lunedì, 6 Dicembre 2021

Look da star

Home Look da star Pagina 2
Cantanti, personaggi tv e del mondo dello show biz si fanno notare anche per i loro look. Ecco l'appuntamento periodico che vi svela tutti i segreti sui capi e sugli accessori indossati delle star del momento.

Look da star: Anna Dello Russo, ‘sono una maniaca della moda’ (FOTO)

Se c’è qualcuno che ha fatto della sua passione il proprio lavoro quella è Anna Dello Russo, considerata la fashion icon per eccellenza e maniaca della moda.
Nata a Bari nel 1962 (anche se alcune fonti dicono che sia nata nel 1966), Anna si è diplomata alla Domus Accademy di Milano per poi laurearsi in Arte e Letteratura a Bari.

Sin da bambina Anna Dello Russo è stata una fanatica della moda: a sei anni staccava le etichette dai vestiti e le attaccava nel diario, sognava di poter dormire tra gli abiti e i manichini di un grande magazzino e guardava vogliosa qualsiasi capo o accessorio di alta moda. Ma Anna non è una fashionista qualsiasi. Dopo aver lavorato dal 2000 al 2006 come redattrice per L’Uomo Vogue, oggi è la consulente creativa di Vogue Giappone. Inoltre è anche una stylist, modaiola (è richiestissima in tutti gli eventi e party di moda) conduttrice radiofonica per Radio Deejay e icona gay alla pari di Madonna e Lady Gaga. Nel 2010 ha lanciato il suo primo profumo Beyond, la cui bottiglia ha la forma di una scarpa da donna, mentre nel 2012 ha realizzato una capsule collection di accessori per il brand svedese H&M, di cui ogni singolo pezzo della collezione trasmette un po’ di lei e del suo stile eccentrico.

C’è chi la ama e chi la odia. Per il suo stile un po’ fuori dal comune Anna è stata spesso criticata e la sua ossessione per la moda è stata vista come una malattia. Chi la ama invece la trova unica, fantastica e originale, capace di indossare qualsiasi capo o accessorio- stravagante e non- rendendolo glamour. Inoltre la Dello Russo è molto ammirata tra gli appassionati di moda per la sua determinazione.
Come già accennato, Anna Dello Russo è considerata una maniaca della moda: colleziona scarpe (si dice che abbia più di 4000 paia), vestiti e copricapi rigorosamente firmati. Ha fatto restringere la cucina di casa sua per allargare la cabina armadio e, come se non bastasse, ha comprato un secondo appartamento a Milano che funge solo ed unicamente da armadio; inoltre in un’intervista ha ammesso di aver cambiato 90 outfit durante le quattro settimane della moda.

Ama gli accessori e il suo colore preferito sembra essere il dorato, tonalità dominante anche all’interno della sua capsule collection. Non indossa mai un abito due volte e ama mixare varie fantasie, colori e tessuti. I copricapi sono la sua passione e ne possiede perfino uno personalizzato con le sue iniziali: AdR.

È sposata con il suo lavoro e considera le sue assistenti come delle “figlie”. Anna Dello Russo è un’icona e, apprezzata o no, ama esprimersi in maniera eccentrica. La moda è la sua essenza, ciò per cui ha lavorato tanto. Inoltre è la prova vivente che i sogni e le ambizioni vanno coltivate e che con la vera passione e determinazione si può arrivare ovunque. Lei ce l’ha fatta: la bambina che sognava ogni qualvolta i suoi occhi incrociavano un negozio di alta moda oggi è la direttrice creativa di Vogue Giappone ed una delle donne più potenti della fashion industry.

Abiti

Copricapi

Look da star: Chiara Biasi ‘non chiamatemi fashion blogger’ (FOTO)

Chiara Biasi, classe 1990, nata a Pordenone ma residente a Milano, è oggi una delle blogger di moda più influenti d’Italia. Come la sua collega e amica Chiara Ferragni, la Biasi vanta milioni di followers tra i vari social e il suo blog rientra tra i più cliccati del nostro paese.

Timida, riservata riguardo la sua vita privata, sempre con un’aria piuttosto seria e con uno stile sexy e minimal allo stesso tempo, Chiara Biasi odia definirsi una fashion blogger. Il suo blog- Chiarabiasi.it– è per lei una sorta di diario personale dove racconta (una parte) di se, diffonde consigli di stile e mostra i suoi outfit del giorno ai fan.

L’attività di blogger, nata un po’ per caso e un po’ per gioco, le ha dato tantissima notorietà facendole vivere ogni giorno esperienze uniche, viaggi in tutto il mondo, grandi collaborazioni con esperti del settore e l’opportunità di poter lanciare una propria linea di bikini, in capsule collection, per il brand Bikini lovers (poi contestata sul web perché considerata una copia di un’altra linea), ma nonostante il grande successo la Biasi si definisce una ragazza umile e con i piedi per terra, che sceglie i vestiti e gli abbinamenti in base al suo gusto personale e non perché un brand gli impone di pubblicizzare un determinato tipo di prodotto, che esce di casa senza trucco e che tra 10 anni si vede con una bella famiglia.

Spesso la sua aria seria, la sua riservatezza riguardo questioni personali e private (come la storia con Oscar Branzani centrocampista dell’Andria) e il suo non rispondere sempre ai messaggi o alle mail la fanno apparire superba agli occhi dei follower, ma Chiara ha ammesso più volte di essere timida, cosa insolita per una ragazza che lavora sempre sotto i riflettori e che deve la sua notorietà alla sua immagine che ogni giorno viene esposta al pubblico (seppur virtuale).

Dall’apertura del suo blog nel gennaio del 2012 ad oggi, Chiara ha fatto molti cambiamenti sia in fatto di stile che estetici. È stata più volte criticata per l’eccessiva perdita di peso e per aver fatto ricorso alla chirurgia plastica per aumentare il seno, modificare il naso e alzare gli zigomi. Ma Chiara viene amata per il suo stile, alle volte urban altre volte glamour, da cui è facile prende ispirazione, e per quell’aurea di mistero che trasmette in ogni sua foto. Non per nulla la Biasi è la blogger più gossippata del momento.

Look da star: Amy Adams, pelle di luna e chioma lussuriosa (FOTO)

Cinque candidature agli Oscar, una come migliore attrice, e quattro come attrice non protagonista, e cinque nomination ai Golden Globe, con la vittoria di quest’ultimo grazie all’interpretazione in American Hustle. Poi la guardi e pensi che sia l’incarnazione della femminilità. Amy Adams con la sua chioma morbida e rossa, i suoi occhi azzurri e la sua pelle candida non avrebbe bisogno di vestiti per apparire comunque splendida. Ma la sua classe e la sua eleganza lasciano che si cimenti in meravigliosi esperimenti di stile, dal gusto un po’ retrò, rendendola un’icona cinematografica difficile da dimenticare.

L’abbiamo vista nei panni di svariati personaggi, ma l’abbiamo percepita a suo agio nello stile anni ’70 di American Hustle, con scollature mozzafiato, pettinature eccentriche e tubini sensualissimi. Ma, quando non è sul set, come veste la bella Amy Adams?

Sono una ragazza jeans e maglietta“, afferma l’attrice più volte. E il denim lo sceglie, in svariati tagli e modelli, ma sempre e comunque. E ci abbina stivali da cow-girl, ci abbina capi vintage e sciarpe di cachemire, a cui lei stessa dice di non poter rinunciare.

E poi sotto i riflettori Amy Adams si trasforma, regalando la sua luce ai fotografi e ai fan. Gioca con le acconciature e gli accessori, non esagera mai con il make-up e indossa abiti da sogno, sia lunghi che al ginocchio, con la stessa estrema eleganza. Poi lascia fare ai suoi occhi e ai suoi capelli tutto il resto. Abiti morbidi, ma anche aderenti, strascichi e colori: l’attrice è una sperimentatrice e il risultato è sempre e solo uno, la sensualità.

Carolina Herrera è una delle sue principali scelte per il tappeto rosso. Le piace molto anche J Mendel, per la femminilità dei suoi abiti e ha indossato Giambattista Valli (da Harvey Nichols), i cui abiti sono davvero cool. Anche Zac Posen la fa impazzire. Per quanto riguarda le scarpe, Amy sceglie spesso, tra gli altri, Rickard Shah, che riesce ad ospitare comodamente il suo piede da ballerina.

Più volte l’attrice ha dichiarato di voler essere più alta, visti i suoi 163 cm, ma ha subito prontamente ribattuto “cammino a testa alta e indosso zeppe“.

Ma a cosa servono i centimetri con così tanta bellezza da guardare?

Look da star: Meryl Streep, tra eleganza e semplicità (FOTO)

www.thedailybeast.com

Mary Louise Streep, conosciuta come Meryl Streep, è un’attrice statunitense, nata a Summit il 22 giugno 1949.

Considerata come una delle migliori attrici al mondo, Meryl Streep ha il record di nomination al Premio Oscar: 18 candidature e 3 vittorie, sia per i ruoli drammatici che per le commedie, a dimostrazione della sua versatilità e bravura ad adattarsi a ruoli così differenti tra loro.

L’attrice statunitense non si è mai tirata indietro nell’interpretazione di personaggi a lei assegnati, e non ha nemmeno mai esitato a cambiare il proprio aspetto e il proprio look per le esigenze di copione: la vediamo nei panni della direttrice di Vogue America e di Margaret Thatcher, ma anche con uno stile più hippie nel musical “Mamma mia!”.

Meryl Streep è la dimostrazione vivente che le attrici non concludono la loro carriera in gioventù, ma se dotate di stile e carattere possono essere affascinanti anche in età più avanzate. Anche con stili, vestiti e tagli di capelli differenti – per adattarsi meglio alle parti – la Streep rimane sempre un esempio da seguire.

Ma, nonostante i vari stili provati nei numerosi film, nella sua vita privata, Meryl rimane sempre legata alla semplicità: da anni la vediamo sempre con lo stesso taglio e colore di capelli – lunghi e biondi – e uno stile molto semplice in fatto di abbigliamento. Anche il trucco è sempre molto raffinato, senza mai cadere nella volgarità e nell’esagerazione.

La bella e brava attrice non rinuncia però anche all’eleganza, soprattutto in occasioni importanti: l’abbiamo vista con décolleté raffinati, vestiti con lunghi strascichi, abiti con colori da attirare l’attenzione e acconciature molto particolari.

Semplice e genuina, ma raffinata ed elegante allo stesso tempo: questa è Meryl Streep, una delle migliori attrici al mondo e un esempio di stile per ogni donna.