domenica, 5 Dicembre 2021

Miss Fit

Home Miss Fit
Se vi stanno divorando i sensi di colpa per quello che avete appena divorato a tavola, non preoccupatevi, Miss Fit è qui per questo. Consigli, esercizi e attività fisiche per ritornare in forma; anche se siete golosi e non riuscite a rinunciare ai piaceri della tavola

Rimettiti in forma saltando la corda (MISS FIT)

Il salto della corda può essere l’esercizio ideale per perdere peso in breve tempo divertendosi. Se non sapete come possa farci perdere rapidamente peso, basta pensare che quindici minuti di questo sano esercizio ci fanno spendere fino a 200 calorie. E, parlandoci chiaro, 200 calorie sono circa la porzione di gocciole che mangiamo al mattino, quindi direi niente male. O almeno per me, visto che vivrei d’aria e gocciole tutti i giorni.

Ma non solo: anche se viene spesso dimenticato e sottovalutato, quello di saltare la corda è un ottimissimo allenamento aerobico, che in poco tempo migliora la coordinazione, la rapidità dei riflessi, la capacità cardiorespiratoria e la resistenza, inoltre velocizza il metabolismo e aiuta a dimagrire. Trenta minuti di corda al giorno possono farci perdere un buon chilo in 15 giorni più o meno, senza fare snervanti e inconcludenti rinunce alimentari. Meglio di così non si può.

E, dulcis in fundo, chi non ha mai avuto a che fare con quest’attrezzo sappia che è un modo molto economico per rimettersi in forma: comodamente utilizzabile a casa o in un parco, a esagerare, un attrezzo di questo tipo non supera mai i 20 euro di costo.

salto-corda-sport-como

Consigli d’uso

Prima di iniziare regolate la vostra corda per avere una lunghezza giusta in base alla vostra corporatura. La regola relativa è questa: quando la corda passa sotto i vostri piedi le mani devono essere al petto, poco sotto le vostre ascelle. Affinché questo workout funzioni c’è bisogno di costanza e allenamento, ma inizialmente, per i primi 2/3 giorni, scioglietevi iniziando a saltare da fermi senza l’ausilio della corda.
Durante lo svolgimento dell’esercizio è importante che teniate la schiena quanto può possibile dritta, non inclinatevi a guardarvi i piedi, e soprattutto non saltate esageratamente, perché tanto non brucerete più calorie ma vi affaticherete e basta.
Infine, tenete i gomiti quanto più vicini al corpo: dovete imparare a muovere la corda con la solo forza dei polsi e ricordate che dovrete saltare con la punta dei piedi, tenendo ossia i calcagni sollevati.

Ecco qualche esercizio che vi consiglio di fare:

Salto a piedi uniti

Questo è sicuramente il salto che noi tutti conosciamo perché ci abbiamo giocato da bambini. La corda è, inizialmente, dietro ai piedi, con un movimento di polsi, fate andare avanti la corda e saltatela con la punta dei piedi, tenendo sempre i talloni un po’ sollevati da terra.
Saltate per 45 secondi, e fate pausa per i restanti 15 secondi, nei quali è sempre meglio non fermarsi mai completamente ma camminare un pochino sul posto. Alternate salti e pause, per 5- 10 minuti, e allenatevi almeno due volte alla settimana.

Salto a piedi alternati

Per saltare fate sempre roteare la corda partendo da dietro la schiena: sollevate una gamba con il ginocchio piegato alzandolo verso il petto, poi ripetete il movimento con l’altro piede.
Il tempo di svolgimento è identico rispetto all’esercizio precedente.

Salto a gambe divaricate

Questo esercizio è una sorta di squat con la corda. L’attrezzo parte sempre da dietro i piedi, e viene mosso in avanti con l’uso dei polsi: partendo a piedi uniti, quando la fune è passata sotto il vostro salto atterrate a gambe leggermente divaricate, e da qui, con un’altro salto per far ripassare la corda sotto ai vostri piedi, ritornate nella posizione di partenza.
30 secondi di esercizio e 15 di pausa/camminata sul posto, per circa 5 minuti, almeno due volte la settimana.

Salto doppio

Il salto doppio è un esercizio che richiede più esperienza e più pratica degli altri. Dovete fare girare la corda più velocemente per fare in modo che, con un solo salto, passi due volte sotto i vostri piedi. Non è per niente facile, provate per credere.

Salto di corsa

Un altro ottimo modo per allenarsi e tenersi in forma con la corda è mischiare quest’attività al jogging; quindi, portatevi dietro l’attrezzo quando andate a correre. Saltare correndo, portando le ginocchia il più in alto possibile, aumenta molto l’attività fisica aerobica migliorando il sistema cardiocircolatorio e facendovi bruciare moltissimi grassi.

Stay tuned, stay fit.

Gli sport da spiaggia brucia calorie (MISS FIT)

Credit: sodahead.com

Lo so che al mare nessuno di noi ha mai voglia di fare attività fisica; in fondo, un po’ di sana e meritata nullafacenza fa bene a tutti. Però la spiaggia è davvero un’ottima location per fare sport, per impegnarsi nel fitness, bruciare calorie e tonificare tutto il corpo. In più, fare fitness in spiaggia è più divertente che farlo in palestra, perché molto probabilmente saremo circondati da amici che condivideranno la nostra attività fisica. Si unisce l’utile al dilettevole insomma: ci si muove e ci si diverte, si tonifica il corpo e si socializza; e ci si abbronza.

Ma se pensate che fare sport in spiaggia sia esageratamente faticoso, non preoccupatevi, non è così. Dal beach volley alla camminata in acqua, ecco gli sport da spiaggia brucia grassi per quest’estate. Ce n’è per tutti i gusti, per tutte le difficoltà e per tutte le età. Non avete più scuse.

Camminata sulla spiaggia

Camminare sulla spiaggia è sicuramente più faticoso che farlo su una superficie solida e liscia come l’asfalto, ma per questo si bruciano più calorie, e si tonificano meglio i muscoli delle gambe e i glutei. Inoltre, proprio per l’irregolarità della sabbia, è un massaggio naturale in grado di eliminare il senso di stanchezza e di pesantezza alle gambe e, in generale, di tutto il corpo. Ed è alla portata di tutti. Bastano 30 minuti al giorno, preferibilmente al mattino e a passo sostenuto (ma senza arrivare alla corsa), per bruciare calorie, rassodare glutei, gambe e addome e migliorare il sistema cardiovascolare.

Beach Volley

Un’attività molto completa, ma meno alla portata di tutti. Per fare beach volley bisogna essere un pochino allenati perché si corre continuamente e si salta, partendo da una superficie instabile come la sabbia, che intensifica il lavoro. Per questo il consumo calorico è molto elevato: si perdono circa 400-500 calorie per un’ora di attività a media intensità.

Racchettoni

Giocare a racchettoni in spiaggia è un classico. Un’attività prettamente aerobica, che giova al sistema cardiovascolare, riattivando la circolazione grazie al continuo impatto con la sabbia, e tonifica i muscoli degli arti inferiori. Si tratta di un vero mix fra gioco e fitness che permette di bruciare fino a 300 calorie per un’ora di attività.

Beach tennis

Il beach tennis non è altro che l’evoluzione dei racchettoni, solo che in più c’è una rete che divide i due giocatori. Il divertimento di questo sport è assicurato, ma anche gli intesi sforzi fisici. Giocando, infatti, si coinvolgono gran parte dei muscoli di tutto il corpo, migliorando i riflessi, e al contempo bruciando tante calorie: fino a 600 in un’ora.

Camminata in acqua

La differenza con la camminata spiegata precedentemente è che bisogna immergersi nell’acqua fino (come minimo) alle caviglie, e (non oltre) l’inguine. Essendo immersi nell’acqua, che è fino a 800 volte più densa dell’aria, ad ogni passo si incontra una resistenza maggiore che si traduce in un’azione tonificante e anticellulite, favorendo anche la circolazione sanguigna. Per ottenere migliori risultati bisogna procedere per almeno 40 minuti, perché il corpo comincia a smaltire i grassi soltanto dopo i primi 30. In un’ora di camminata vengono bruciate circa 265 calorie.

Gli sport più belli della stagione estiva (MISS FIT)

Credit: oggi.it

Siamo a inizio agosto, e la voglia di stare all’aria aperta (non nelle ore più calde, ovviamente) è incontenibile. Vorremo fare un po’ di fitness, ma anche cambiare esercizi rispetto a quelli che facciamo durante tutto il resto dell’anno; e allora ecco 5 idee per divertirsi, bruciare calorie e stare all’aria aperta.

Bicicletta

Credit: guidaconsumatore.it
Credit: guidaconsumatore.it

Con soli 30 minuti di pedalata al giorno si potrà ritrovare la forma fisica e anche il buonumore, e lo ha dimostrato anche una ricerca della Harvard Medical School ha evidenziato gli effetti benefici della bicicletta su pazienti afflitti da depressione. Meglio pedalare in piste ciclabili, parchi cittadini e zone verdi, ma se non potete fare altrimenti va bene anche una pedalata in città, quando però non c’è il traffico di punta.
Calorie: dalle 200 alle 500 calorie ogni ora, pedalando a velocità moderata.

Trekking

Credit: valdisolenet.it
Credit: valdisolenet.it

Prendetevi un giorno di pausa da tutto quanto e andate in montagna. Qualsiasi momento può essere l’occasione giusta per iniziare a sperimentare una camminata nel verde in buona compagnia, alla ricerca di nuovi sentieri. Bisogna allontanarsi dai centri abitati, procurarsi buone scarpe da montagna, abiti impermeabili e traspiranti e mettere lo zaino in spalla.
Calorie: da 300 a 800 Kcal/h a seconda della velocità e del dislivello.

Rollerblade

Credit: benesserevillage.it
Credit: benesserevillage.it

Quasi nessuno ci pensa mai, ma il pattinaggio è un ottimo sport da fare all’aria aperta per divertirsi e tenersi in forma. Secondo gli esperti questo è il secondo sport più completo dopo il nuoto: tonifica gambe e glutei, ma ha anche benefici su braccia e spalle. Date spazio al vostro equilibrio e lasciatevi trasportare ovunque dai vostri rollerblade.
Calorie: circa 500 per ogni ora di pattinaggio.

Equitazione

Credit: turismo.it
Credit: turismo.it

Questo non è uno sport per molti, ma è sicuramente uno sport che benefica per corpo e mente.Fa bene alla schiena, sviluppa la coordinazione e tonifica gambe, glutei, addominali, muscoli lombo-sacrali, dorsali, bicipiti, tricipiti e muscoli del collo. Non è necessario darsi al salto ad ostacoli, è sufficiente una tranquilla escursione in campagna, preferibilmente in compagnia di un esperto.
Calorie: circa 400 per ogni ora di equitazione.

I migliori sport per bruciare calorie (MISS FIT)

Credit: huffingtonpost.it

Partendo dal presupposto che muoversi fa dimagrire, in ogni caso, è certamente vero che fare sport contribuisce maggiormente a scolpire la silhouette grazie alla convergenza di diversi fattori. Infatti, quando siamo impegnati a fare un’attività aerobica il nostro organismo va ad utilizzare l’ossigeno dell’aria ed i substrati energetici (dai carboidrati, dai grassi e in minima parte anche dalle proteine) per produrre l’energia necessaria a soddisfare le aumentate richieste metaboliche.

E allora, visto che il tempo stringe e la prova costume è alle porte, abbiamo bisogno di uno sport capace di coinvolgerci e appassionarci così da garantirci un allenamento costante e farci davvero dimagrire.
Ecco una sorta di hit parade per voi degli sport che fanno bruciare più calorie.

Boxe

La boxe fa bene al corpo e allo spirito, e conta dalle 600 alle 800 calorie bruciate in un’ora, in base all’intensità con cui si svolge l’attività. Si tratta di uno sport completo che sviluppa in armonia la muscolatura, aumenta la resistenza, migliora i riflessi e l’agilità. È evidente che l’energia richiesta è tanta perché si è sempre in movimento.

Nuoto

Tutti gli sport praticati in acqua hanno la capacità di allungare la muscolatura, migliorando la postura, sollecitando continuamente tutti i muscoli delle braccia, delle gambe, del busto. Migliorando il ritorno venoso, snellisce le gambe. Le calorie bruciate sono tra le 500 e le 600.

Salto della corda

Come abbiamo già detto, saltare la corda ha molti vantaggi e molti benefici. È uno sport molto pratico, che si può fare dappertutto: l’unica cosa, piuttosto ovvia, è necessaria una corda. I benefici sono numerosi: migliora l’equilibrio, la resistenza e aiuta anche la postura. In un’ora si bruciano circa dalle 680 alle 800 calorie.

Trekking

Questo sport fa bruciare circa 400 calorie in un’ora, e allena soprattutto le gambe. Secondo uno studio dei ricercatori della Quebec’s Laval Univerity di Ville de Quebec in Canada, fa dimagrire se praticato tre volte alla settimana, facendo una passeggiata di almeno 45 minuti e per un periodo di quattro mesi.

Ciclismo

Pedalare fa lavorare i muscoli, le articolazioni delle gambe e la cintura addominale; per non dimenticare il fatto che fa bruciare 850 calorie se fatto con una certa intensità. Si può praticare tutto l’anno, ed è ottimo per aumentare la propria capacità respiratoria e cardiaca.

Jogging

La corsa mette in moto il metabolismo aerobico, brucia i grassi e più di 800 calorie all’ora. C’è un trucco per individuare l’intensità ideale per ognuno di noi: bisogna sottrarre la propria età alla cifra 220 e si calcola il 70% del totale. Il risultato è il numero di battiti cardiaci al minuto da tenere durante la corsa, provate.

Ora che avete presente quali sono gli sport che fanno più bruciare calorie e dimagrire, a voi la scelta.

Stay tuned, stay fit