lunedì, 6 Dicembre 2021

Curiosità dal mondo

Home Curiosità dal mondo

I 20 accessori per una cucina da nerd (FOTO)

Ognuno a tavola ha i propri gusti, e che siate dei maghi della cucina, o solamente degli ospiti, questi simpatici e imperdibili accessori renderanno il vostro tempo tra i fornelli molto più divertente. Dai gadget ispirati a Game of Thrones, alle formine per biscotti di Totoro, fino al tostapane di Dart Fener, vi mostriamo una lista di alcuni tra gli oggetti più belli e geek per la vostra cucina.

Un set che ogni nerd dovrebbe avere nella propria casa. Diteci qual è il vostro preferito.

Mestolo di Nessie

1

Preparare anche le zuppe più odiose sarà divertente con questo mestolo originale a forma del mostro del lago di Lockness, Nessie.

Ghiacciolo di Star Wars

2

La sfera blu di Star Wars si trasforma in ghiaccio per rinfrescare le vostre serate afose.

Polvere di zucchero stellare

3

Ancora Guerre Stellari tra i gadget da cucina, stavolta da utilizzare nei dolci con questa polvere di zucchero a forma dei personaggi della saga intergalattica più famosa del cinema.

Panino a forma di tetris

4

Per i più giocosi, una formina di Tetris diventa un delizioso sandwich.

Infuso al Doctor Who

5

Dall’Inghilterra con furore, il Doctor Who non perde mai il suo tè delle cinque: ecco quindi l’infuso a forma della mitica cabina telefonica blu.

Tazza del Signore degli Anelli

6

Una tazza con le scritte elfiche: per veri intenditori.

Porta biscotti di Star Wars

7

Portare la vostra merenda sempre con voi non solo in cucina, grazie a questo utile porta biscotti.

Piatto di Star Wars

8

Stupite gli amici nerd e fateli passare la lato oscuro.

Presina Pac Man

9

PacMan diventa una simpatica presina da cucina.

Tazza Pac Man

10

Ancora PacMan con una tazza che raffigura il classico videogioco degli anni ottanta.

Tastiera al Waffle

11

Lavorare e mangiare allo stesso momento non è mai stato un problema con questa tastiera al waffle.

Tostapane di Star Wars

12

Dart Fener presta il suo elmo in cucina, ed ecco che si trasforma in un tostapane. Imperdibile.

Tazze Khal e Khaleesi

13

Due tazze complementari di Khal e Khaleesi di Game of Thrones. Un regalo per una coppia di amici nerd.

Cubetti ghiaccio dei Pokemon

14

Ancora cubetti di ghiaccio, stavolta a forma di Pokemon.

Busta per la spesa di Gollum

15

Quando la spesa diventa “il mio tesoro.”

Formine per biscotti di Totoro

16

Il personaggio creato da Miyazaki diventa mangiabile grazie a queste formine per biscotti.

Contenitore di biscotti Game of Thrones

17

Speriamo che alla madre dei Draghi Daenerys non dispiaccia se utilizzeremo le sue uova come contenitori di biscotti.

Confettini di Unicorno

18

Cascate di confetti da questi unicorni per donare un pizzico di magia ai vostri dolci.

Spatola di Breaking Bad

19

Cuciniamo con la spatola a forma del protagonista di Breaking Bad.

Vaschetta per il ghiaccio di Batman

20

Per i nerd amanti dei supereroi, ecco l’Uomo Pipistrello in formato ghiacciolo.

Speriamo che queste curiosità dal mondo vi abbiano fatto venir voglia di cucinare: siete pronti a ordinare questi accessori?

Se i personaggi Disney cambiassero sesso? (FOTO)

Se i personaggi Disney seguissero la teoria Gender e tutte le polemiche che in questi mesi si stanno moltiplicando sempre più, allora avremmo un mondo, quello dei classici e dei cartoni animati, completamente diverso da quello a cui siamo stati abituati fin da piccoli e che porteremo sempre in testa. Un mondo fatto di Principi e Principesse, di streghe (donne) cattive, di cavalieri ed eroi a cavallo (uomini), di fate (donne) turchine, di capelli lunghi e fluenti, trucco e scarpette di cristallo (donne) e spade e combattimenti (uomini). Insomma, una semplice e abbastanza chiara divisione tra “maschio” e “femmina”, che verrebbe completamente rivoluzionata.

Se i personaggi Disney cambiassero sesso? (FOTO)

Un digital artist canadese ha deciso di cambiare alcuni personaggi classici Disney. Divertendosi un po’ con gli stereotipi di genere. Ha invertito capigliatura e tratti somatici, reso “virili” le principesse e “aggraziate” i maschietti. Si chiama Sakimi Chan e i suoi disegni stanno spopolando sul web.

Cosa sarebbe “La Bella e la Bestia” con l’inversione dei sessi? E “La Carica dei 101”, “La Sirenetta”?

Ecco altre immagini, per capirci davvero qualcosa:

Ed ecco altri esempi, in chiave classica e moderna, della teoria del gender applicata a tutti i personaggi Disney più amati dal pubblico di grandi e piccini:

[Credits: lettherebedoodles su tumblr]

Le 10 cose più strane trovate in un albergo (FOTO)

credits photo: http://blog.sendblaster.com

Non è cosa rara dimenticarsi qualcosa in hotel, sia lo shampoo, un asciugacapelli o un capo d’abbigliamento. Ed è capitato a chiunque sia abituato a viaggiare di ritrovare qualcosa dimenticato dall’ospite precedente. La situazione diventa bizzarra, e a volte anche imbarazzante, quando però l’oggetto, o l’essere, dimenticato è qualcosa di molto strano. Ad esempio, provate ad immaginare l’espressione delle persone che hanno ritrovato queste 10 cose.

Io amo l’insalata

credits photo: stilemagazine.it
credits photo: stilemagazine.it

L’insalata è un cibo fresco e salutare, ma nessuno può mai immaginarsi di trovare nella propria stanza d’albergo un block notes in cui sono scritti tutti i motivi per amarla. E stiamo parlando di ben 10 pagine piene di spiegazioni.

Bambola gonfiabile

credits photo: giornalettismo.com
credits photo: giornalettismo.com

Cosa pensare quando un ragazzo prenota sempre la stessa stanza di un albergo? I proprietari avevano pensato ad un cliente affezionato ma si sono dovuti ricredere quando gli addetti alle pulizie, dopo diverso tempo, hanno trovato nascosta sotto il materasso una bambola gonfiabile. Gli addetti hanno provveduto a toglierla e il ragazzo, una volta resosi conto di essere stato scoperto, è sparito dalla circolazione.

Gatti

credits photo: http://attualita.tuttogratis.it
credits photo: http://attualita.tuttogratis.it

Molto inconsueto è aprire la stanza di un albergo e trovarla completamente sommersa da gatti. Da qualche parte della stanza è stato ritrovato anche un biglietto con su scritto “prendetevi cura di loro” e una banconota da 100 dollari.

Pulcini

credits photo: clandestinoweb.com/
credits photo: clandestinoweb.com/

Sempre per la serie “trovare animali in albergo” qualcuno ha avuto il piacere di aprire il bagno e trovarci dei pulcini. La spiegazione? Scritta su un biglietto: la loro mamma è morta e noi li stiamo allevando.

Una notte da leoni

credits photo: tuttacronaca.files.wordpress.com
credits photo: tuttacronaca.files.wordpress.com

Chi ha fatto questo ritrovamento deve aver pensato di essere sul set di un nuovo film stile “Una notte da leoni”. In fondo, cosa pensereste voi vedendo ben duecento maschere della regina Elisabetta, un pitone, 4 costumi da Power Rangers, 1 gatto persiano e delle protesi in silicone per il seno?

Cinquanta sfumature di grigio

credits photo: ecofiorentino.com
credits photo: ecofiorentino.com

Forse era un fan dei romanzi scritti da E. L. James o forse solo qualcuno in cerca di ispirazione ma dimenticarsi ben 7000 copie di un libro in albergo non è da tutti. E non è da tutti nemmeno trovarli.

Bambino

credits photo: intermediachannel.it
credits photo: intermediachannel.it

Anche questo è accaduto: trovare un bambino di 18 mesi solo in un albergo. Chi lo ha trovato ha pensato subito fosse stato abbandonato ma in realtà la coppia, convinta di averlo messo in auto, lo aveva dimenticato. Fortunatamente, dopo qualche km se ne sono accorti e sono tornati a riprendere il pargolo.

Ceneri

credits photo: spaincenter.org
credits photo: spaincenter.org

Chi invece non ha avuto la fortuna di essere recuperate sono state le ceneri di una donna. A quanto pare il marito le ha volontariamente lasciate nell’albergo per poi non farsi più vedere. Non deve essere stato bello per chi le ha trovate.

Capra

credits photo: giornalettismo.com
credits photo: giornalettismo.com

Immaginate invece la faccia di chi ha trovato in albergo una capra travestita da Abramo Lincoln. Doveva essere qualcosa tra la sorpresa e il divertimento.

Maionese

credits photo: nonsprecare.it
credits photo: nonsprecare.it

Maionese. Maionese ovunque, cosparsa su una camera intera. Gli addetti alle pulizie, una volta digerita la sorpresa, non devono essere stati molto felici.

I tatuaggi che vi faranno venir voglia di viaggiare (FOTO)

Tatuaggi per ricordare le nostre passioni: e se tra queste c’è il “viaggiare” senza fermarsi mai, allora sono davvero perfetti. Sì, perché sono moltissimi quelli che hanno deciso di imprimere sul proprio corpo, con tattoo più o meno grandi, colorati o di semplice inchiostro nero, la bellissima e indimenticabile esperienza di un viaggio, il primo volo verso un’isola deserta dall’altra parte del pianeta, le emozioni di una partenza, i ricordi, i paesaggi incantati e l’infinità del mondo ancora tutto da esplorare.

Un tatuaggio è per sempre, o almeno così sembrerebbe. E perché, allora, non disegnarsi la Tour Eiffel (quella del primo viaggio con il fidanzato, tanto tempo fa), il contorno della città di Londra (ah, sì, la mia prima esperienza all’estero), o addirittura intere mappe, bussole per non perder mai l’orientamento, un globo colorato o una destinazione dei sogni?!
E questi tatuaggi ti mettono addosso davvero la voglia di prendere tutto, fare in fretta i bagagli, e partire, per chissà dove, ma facendo quello che più si ama al mondo, viaggiare, e non fermarsi mai.

Ecco una maxi gallery di foto dei tatuaggi (di qualsiasi dimensione, colore, stile, inchiostro) che solo a guardarli ti faran venire voglia di partire, anche subito.