lunedì, 6 Dicembre 2021

Look da star

Home Look da star Pagina 3
Cantanti, personaggi tv e del mondo dello show biz si fanno notare anche per i loro look. Ecco l'appuntamento periodico che vi svela tutti i segreti sui capi e sugli accessori indossati delle star del momento.

Look da Star: Justin Bieber, da angelo a vero bad boy (FOTO)

Justin Bieber: solo 20 anni ma una storia tutta da raccontare. Il bel canadese ha fatto fin da subito parlare di sé: le ragazzine in visibilio, miliardi di fans e account social sempre strapieni di mi piace, commenti, foto e “followers”. È uno dei cantanti più seguiti della storia della musica, tra dischi, premi, gossip e tanti “scandali” che hanno riempito le prime pagine di quotidiani e giornaletti.

Justin Drew Bieber è nato a Londra il 1° Marzo del 1994: tra chi vuole dedicare la giornata interamente alla ricorrenza “sacra” e chi, invece, vorrebbe che non fosse mai successo – le haters, chiamate così perché “schierate” completamente in un anti-team per criticare e screditare i cantanti – il successo è fuori ogni dubbio.

Venne scoperto nel 2007 dal talent manager Scooter Braun che si imbatté per caso in un suo video su YouTube e successivamente divenne suo manager. Bieber ottenne un contratto con la Island Records, propostogli da L.A. Reid. Il suo singolo di debutto, One Time, fu pubblicato a livello mondiale nel 2009, e raggiunse la top ten in Canada e in altri trenta paesi. L’album di debutto My World, pubblicato il 17 novembre 2009, è stato certificato disco di platino negli Stati Uniti.

Il successo incredibile del piccolo aguzzo prodigio cominciava sempre più a salire. Il singolo Baby, pubblicato nel gennaio 2010, è accompagnato da un videoclip che, con oltre 800 milioni di visualizzazioni, ha detenuto il record di video più visualizzato di YouTube fino al 24 novembre 2012, quando è stato superato da Gangnam Style.

Nel 2010 ha vinto un American Music Awards nella categoria “miglior artista dell’anno”, ed è stato nominato sempre nello stesso anno ai Grammy Awards nella categoria “miglior artista emergente” e “miglior artista pop”. Nel 2013, con un patrimonio di 82 milioni di dollari, è il secondo teenager più ricco del mondo, alle spalle di Miley Cyrus. Nel 2013 ha vinto il “Diamond Award”, ovvero il Disco di Diamante per aver totalizzato 12 milioni di vendite con il singolo Baby.

Dal 7 ottobre fino al 9 dicembre 2013, Justin ha pubblicato ogni lunedì (chiamati #MUSICMONDAYS), un singolo promozionale per il suo album.

Non solo musica nella carriera del bel Justin: film, riconoscimenti a livello mondiale, tour e tanto tanto gossip.
Un nome importante nella vita del cantante: Selena Gomez. La loro storia nacque nel lontano 2010, forse per caso o forse per “comodità” – soprattutto per la bella Selena, all’epoca vistasi “superare” dal ragazzino biondo in quanto a popolarità. Dopo averlo, infatti, considerato un “fratellino, piccolo” per lei, la Gomez e Justin si sono fidanzati dando vita alla celeberrima coppia “Jelena“. Solo per i paparazzi? Solo per il successo, Selena? Adesso la coppia “sembra essersi avvicinata definitivamente”, anche se continuando ancora i rumors che li vorrebbero su due strade separate.

Dal 2012 in poi il comportamento del cantante è cambiato completamente: Justin ha cominciato a commettere numerose “bravate”. Accusato di aggressione, violenza, minacce e guida in stato di ebrezza, Justin si è trasformato dopo una metamorfosi vera e propria in un “ragazzaccio” alle prese con la popolarità e il successo – forse – a volte troppo grande per essere controllato. Bieber ha continuato ad inalberare successi, soprattutto nei suoi concerti sempre grandemente sontuosi e pirotecnici.

Il suo stile è ricercato fin nell’ultimo dettaglio: alterna grunge ad underground style. Colori sempre scusi, pantaloni larghi e scarpe tennis alla moda. Occhiali, cappellini e bigiotteria sempre presente. In risalto i suoi tatuaggi per un bad boy che faticherà a perdere colpi. Almeno per il momento.

Look da star: Keira Knightley, l’eroina romantica dei nostri giorni (FOTO)

Sguardo intenso, carattere risoluto e due immensi occhi scuri: parliamo dell’inglesissima Keira Knightley.

A soli 29 anni, Keira vanta un curriculum straordinario: ha recitato in oltre 30 film, dimostrando di sapersi adattare perfettamente a ruoli completamente diversi tra loro. Dall’adolescente appassionata di calcio in “Sognando Beckham“, alla piratessa, accanto a Johnny Deep e Orlando Bloom, nella trilogia dei “Pirati dei Caraibi“, l’eroina romantica di “Orgoglio e Pregiudizio“, “Anna Karenina” e “Espiazione“.

Tra le dive tra le più ambite di Hollywood, se la litigano i più famosi registi e viene corteggiata dalle più prestigiose case di moda. Una su tutte: Chanel. Molto simile a Coco, sia per il fisico esile e minuto, sia per la forte determinazione e l’indole da “maschiaccio”, da qualche anno è stata eletta testimonial della fragranza Coco Mademoiselle, rubando lo scettro di musa a Kate Moss.

Keira è stata legata al modello irlandese Jamie Dornan dal 2003 al 2005, il Christian Grey dell’attesissimo “50 sfumature di grigio”. Nel maggio 2012 si fidanza ufficialmente con James Righton, tastierista della rock band Klaxons. Il 4 maggio 2013 la coppia si è sposata nella proprietà di famiglia in Francia, con un abito très chic, corto, in tulle bianco firmato Chanel, che la bella attrice ha utilizzato per alcuni eventi.

Fashion Look

Per quanto riguarda il look, lo stile di Keira è espressione di una femminilità delicata e di grande charme, anche l’abito più “particolare” su di lei diventa subito perfetto e iconico. Sul red carpet sceglie molto spesso Chanel, di cui incarna la seduzione senza tempo: sobria ed elegantissima nell’abito ricoperto di perle bianche della maison e in quello nero, sempre firmato Chanel Haute Couture, scelto alla prima di “The Duchess”, con decori di strass sulle spalle e sul punto vita.

Anche Valentino è tra i suoi stilisti preferiti: meravigliosa nel lungo abito dorato con gonna ampia e preziosi ricami di pizzo, indossato sul red carpet a Venezia, e nella mise d’argento con morbide balze in lamè. Una vera diva nell’abito, color vinaccia, con ampia gonna e strascico, di Vera Wang, con cui abbina lo splendido collier di Bulgari e i sandali dorati di Jimmy Choo.

Raffinata in lungo, ma deliziosa anche in corto: come l’abito rosa antico con applicazioni floreali di Elie Saab. Keira ama anche reinventarsi nel suo privato, scegliendo dei look da ragazza della porta accanto. Meravigliosa e magnetica sul red carpet e semplice e con un look street style nel tempo libero.

Beauty look

Per esaltare la bellezza di Keira l’importante è creare un trucco morbido, dai toni soft e leggermente più marcato intorno agli occhi, grazie allo smokey eyes, enfatizzato nei toni del nero o del marrone, vero punto di forza del viso della bella attrice, tutto per sottolineare la naturale eleganza dell’attrice. Per le labbra, la maggior parte delle volte, ha optato per un nude look, illuminato dal gloss, oppure da lipstick dalle tonalità rosate, ma in molte occasione ha scelto dei rossetti più accesi dai toni del rosso fuoco, per dare un tocco di colore al beauty look.

I capelli dell’attrice britannica spesso sono lasciati corti oppure raccolti in acconciature sofisticate ed eleganti. Il classico taglio carré le dona moltissimo, in quanto incornicia perfettamente il volto spigoloso. La scelta del colore vira sempre nel castano cioccolato dell’attrice è impreziosito da sfumature ramate sulle lunghezze, che le donano luminosità. Quando porta i capelli più lunghi, i morbidi boccoli conferiscono a Keira un look davvero romantico.

Look da Star: Robert Pattinson, il vampiro bello e tenebroso (FOTO)

Robert Pattinson, il vampiro più sexy di Hollywood torna a far parlare di sè. Occhi grigio-verdi-azzurri, sorriso perfetto, barba incolta e capelli ribelli color ambra. Pelle diafana, da vero lord inglese. Classe ’86 e un curriculum di tutto rispetto. Robert Pattinson è il sogno di tutte le donne: chi non ne vorrebbe uno tutto per sé? E pensare che c’è chi l’ha anche avuto, ma l’ha lasciato andare verso altre “strade”.

La saga di Twilight non sarebbe stata la stessa senza l’inglesino Edward Cullen: interpretazione perfetta del ruolo e aspetto fisico così adatto che in molti pensavano fosse un vampiro, per davvero. Il bel Robert Pattinson deve gran parte del suo successo – se non il 99% – alla Saga di Vampiri: era il protagonista della bellissima e super romantica vicenda d’amore con la sua Bella – di nome e di fatto – tra sangue, famiglia, minacce dall’estero e un lupo da “sconfiggere” in amore.

La storia tra Edward Cullen e (Isa)Bella Swan è nata all’interno del set della Saga ed è diventata una storia d’amore a tutti gli effetti: i due protagonisti, Robert Pattinson e Kristen Stewart, hanno interpretato i perfetti fidanzati anche fuori dalle telecamere. La loro storia ha tenuti incollati a tv, giornali di gossip e internet migliaia di fan della coppia: tra tradimenti, litigi e impegni personali, la relazione ha vissuto numerosi alti e bassi fino alla fatidica e definitiva rottura.

Bella e Edward hanno, però, sempre un posto nei cuori di chi, in loro, ci sperava veramente.

Il bellissimo Lord inglese del cinema ha da sempre conquistato le prime pagine di giornali e settimanali di moda di tutto il mondo: Francia, Stati Uniti, Italia, Russia, Spagna, Inghilterra, Australia. Tantissime le copertine a lui dedicate: il fascino misterioso e trasandato di Robert è un toccasana per stilisti e fotografi alla ricerca di scatti perfetti. Il suo sorriso è la prova che Photoshop, a volte, davvero non serve.

Edward, pardon, Robert, nasce a Londra e fin da subito dimostra le sue capacità da attore. Vincitore di numerosi premi e ammirato e desiderato da tutte le case di moda, stilisti di fama mondiale e perfetto per photoshooting degni di nota, Pattinson ha recitato fin dal lontano 2004/2005 in Harry Potter e il calice di fuoco (Harry Potter and the Goblet of Fire), con la regia di Mike Newell. Il successo della Saga Twilight è indiscutibile: 5 film e fan in visibilio per gli occhi ramati più belli del set. Protagonista di Remember Me, 2010, recita anche in Come l’acqua per gli elefanti l’anno successivo, Cosmopolis, nel 2012 e The Rover, nel 2014, stesso anno di Maps to the Stars.

Che la carriera del bel Robert sia ricca di successi, premi e sontuosi compensi monetari è fuor di dubbio, ma cosa dire del suo stile? A volte trasandato, come l’aspetto esteriore che lo accompagna in un perfetto mix di Grunge e Rebel Chic che non passa di certo inosservato. A volte, invece, super curato: capelli in tiro, barba tagliata al millimetro e completo elegante luxury da mille e una notte. Ama molto i colori “particolari”: più volte è stato visto in abito blu, azzurro, amaranto, bordeaux. Sceglie molto spesso il nero e i jeans comodi ma di stile.

Eccolo sul red carpet per la première di Cosmopolis: Rob indossa un abito Gucci grigio-blu in tinta con una camicia più scura, cravatta nera e oxford stringate in pelle.

Felpe, magliette e cappellini, senza dimenticare occhiali da sole e dettagli di classe.

Look da star: Natalie Portman, l’eleganza sofisticata del cigno (FOTO)

Spesso paragonata all’indimenticabile Audrey Hepburn, Natalie Portman è una delle indiscusse icone di stile ed eleganza contemporanea, tanto da aver fatto capitolare molti stilisti e registi ai suoi piedi.

Attrice talentuosa, che ha lavorato con un sacco di grandi registi come Woody Allen,George Lucas e Tim Burton,impersonando indimenticabili personaggi come Padmé Amidala in Star Wars, Evey Hammond in V per Vendetta, Alice in Closere o Nina Sayers in Black Swan, per cui ha vinto un Oscar.

Natalie è una vera regina di stile: sempre elegante e impeccabile nella sua semplicità. Con un jeans e un pullover oppure sul red carpet, sa sempre come esaltare il suo corpo minuto, ma perfettamente equilibrato e grazioso. Il suo faccino d’angelo, poi, è adatto a qualsiasi spot pubblicitario.

La maison Dior l’ha scelta per essere il volto di Miss Dior Eau de Toilette. Davanti alla macchina da presa c’era lei, dietro Sofia Coppola, accompagnate dalla stupenda La vie en Rose, nelle versione di Grace Jones.

Oltre ad essere di una bellezza disarmante, ha una classe innata ed un alto tasso di sensualità e femminilità. Il suo stile bon ton è spesso contaminato da influssi glam-rock. Non solo bella, ma intelligente, poliglotta, impegnata socialmente e politicamente: in pratica, sembra davvero arrivata da un altro pianeta.

Inoltre, mamma del piccolo Aleph, nato nel 2011, avuto dal marito, il ballerino e coreografo francese Benjamin Millepiede, conosciuto sul set di Black Swan, si è trasferita a Parigi con tutta la sua nuova famiglia, non avendo mai smesso di lavorare né ad Hollywood né nel mondo della moda.

La moda di Natalie

Dal punto di vista della moda, l’atteggiamento è lo stesso: jeans, scarpe da ginnastica e maglietta. La sera, un vestitino firmato, un paio di tacchi a spillo ed ecco fatto.

Gli outfit sfolgoranti firmati Dior e i favolosi dress di Rodarte, brand che Natalie ha scelto anche per il suo abito da sposa e che ha disegnato i suoi costumi per Black Swan, Natalie li lascia per il tappeto rosso delle kermesse più importanti, passando deliziosi minidress, come quello di Vionnet, con maniche a contrasto. L’attrice sceglie sempre abiti classici, ma rivisitati con un twist “leggero” e moderno, senza dimenticare il colore, vero protagonista del suo stile personale.

Melanzana, elettrico, mauve inteso: il viola è stato sdoganato dall’accezione di colore sfortunato. Natalie lo ha scelto soprattutto per i red carpet e, a giudicare dal suo successo, si può ben dire che le abbia sempre portato fortuna. Lei è la ragazza della porta accanto che si trasforma magicamente in una sexy e super chic donna ammaliante sul red carpet, dagli occhi da cerbiatta.

Beauty Style

I cambiamenti fisici di Natalie, come anche i suoi tagli di capelli, sono venuti tutti con i suoi diversi ruoli cinematografici. Alla Soldato Ryan, in stile Valentina di Crepax, à la garçonne. Natalie Portman ha cambiato spessissimo acconciatura. Da un paio di anni, però, sembra essersi affezionata alla media lunghezza, portati mossi, e dai colori che virano sui castani con riflessi dorati.

Natalie ama la bellezza nude, dal trucco discreto, tranne se le parti che interpreta esigono altro. Gli occhi sono il punto forte di Natalie, sexy, ma nello stesso tempo dolci. Quello che rende lo sguardo di Natalie Portman così dolce e femminile è la forma delle sopracciglia, abbastanza spesse e poco arcuate, che le danno un tocco infantile” e delicato. Il tutto è enfatizzato dallo smokey eyes, per le serate più glam, oppure da ombretti dai toni caldi, e dalle ciglia da cerbiatta.

Per le labbra la scelta cade sempre nel rosa neutro, rossetti glossati dall’effetto più delicato e naturale. Il trucco di Natalie ne esalta la bellezza del volto senza alterarlo, perfetto per tutti gli stili e per tutte le occasioni.