domenica, 5 Dicembre 2021

News

Home News

Ecco il test per capire se sei lesbica (FOTO)

Sembrerà una cosa assurda, già, lo pensiamo in molti. Ma sta spopolando nelle ultime ore un “test” indirizzato alle donne di tutto il mondo per capire se si è lesbica o eterosessuale. Come se l’orientamento sessuale potesse dipendere da un “giochino”, e non dalla realtà.

La foto è stata pubblicata dalla pagina Facebook ufficiale Lesbian Online Community e sta destando scalpore, anche all’interno della comunità LGBT. Il test ha l’obiettivo di far comprendere all’utente se si è lesbica o eterosessuale semplicemente guardando la lunghezza delle dita della propria mano: infatti, secondo l’immagine sul social network, se l’anulare è più lungo dell’indice, questo indicherebbe l’inclinazione all’omosessualità. Al contrario, se l’indice è più lungo dell’anulare o se le due dita hanno la stessa lunghezza allora il risultato del test dice “straight woman”, cioè eterosessuale.

Ecco il test per capire se sei lesbica (FOTO)

Tantissimi sono stati i commenti sotto la foto: c’è chi polemizzava sul risultato del test, spiegando quanto fosse assurdo o, per meglio dire, sbagliato (lesbiche che risultavano essere eterosessuali, poiché indice e anulare avevano lunghezza simile; o, al contrario, donne eterosessuali che invece sono omosessuali dichiarate, ma il test era incompatibile con la realtà dei fatti); altri, invece, i commenti di chi prende palesemente in giro il test, ironizzando sulla logica del gioco.

Insomma, serve davvero un test “fisico” per capire le proprie preferenze sessuali?

Le coppie Disney come 50 Sfumature di Grigio? (FOTO)

50 Sfumature di Grigio, adesso i protagonisti nella Stanza Rossa sono le più famose coppie Disney.

Ariel la Sirenetta insieme al suo Eric in versione super hot, in vasca da bagno; Tiana e Naveen de La principessa e il ranocchio mentre lui sculaccia lei in uno dei momenti più sexy di tutto il libro. Aurora e Phillip de La Bella Addormentata insieme a Jasmine e Aladdin durante le tipiche scene di sesso di 50 Sfumature di Grigio. Come dimenticare Mulan e Li Shang e Cenerentola con il Principe Azzurro. Niente più fiabe da raccontare ai bambini, adesso il tabù è d’obbligo. E non basta mica il RATED R, qui ci vuole il silenzio eterno. Basta fate, castelli incantati, storie d’amore e il “vissero felici e contenti”. Anche le famose coppie Disney non hanno resistito al fascino del film più sexy del secolo, in uscita domani nelle sale cinematografiche di tutto lo stivale.

Pocahontas e il biondone John Smith in versione hot, la Bella e la Bestia e Anna e Kristoff di Frozen: che siano i classici Disney o i più recenti capolavori in 3D, il fenomeno “50 Sfumature di Grigio” è arrivato anche lì. Come resistergli? Ecco una carrellata delle clip più divertenti della parodia made in Disney.

Il latte fa male alle salute, a dirlo sono i nutrizionisti di Harvard

Siamo cresciuti con l’idea che il latte faccia bene soprattutto alle ossa perché contiene del calcio, ma da alcune recenti ricerche fatte dai nutrizionisti dell’Università di Harvard sembrerebbe non essere così. Secondo questo studio, infatti, il latte consumerebbe una percentuale maggiore di calcio rispetto a quella che dà.

Date le ricerche, il latte contiene alcune proteine acide di origine animale che per essere smaltite tendono a consumare una gran quantità di calcio, ciò può portare all’osteoporosi. Di conseguenza il nostro scheletro potrebbe andare incontro ad una notevole perdita di massa ossea e sarà soggetto a fratture patologiche.

Ciò però non pare essere un problema per i più piccoli, o almeno fino allo svezzamento. Difatti il latte, in particolare quello materno -che si consiglia di dare almeno fino ai sei mesi di vita- è di fondamentale importanza nell’alimentazione dei bambini, in quanto è costituito da precise percentuali di macronutrienti, quali lo zucchero, proteine e grassi, che favoriscono la produzione dell’ ormone della crescita necessario per ogni bambino.

Per quanto riguarda gli adulti si consiglia di moderare il consumo di latte (qualora se ne abusi) e di far ricorso ad altri alimenti, come le verdure, per compensare il consumo di calcio.
Inoltre, secondo le ricerche Healthy Eating Plate, i latte e i suoi derivati (i formaggi) contengono un alto tasso di grassi saturi che, oltre a provocare l’aumento del peso, potrebbero causare nel tempo lo sviluppo di malattie quali il cancro alla prostata e alle ovaie.

Per il mondo vegano, che è sempre in prima linea per i diritti degli animali e contro qualsiasi tipo di maltrattamento loro imposto, questa è una bella notizia al contrario degli onnivori che hanno prontamente risposto che si tratta di una trovata per condurre l’uomo a praticare una dieta vegana.
Che sia vero o meno, i medici consigliano di non eliminare del tutto il latte dalla propria alimentazione ma di diminuirne il consumo.

Chiara Biasi: tutto sulla sua nuova storia d’amore (FOTO)

Era il 20 maggio quando Chiara Biasi pubblicò una foto del suo passaporto con la sola didascalia: “Tu sei mai partito senza le valigie lasciando TUTTO a casa? Bene,io sì”. La destinazione era ancora sconosciuta, ma la successiva foto della fashion blogger tolse ogni dubbio: un cielo al tramonto e una frase, in inglese: “Ibiza è la risposta, non importa quale sia la domanda”.

Insomma, la nota 25enne di Pordenone si trovava a Ibiza per nuovi shooting della sua collezione di bikini lovers. Ma, in un posto del genere, pare ovvio che il dovere sia sempre accompagnato dal piacere, che l’utile si unisca al dilettevole con facilità disarmante. E così, più che lavoro, si trattava di una vacanza vera e propria. Puntualmente documentata dalla stessa Chiara su Instagram.

E allora i fan non ci hanno messo molto a capirlo: c’era qualcosa di nuovo che bolliva in pentola. A tutti quanti è apparso decisamente evidente un certo avvicinamento tra lei e il modello messicano Adrian Cardoso. Che, diciamocelo, così male proprio non è. Faccia pulita, sorriso ammaliante, fisico asciutto e atletico; sicuramente meglio di Oscar Branzani, no?!

3

Una rapida ricerca su Wikipedia descrive Adrian Cardoso come un “modello messicano, classe 1991, che lavora e vive a New York”, e con – aggiungo io – un signor curriculum. Il ragazzo ha, infatti, posato per alcune fra le riviste di moda più prestigiose, fra cui Vogue Hommes, e lavorato per brand molto noti come Dolce & Gabbana, Bottega Veneta, John Galliano, Tommy Hilfiger, Givenchy, United Colors of Benetton.

E se prima le foto pubblicate dalla blogger potevano essere di dubbia interpretazione, ora non ci sono più dubbi: Adrian Cardoso e Chiara Biasi hanno una relazione.
Non ci sono foto di baci, ma alcuni elementi fanno giungere a questa constatazione. Primo fra tutti l’intimità che traspare dalle foto dei due, ritratti non solo per shooting di lavoro ma anche a letto, a tavola, in barca, e ovunque; rigorosamente insieme e abbracciati. In più c’è l’hashtag #nothingmore sotto ogni singola foto di loro due insieme, sia che venga pubblicata da lei sia che venga pubblicata da lui. Voi come lo interpretereste? Bhe, noi pensiamo che intendano dire che quando stanno insieme tutto il resto non conta, perché l’unica cosa importante è il forte sentimento che li lega. E per concludere, la Biasi continua a retweetare tutti i messaggi dei fan che le fanno gli auguri per questo nuovo compagno; e se questa non è una conferma (indiretta) ditemi voi di che si tratta.

E se ancora non siete convinti, guardate la gallery e giudicate.