venerdì, 22 Gennaio 2021

Curiosità dal mondo

Home Curiosità dal mondo

50 Sfumature di Grigio, ecco dove abita Christian Grey (VIDEO)

Christian Grey, ma dove abiti? Le amanti di 50 Sfumature di Grigio se lo sono sempre chieste, immaginando diventare realtà la bellissima descrizione dell’appartamento nei libri della fortunata Saga. L’appartamento all’ultimo piano dell’Escala è esattamente come si e recentemente è stato venduto per 6 milioni di dollari. L’appartamento di Christian Grey è uno dei più lussuosi di Seattle e in molti l’hanno desiderato per mesi. Manca, però, la “Stanza Rossa delle Torture” e la famosa piattaforma d’atterraggio per l’elicottero sul tetto, ma molti altri sono i dettagli che non mancano di certo, come, per esempio, un ascensore privato che si apre direttamente all’interno dell’abitazione.

Per acquistare un appartamento al 20esimo piano del grattacielo bisogna pagare, minimo, 1.250.000 dollari. La proprietà è composta da un grande soggiorno, una bellissima cucina, due camere, due bagni, e dalle finestre è possibile ammirare un paesaggio mozzafiato della città.

Il video mostra perfettamente tutte le caratteristiche e i dettagli più importanti dell’appartamento di Christian Grey, proprio come le sue fan se lo sono sempre immaginato. E forse anche meglio.

Pavimenti e mobili moderni, un caminetto autonomo e u pianoforte in soggiorno. In bagno il marmo bianco di Christian fa da sfondo alla vasca e alla doccia. L’isola cucina è perfetta per preparare spuntini “after sex”. Insomma, chi non vorrebbe vivere qui dentro?

Beast, il cane social di Mark Zuckerberg (FOTO)

Si chiama Beast ed il cane più social e popolare del mondo. Semplice, è il “migliore amico” di Mark Zuckerberg, il numero 1 di Facebook. Il “fido” di tutti, diventato famoso sul social network in pochissimo tempo. E, naturalmente, amato da tutta la popolazione internettiana: ha più di 2 milioni di “like”.

Beast è stato “annunciato” al web in un’occasione un po’ particolare. Mark Zunckerberg ha pubblicato una foto in compagnia di sua moglie Priscilla, annunciando a tutto il popolo di Facebook la gravidanza della sua dolce metà, coinvolgendo nello scatto anche il dolcissimo cane, fin da subito amato da giovani e adulti.

Mark Zuckerberg e sua moglie Priscilla, annuncio della gravidanza in compagnia di Beast
Mark Zuckerberg e sua moglie Priscilla, annuncio della gravidanza in compagnia di Beast

Si tratta di un “puli”, una razza canina molto particolare. La parola puli significa “conduttore”. Da sempre oltre che ottimo pastore, si è rivelato efficientissimo anche per il riporto in acqua, tanto che viene definito cane d’acqua ungherese. Ma Beast continua aconra a far parlare di sè, insieme al suo padroncino Mark. I due amici, bellissimi sul prato mentrte leggono “Why Nations Fail” di Daron Acemoglu e James A. Robinson sull’iPad di Zuckerberg, ricordano vagamente quelle scene da film o da romanzo moderno, una storia d’amore tra il padrone, che in questo caso si tratta di un giovane miliardario, e il suo “amico peloso”.

Mark Zuckerberg e Beast

Il testo rientra all’interno del progetto “A Year of Books”, un Club della lettura per stimolare gli utenti a leggere un libro ogni due settimane. Beast è nato il 10 gennaio 2011 e ha un vero e proprio archivio fotografico tutto per sè, nel quale sono raccolti tutti i momenti di vita quotidiana condivisi con i suoi padroni Mark e Priscilla.

Gli universi paralleli di Matthew Smith (FOTO)

A Parellel Universe: così si intitola il nuovo progetto fotografico di Matthew Smith, realizzatore di una serie di scatti volti a immortalare le affascinanti e meravigliose creature che abitano le acque dei nostri oceani. Nel mettere a fuoco il suo scopo, ossia quello di catturare gli universi paralleli di quanto è sopra e di quanto è sotto l’acqua, il fotografo è partito da una semplice sensazione: quella dell’acqua che si infiltra attraverso la maschera non appena si risale a galla, dopo un’immersione. “È la suspense dello sconosciuto, quel senso di transizione nel passare da un elemento all’altro: mi fa provare una sorta di magia, non importa quante creature mostruose io possa incontrare“.

Matthew Smith è un artista di origini inglesi, ma dal 2007 si è trasferito in Australia. Spinto dal desiderio di comunicare agli altri la sua passione per l’immersione, si è dato alla fotografia: ma realizzare questo genere di immagini è davvero complesso, perché l’illuminazione e la messa a fuoco cambiano e per l’una e per l’altra area. In particolare, per quella sottomarina, Smith ha usato una luce stroboscopica, molto comune anche tra quanti pratichino immersione subacquea e vogliano individuare un punto cospicuo mentre esplorano un fondale.

Le mie sono foto ben studiate e pianificate“, ha dichiarato Matthew Smith su Boredpanda, “e sono il frutto di molti sopralluoghi. Vorrei trasmettere a chi le guarda la meravigliosa sensazione di sospensione che si prova durante le immersioni e dar loro modo di osservare quell’universo parallelo in cui vivono le creature che popolano gli oceani, creando una finestra tra due mondi“.

Il piumino perfetto per i pigri che si addormentano davanti alla tv

Un piumino perfetto per tutti quelli che, dopo una giornata di lavoro, stanchi, vogliono riposarsi comodamente un po’ sul divano, davanti alla tv, guardando chissà quale programma di intrattenimento o documentario, con una bella tazza di tè, o leggendo il giornale. Ma sono troppo poi troppo pigri per alzarsi, rimettersi le ciabatte, e mestamente andare in camera da letto per prendere sonno. Niente panico, è arrivata la soluzione perfetta per loro: un piumino che può facilmente essere un divano, ma anche un pratico letto.

Una soluzione un po’ strana ma super efficace, quella del designer austriaco Stephanie Hornig. Originalità, praticità e divertimento per una delle invenzioni più geniali dell’ultimo secolo. È un piumino tutto-fare, perfetto anche outdoor: dalle gite fuoriporta al campeggio, dalle nottate in spiaggia fino alla montagna, una soluzione versatile per ogni tipo di esigenza ed necessità.

Quindi, mi rivolgo a voi, super pigri del 21° secolo.
Niente più paura, niente più scale alle 12 della notte, niente più stanchezza e spossatezza dopo un’intensa giornata di studio o un turno stressante in ufficio: ora il passaggio dal “divano al letto” sarà più semplice di quanto non pensiate.

Tutto grazie a questo meraviglioso e super geniale piumone.
Chi non ne vorrebbe uno tutto per sé?