giovedì, 25 Luglio 2024

Food

Home Food Pagina 3
Proposte dal mondo del cibo: ristorazione, dieta, ricette e cucina

Due ricette dallo Sri Lanka facili e veloci

Prosegue il nostro viaggio in giro per il mondo, stavolta con due ricette dallo Sri Lanka.

Si tratta di piatti semplici, molto veloci da fare.

Due ricette dallo Sri Lanka: Kottu Roti

Piatto molto semplice, anche il roti è semplicissimo da fare, trovate i tutorial su youtube.

Ingredienti:

  • 2-3 roti (pane indiano) tagliati a strisce sottili
  • 200 grammi di carne (pollo, manzo o maiale), tagliata a pezzetti
  • 1 cipolla grande, affettata
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 2-3 peperoncini verdi, tritati
  • 1 carota, tagliata a dadini
  • 1 peperone verde, tagliato a dadini
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • 1 cucchiaino di polvere di peperoncino (facoltativo)
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Scaldare l’olio in una padella grande o in un wok a fuoco medio-alto.

Unire la cipolla, l’aglio e i peperoncini verdi tritati. Friggili fino a quando la cipolla diventa trasparente.

Aggiungere la carne e cuocila fino a quando diventa tenera e ben cotta.

Unire le carote, i peperoni verdi, il curry in polvere, la polvere di peperoncino (se desiderato), la salsa di soia, il sale e il pepe. Mescola bene.

Incorporare le strisce di roti e mescola bene tutti gli ingredienti fino a quando il roti si ammorbidisce e si mescola bene con la carne e le verdure.

Proseguire la cottura per altri 2-3 minuti, mescolando continuamente.

Rimuovere dal fuoco e servi caldo. Puoi accompagnarlo con una salsa piccante o un’insalata di cetrioli a piacere.

Due ricette dallo Sri Lanka: Pollo Korma

Questo pollo è super semplice ma anche molto saporito, lo avete già provato?

Ingredienti:

  • 500 grammi di pollo, tagliato a pezzi
  • 2 cipolle medie, tritate finemente
  • 3 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 pezzo di zenzero fresco (circa 2 cm), tritato finemente
  • 2-3 peperoncini verdi, tritati
  • 2 cucchiaini di curry in polvere
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere
  • 200 ml di latte di cocco
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Foglie di coriandolo fresco per guarnire

Scaldare l’olio in una pentola a fuoco medio-alto.

Unire le cipolle tritate e cuocile fino a quando diventano morbide e trasparenti.

Aggiungere l’aglio, lo zenzero e i peperoncini verdi tritati. Cuocili per qualche minuto fino a quando gli odori si sviluppano.

Incorporare il pollo e cuocilo fino a quando è ben cotto e dorato.

Unire tutte le polveri di spezie (curry, curcuma, cumino e coriandolo) e mescolare bene.

Versare il latte di cocco nella pentola e portare a ebollizione.

Ridurre il fuoco e lasciar cuocere a fuoco lento per circa 15-20 minuti, fino a quando la salsa si addensa e i sapori si amalgamano.

Regolare di sale e pepe a piacere.

Togliere dal fuoco e guarnisci con foglie di coriandolo fresco.

Ricette dal Vietnam: Pho bo e Bánh Xèo

Oggi parliamo di ricette dal Vietnam, riprendendo così il nostro giro del mondo culinario.

Non fatevi spaventare dai nomi, sono in realtà ricette molto semplici.

Gli ingredienti potete reperirli in un market asiatico, se ne avete uno vicino, oppure online.

Ricette dal Vietnam: Pho Bo

Iniziamo le ricette dal vietnam con il Pho Bo ovvero la zuppa di noodles di manzo, molto semplice da fare.

Ingredienti:

  • 500 g di manzo a fette sottili
  • 200 g di noodles di riso
  • 1 cipolla, tagliata a fette sottili
  • 2 pezzi di zenzero fresco, schiacciati
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 cucchiaio di olio vegetale
  • 4 tazze di brodo di manzo
  • 2 cucchiai di salsa di pesce

Scaldare l’olio in una pentola grande a fuoco medio. Unire la cipolla, lo zenzero e l’aglio e cuocere per circa 2-3 minuti, fino a quando saranno dorati e profumati.

Unire il manzo e cuocere finché non sarà leggermente rosolato.

Aggiungere il brodo di manzo e la salsa di pesce. Portare a ebollizione, quindi ridurre la fiamma e lasciar sobbollire per circa 30 minuti per far amalgamare i sapori.

Nel frattempo, cuocere i noodles di riso in acqua bollente salata seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolarli e metterli da parte.

Mettere i noodles di riso in una ciotola e versa la zuppa di manzo calda sopra di essi. Guarnire con erbe fresche, germogli di soia, fagioli mungo e fette di lime.

Secondo piatto vietnamita: Bánh Xèo

Le Bánh Xèo altro non sono che crepes vietnamite salate.

Ingredienti:

  • 200 g di farina di riso
  • 1 tazza di latte di cocco
  • 1 tazza di acqua
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 200 g di carne di maiale a fette sottili
  • 200 g di gamberetti sgusciati
  • 1 cipolla rossa, affettata sottilmente
  • Germogli di soia
  • Foglie di lattuga
  • Foglie di menta fresca
  • Salsa di pesce per condire
  • Olio vegetale per friggere

In una ciotola, mescolare la farina di riso, il latte di cocco, l’acqua, la curcuma in polvere e il sale fino a ottenere una pastella liscia. Lasciar riposare per circa 30 minuti.

Scaldare una padella antiaderente a fuoco medio-alto e versare un po’ di olio vegetale.

Aggiungere alcune fette di carne di maiale e gamberetti nella padella e cuoci per alcuni minuti fino a quando saranno cotti.

Unire alcune fette di cipolla rossa e germogli di soia nella padella e versare un mestolo di pastella sopra gli ingredienti. Ruotare la padella per distribuire uniformemente la pastella.

Coprire la padella con un coperchio e cuocere per circa 2-3 minuti, finché la pastella sarà dorata e croccante.

Ripiegare a metà la crepe e trasferirle su un piatto da portata.

Ripetere il processo con il resto degli ingredienti fino a quando avrai utilizzato tutta la pastella.

Servire le crepes calde accompagnate da foglie di lattuga, menta fresca e salsa di pesce per condire. Per mangiarle, prendere una fetta di crepe, avvolgerla nella lattuga e nella menta, quindi intingere il tutto nella salsa di pesce.

Articoli correlati:

Ricette come cucinare il coniglio: piatti deliziosi e veloci

Ricette come cucinare il coniglio: oggi torniamo fra i fornelli per vedere due nuove deliziose ricette.

Queste ricette posso essere abbinate a diverse contorni, ad esempio insalata fresca, purè di patate, polenta o patate arrosto.

Ricette come cucinare il coniglio: coniglio in umido con olive e pomodori

Ricette come cucinare il coniglio: la bontà di questo piatto così semplice conquisterà tutti.

Ingredienti:

  • 1 coniglio, tagliato a pezzi
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cipolla, tritata
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 tazza di pomodori pelati, tritati
  • 1/2 tazza di olive nere, denocciolate
  • 1/2 tazza di vino bianco secco
  • 1 tazza di brodo di pollo
  • 2 rametti di rosmarino
  • Sale e pepe q.b.

Sciacquare i pezzi di coniglio sotto acqua corrente fredda e asciugarli.

In una pentola capiente, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio. Aggiungere la cipolla e l’aglio e farli rosolare leggermente.

Unire i pezzi di coniglio nella pentola e rosolarli finché non saranno dorati, girandoli spesso.

Incorporare i pomodori tritati, le olive nere, il vino bianco e il brodo di pollo. Mescolare bene e portare a ebollizione. Aggiungere i rametti di rosmarino e coprire la pentola con un coperchio.

Ridurre la fiamma e far cuocere per 40 minuti, o finché la carne non sia ben cotta.

Regolare di sale e pepe.

Coniglio in umido con piselli e pancetta

Questa ricetta è molto facile e poco comune, si tratta infatti di una ricetta antica della cucina povera popolare.

Ingredienti:

  • 1 coniglio, tagliato a pezzi
  • 100 g di pancetta affumicata, tagliata a cubetti
  • 1 cipolla, tritata
  • 2 carote, tagliate a rondelle
  • 2 coste di sedano, tagliate a pezzetti
  • 2 spicchi d’aglio, tritati
  • 1 tazza di piselli freschi o surgelati
  • 1 tazza di brodo di pollo o vegetale
  • 1/2 tazza di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 rametti di timo fresco
  • Sale e pepe q.b.

In una pentola capiente, scaldare l’olio d’oliva a fuoco medio-alto far rosolare i pezzi di coniglio finché non saranno dorati.

A questo punto unire la pancetta e farla dorare fino a renderla croccante.

Aggiungere la cipolla, i piselli, le carote, il sedano e l’aglio nella pentola e farli soffriggere.

Versare il vino bianco nella pentola e far evaporare l’acol.

Versare il brodo di pollo nella pentola e 3 bicchieri di acqua. Aggiungere anche i rametti di timo fresco. Portare a ebollizione, quindi ridurre la fiamma a fuoco basso.

Coprire la pentola con un coperchio e far cuocere il coniglio per 40 minuti o finché non sarà tenero.

Assaggiare e regolare di sale e pepe, se necessario.

Come cucinare bucce fave: due ricette facili

Come cucinare bucce fave: oggi vediamo due ricette molto facili.

Iniziamo una piccola rubrica dedicata al “non sprecare in cucina”, quindi vedremo come riutilizzate bucce, scarti e avanzi.

Prima però dobbiamo vedere come trattare i baccelli, che hanno all’interno una peluria bianca.

Come cucinare bucce fave?

Come cucinare bucce fave? In realtà esistono diverse ricette ma i baccelli vanno sempre trattati prima per eliminare la parte della peluria bianca.

Per prima cosa porta ad ebollizione abbondante acqua in una pentola. Aggiungi le fave con la peluria bianca e lasciale bollire per circa 2-3 minuti.

Una volta scolate trasferirle in una ciotola o un lavandino riempito di acqua fredda. Lasciale raffreddare per alcuni minuti.

Con un coltello strappare la peluria bianca dalla parte interna della fava.

Risciacqua le fave con acqua fredda per rimuovere eventuali residui di peluria rimasti.

Due ricette con le bucce di fave

Pesto di bucce di fave

Ingredienti:

  • Bucce di fave
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/4 tazza di pinoli
  • 1/4 tazza di parmigiano grattugiato
  • Succo di mezzo limone
  • 1/3 tazza di olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.

In un frullatore o un mixer mettere le bucce di fave lessate, l’aglio, i pinoli, il parmigiano grattugiato, il succo di limone, il sale e il pepe.

Frullare gli ingredienti fino a ottenere una consistenza omogenea.

Unire gradualmente l’olio d’oliva mentre si frulla fino a quando il pesto raggiunge la consistenza desiderata.

Aggiustare di sale e pepe, se necessario. Cuocere la pasta al dente e condirla con questo pesto.

Bucce di fave ripassate

Ingredienti:

  • Bucce di fave
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino a piacere
  • olio evo

Tagliare le fave a tocchetti (già bollite e private della pellicina bianca). Tritare l’aglio e farlo profumare in padella con un paio di giri di olio evo. Unire il peperoncino se piace. Aggiungere le bucce della fave e far saltare per una decina di minuti.

Articoli correlati: