sabato, 31 Luglio 2021

Gossip

Home Gossip Pagina 463
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Buffon-Seredova matrimonio finito. Ma ‘Alena si è comportata da donna con incredibile dignità’

Si vociferava già da un po’ della separazione del portiere juventino Gigi Buffon e Alena Seredova, la showgirl e modella ceca, sposati dal giugno 2011, e con due figli, Louis Thomas, 6 anni, e David Lee, 4. Solo pochi giorni fa, infatti, Buffon è stato avvistato con Ilaria D’Amico, la bella conduttrice di Sky che sembra essere il motivo della separazione.

Appena ricevuto lo scudetto Buffon è felice e sotto i riflettori riesce anche a parlare di sé, della sua vita privata: cancella ogni dubbio sulla fine del suo matrimonio, ma ringrazia di cuore, con parole toccanti, la sua compagna di vita, la madre dei suoi figli.

Ha dichiarato: “Alena in un momento molto delicato in cui bastava niente per crearmi difficoltà sul piano mediatico, si è comportata da donna con incredibile dignità. Ha messo davanti amore per famiglia e figli che non il proprio ego. Per questo la ringrazierò per sempre, malgrado fossimo separati da un po’, lei poteva avere tutto il diritto di crearmi problemi, invece è stata splendida, come pensavo fosse e come ha dimostrato di essere”.

“È stata lei a portare i figli allo stadio, e vorrei che venisse in Brasile con loro. Mi farebbe tanto piacere – questo quello che ha aggiunto il portiere della Juventus dopo aver saputo la conferma di Antonio Conte sulla panchina della sua squadra – Non bisogna mai dimenticarsi che primo obbligo, oltre che volerci bene, è tutelare e far crescere i figli in massima serenità, a prescindere dal fatto che le strade fra noi si dividano o meno. E questo si può fare solo se incontri persone di grande spessore”.

I coniugi Beckham mandano il figlio Brooklyn a lavorare

Non è per bisogno di soldi che David e Victoria Beckham hanno mandato il loro primogenito Brooklyn a lavorare, ma bensì per impartirgli una morale: comprendere la fatica del lavoro e il valore dei soldi.

A differenza di molti figli di papà, il quindicenne Brooklyn Beckham ha deciso voler arrotondare la sua paghetta lavorando nel weekend come barista in un coffee shop di Londra per 2 sterline all’ora.
Sebbene la sua sia una delle famiglie più ricche del mondo, con un patrimonio di 265 milioni di euro, il giovane Brooklyn vuole crearsela da solo la sua fortuna iniziando a mettere dei soldi da parte per il futuro, così come hanno fatto in passato i suoi genitori.

Difatti nè David e nè Victoria provengono da famiglie ricche: lui ha conquistato la fama diventando un fuoriclasse del mondo del calcio e per essere stato uno dei calciatori più sexy e desiderati al mondo; lei ha iniziato la sua carriera come cantante delle Spice Girl, celebre gruppo pop tutto al femminile degli anni ’90, poi il suo matrimonio con il bel David è diventato un fenomeno dello show business, ed oggi è una stilista affermata e imprenditrice. Victoria possiede infatti una casa di moda che porta il suo nome ‘Victoria Beckham’.

Una decisione più che giusta, ma soprattutto molto ragionevole quella di David e Victoria di educare il figlio a vivere come un ragazzo “normale”, lavorando sodo e senza godere dei privilegi che il suo illustre cognome potrebbe portare.

Beyoncé spegne il fuoco sulla lite tra la sorella e il marito

Beyoncé, Solange e Jay-Z. In cinque giorni questi sono stati i nomi più cliccati, alimentando la curiosità dei fan e non della coppia riguardo la furiosa lite tra la sorella e il marito della cantante dopo il MET Gala 2014.

Un alone di mistero è ancora attorno alle cause del furioso scontro, che ha lasciato presagire scenari funesti sul rapporto tra la cantante e la sorella Solange.

Ed è stata la stessa Beyoncé, con un comunicato, a mettere a tacere i rumors, dichiarando: “In conseguenza della pubblicazione del video di sicurezza registrato nell’ascensore lunedì 5 maggio, sono state molte le speculazioni e le ipotesi su cosa abbia scatenato l’infelice incidente. Ma la cosa più importante è che la nostra famiglia abbia saputo affrontarlo. Jay e Solange si sono presi ciascuno la propria parte di responsabilità per quello che è successo. Entrambi hanno riconosciuto il loro ruolo in quella che è una faccenda privata diventata pubblica e si sono chiesti reciprocamente scusa. Come famiglia abbiamo voltato pagina. Che Solange fosse ubriaca e avesse avuto un comportamento sopra le righe per tutta la sera è semplicemente falso. Come tutte le famiglie anche la nostra a volte ha dei problemi, questo è tutto. Ci amiamo e soprattutto siamo una famiglia. Ci siamo lasciati il litigio alle spalle e speriamo che tutti possano fare lo stesso.

Nessuna informazione, dunque, da parte della cantante, che invece ha tranquillizzato con discrezione i fan sulle sorti della sua famiglia.

Tra Clooney e Amal Alamuddin un anello da sette carati

I divi del cinema amano fare le cose in grande, specie quando si tratta di celebrare un sentimento e lo scapolo d’oro di Hollywood non è da meno: l’anello di fidanzamento che George Clooney ha regalato alla compagna Amal Alamuddin è una vera opera d’arte con diamante da 7 carati, il cui prezzo si aggira sui 500 mila euro.

Per il bel divo non è stato facile conquistare la sfuggente Amal.
Di fatti quando si erano incontrati, tramite un amico in comune ad un evento di beneficenza lo scorso settembre, la bella Alamuddin aveva rifiutato il suo numero.

Forte della sua fama da playboy, George non si era affatto scoraggiato “Penso che l’uomo più sexy del mondo abbia incontrato l’avvocatessa di diritti umani più sexy del mondo“, le aveva scritto in una mail.
Clooney l’ha letteralmente tempestata di mail prima di poter avere l’onore di fidanzarsi con l’avvocato libanese.

Un amico della coppia ha raccontato al Daily Mirror: “Conquistare Amal non è stato facile, il fatto che lei non le abbia dato il numero ha reso tutto più intrigante. Poi è riuscito ad ottenere l’indirizzo email e ha iniziato a mandarle una serie di messaggi ammiccanti. A lui piaceva molto il fatto di essere considerati entrambi i più sexy nelle loro rispettive professioni“.
E la bella sosia della Hathaway ne era divertita e sempre più intrigata.

Che sia quella giusta?
Non si sa, ma per ora lo scapolo d’oro sembra aver messo la testa a posto.

Il diamante, che ogni donna vorrebbe al proprio dito, è stato immortalato in anteprima dalla rivista People al party, tanto privato quanto sfarzoso, dei futuri coniugi Clooney.
Il party è svolto al Cafè Habana di Malibu, un ristorante messicano di proprietà di Cindy Crawford e Rande Gerber, amici di lui. Tutto si è svolto nel massimo sfarzo, con atmosfere glamour di taglio hollywoodiano.

I bookmakers ora scommettono sulla data delle nozze, e settembre sembra essere il mese più gettonato, ma fonti vicine alle famiglie hanno dichiarato che la coppia non ha alcuna fretta.

Per il moento Clooney ha trascorso alcuni giorni con la famiglia di lei a Dubai.

Insomma, se son rose fioriranno.