, invece, la marca a cui il rapper italiano si affida è Puma.

Lo stile di Morgan si riconosce lontano un miglio perché ogni volta ed in ogni puntata riesce a stupire con le sue nuove trovate. Ma, proprio in questa puntata, si può definire il più contenuto: ha indossato un completo dal taglio particolare, tipico del suo stile, ma abbastanza sobrio.

Alessandro Cattelan vestirà per tutte le otto puntate love, più il daytime, completi della collezione Levriero di Trussardi, tutti eleganti ed informali allo stesso tempo. Durante la prima puntata il presentatore ha indossato un elegante smoking nero con una camicia bianca, decorata da bottoni vintage.

Tendenza garçonne, gli abiti rubati al guardaroba di lui

La moda, si sa, è un giostra che gira carica di tendenze, pronta a riproporre anche a distanza di anni stili rielaborati, che guardano verso il futuro ma profumano di tempi passati. Adesso la moda femminile vuole proprio questo e ripropone lo stile garçonne, per una donna sicura e determinata, che dosa e mescola capi d’abbigliamento maschili e femminili in maniera naturale ed elegante. Un mix di stile e fascino, di linee dritte e accessori iper femminili che smorzano il look, rendendolo unico e sofisticato.

Il vantaggio di adoperare questo stile è quello di poterlo adattare perfettamente al proprio corpo, declinandolo tanto di giorno quanto di sera a proprio piacimento. L’attenzione maggiore deve essere focalizzata sulla scelta delle taglie, poiché il fit degli abiti è essenziale; infatti, una taglia troppo grande o una lunghezza sbagliata possono determinare la non riuscita del look. Mentre le più alte possono giocare con outfit oversize, rubando i vestiti dall’armadio del proprio lui, le più basse rischiano di sparire negli abiti. Per loro sì ad abiti dal taglio maschile ben modellati sul corpo o leggermente sfiancati con giacche doppiopetto e camicie. A rendere omaggio ai look androgini realizzati ormai nei lontani anni ’70 da Yves Saint Laurent, sono Dsquared2, Roberto Cavalli, Akris, lo stesso Saint Laurent ora guidato da Hedi Slimane, e tantissimi altri ancora.

Ma quali sono i capi d’abbigliamento più adatti alla creazione di un perfetto outfit dallo stile maschile?

Maxi cappotti, giacche dai tagli rigorosi, camicie button down e poco sfiancate, maxi pull e tailleur smoking proposti negli anni ’80 da Yves Saint Laurent, pantaloni con pinces a vita alta e scarpe stringate modello oxford. Per completare il look bretelle, cravatte e papillons, da abbinare con tacchi a spillo, pizzo, brillantini. Non possono mancare nemmeno i jeans boy-friend che, lo dice la parola stessa, sono rubati dall’armadio del proprio uomo, né il trench né il celebre parka, per la realizzazione di un outfit più sportivo. Adoperando lo stile maschile, è facile passare da un look bon ton a uno casual, mantenendo sempre il giusto mix di comodità e sensualità.

Finale Coppa del Mondo 2014: chi vince in bellezza tra Germania e Argentina?

Neuer

Coppa del Mondo 2014, la finale: è tutto pronto al Maracanà di Rio de Janeiro per l’ultima sfida del Mondiale. Chi alzerà la coppa al cielo?

È la finale che il Brasile non avrebbe mai voluto vedere, fuori dai Mondiali giocati in casa dopo una pesante sconfitta contro i Tedeschi; quella che avrebbe voluto l’Olanda, che tra Sneijder, Robben e Van Persie cercava il primo sogno di gloria; quella che l’Italia voleva replicare dopo il successo nel 2006 e quella che milioni di telespettatori seguiranno in diretta alle ore 21:00.

Coppa del Mondo 2014. Tutto pronto per Germania-Argentina, ma chi vincerà la partita della bellezza?

Numeri 1: Manuel Neuer vs. Sergio Romero

Pari merito per i due portieri delle Nazionali: fascino tedesco da un lato – biondo, occhi azzurri -, caliente e latino dall’altro – carnagione scura, occhi marroni e barba incolta.
A seconda che piaccia angelo innocente o diavolo tentatore, i due estremi difensori in campo stasera sono una delle punte di diamante della loro squadra – e saranno contente soprattutto le donzelle davanti alla tv.

Numeri 5: Mats Hummels vs. Fernando Gago

Sfida senza pari tra Hummels e Gago: un difensore – tedesco – contro un centrocampista – argentino. Risultato scontato e certo: Mats Hummels vince – e anche a mani basse – la sfida dei numeri 5; il suo avversario non si avvicina neanche minimamente e non può essere un serio pericolo per la medaglia d’oro della bellezza.

Numeri 19: Mario Gotze vs. Ricardo Alvarez

Nè stelle né stalle: bellezza “onesta e sincera” per i due numeri 19 di Germania e Argentina. Niente voti alti o fascia da Mister Mondiale 2014, due giocatori apprezzabili.

Reparto d’attacco – Argentina

Un’intera zona del campo, goal, rete, fuorigioco, rigori, cross, fallo in area piccola: è l’attacco la parte forte dell’Argentina. Sergio Agüero, Ezequiel Lavezzi, Leo Messi e chi più ne ha più ne metta. Se contassero solo loro l’Argentina meriterebbe non solo la vittoria di quest’oggi ma anche i prossimi 4 Mondiali.

Come organizzare un matrimonio regale in stile Kate e William (FOTO)

Come organizzare un matrimonio regale in stile Kate e William?

Ecco, noi proveremo ad “imitarlo”, per rendere quel giorno unico, anche per l’organizzazione. Se sei pazza del mondo dei royal britannici e sogni davvero di organizzare il tuo matrimonio come il loro, ecco qualche piccolo suggerimento. Il tuo passerà alla storia come il wedding day più chiacchierato di tutti i tempi

Il matrimonio tra il principe William e Catherine Middleton ha avuto luogo venerdì 29 aprile 2011 a Londra, nell’Abbazia di Westminster. Qualche ora prima del matrimonio, a William sono stati conferiti i titoli di Duca di Cambridge, Conte di Strathearn e Barone Carrickfergus da parte della regina. Con il matrimonio, Kate è pertanto divenuta Sua Altezza Reale Catherine, duchessa di Cambridge, contessa di Strathearn, baronessa Carrickfergus.

Un giorno unico, speciale, proprio come quello vissuto nel lontano, ormai, 2011, dalla bellissima Duchessa di Cambridge e dal Principe William. La coppia, amatissima da tutti i sudditi inglesi, ha organizzato un matrimonio perfetto, a cominciare dalla location, i vestiti, l’atmosfera e le decorazioni.

Vestito

Abito KateIl vestito di Kate Middleton nascondeva un piccolo dettaglio. Sarah Burton, direttore creativo della maison Alexander McQueen, ha creato l’abito per la Duchessa, e ha dichiarato che il vestito nascondeva al suo interno un busto e alcuni pannelli rigidi inseriti nella gonna, per garantire una perfetta e morbida “caduta” della stoffa lungo il corpo fino al suolo.


La stoffa era ricoperta di un bellissimo pizzo ricamato dalla Royal School of Needlework di Hampton Court Palace.

Scarpe

Taglia 5 e mezzo (39 italiano), realizzate a mano ancora una volta dal team McQueen, in duchesse satin doppiato da pizzo ricamato dalla Royal School of Needlework.

Capelli

Capelli, blog della bellezzaCapelli sciolti, come mai successo prima in una cerimonia dettata dal protocollo. Kate ha voluto rompere gli schemi. A curare il suo look è stato James Pryce, hairstylist del team Ward.

Colori

Non importa se siano nobili, reali o primi ministri. L’importante è che gli invitati siano colorati. E se metteranno in mostra abiti estrosi e fuori dal comune, tanto meglio. Proprio come gli ospiti del matrimonio di Kate e William.

Damigelle e Paggetti

Piccoli e perfetti.

Una damigella speciale come Pippa

Philippa Middleton, sister of Kate Middleton and Maid of honour arrives at the West Door of Westminster Abbey in London for the wedding of Britain's Prince William and her sister, on April 29, 2011.  AFP PHOTO / CARL DE SOUZA (Photo credit should read CARL DE SOUZA/AFP/Getty Images)
Philippa Middleton, sister of Kate Middleton and Maid of honour arrives at the West Door of Westminster Abbey in London for the wedding of Britain’s Prince William and her sister, on April 29, 2011. AFP PHOTO / CARL DE SOUZA (Photo credit should read CARL DE SOUZA/AFP/Getty Images)

Saluto della mano

Come non imitare il nobile ed elegantissimo saluto della Duchessa Kate?

Cappelli

I cappelli, si sa, sono un must in Inghilterra. Chi ne vuole ancora?

Bacio sulla balconata

Davanti ai vostri ospiti (e ai vostri sudditi, ovvio).

Menù regale

In quell’occasione sono stati serviti i migliori prodotti britannici: tutto è iniziato con un’insalata accompagnata da del prelibato salmone del South Uist, in Scozia, dal del granchio di Lyme Bay e dagli scampi di Hebriean. Il tutto bagnato da un Meursault del 2009. Il secondo è stato a base di carne: agnello con contorno di verdure primaverili, asparagi inglesi, patate di Jersey e salsa di Windsor. Il dolce è stato un trio di dessert: zuppa inglese, coppa di cioccolato e gelato al miele di Berkshire.